Una ricetta per nutriente Kitchari

In America, buttare giù un piatto abbondante di cereali non sarebbe chiamato digiuno. Ma in India il kitchari - un porridge a base di riso e fagioli mung, leggermente speziato con zenzero, coriandolo e altre spezie - è considerato un alimento a digiuno ed è usato per purificare la digestione e purificare le tossine sistemiche.

I medici ayurvedici spesso prescrivono una dieta kitchari prima, durante e dopo il panchakarma , un trattamento ringiovanente che purifica le tossine immagazzinate nei tessuti corporei mentre ripristina l'equilibrio sistemico. Kitchari fornisce un nutrimento solido mentre consente al corpo di dedicare energia alla guarigione. Puoi tranquillamente sopravvivere con kitchari in qualsiasi momento per costruire vitalità e forza poiché aiuta a bilanciare tutti e tre i dosha. Per vata irrequieto , la zuppa calda è a terra; per la pitta focosa , le sue spezie sono calmanti; e per il kapha freddo , fornisce calore curativo.

L'Ayurveda crede che tutta la guarigione inizi con il tratto digestivo e kitchari può dargli un tanto necessario riposo dall'elaborazione costante di cibi diversi fornendo al contempo nutrienti essenziali. La miscela di riso e fagioli mung spezzati offre una serie di aminoacidi, i mattoni delle proteine. Si ritiene che la sua miscela di spezie accenda il fuoco digestivo, la descrizione ayurvedica del tuo innato potere digestivo, che può essere indebolito da cattive combinazioni di cibi.

Kitchari ha il sapore di un incrocio tra un cereale di riso cremoso e un dal leggero , o zuppa di lenticchie. Se è una giornata fredda e ventosa o ti senti sotto il tempo, una ciotola fumante di questo classico cibo indiano può riscaldare le tue ossa e ripristinare l'energia rilassata. Ognuno ha il proprio metodo speciale per creare kitchari. La cucina ayurvedica per l'autoguarigione, di Usha Lad e Vasant Lad, offre una mezza dozzina di ricette kitchari, inclusa questa adattata per Yoga Journal:

1. In primo luogo, sciacquare una tazza di fagioli mung gialli divisi e immergere per diverse ore. Accantonare.

2. In un frullatore, liquefare un cucchiaio di zenzero sbucciato e tritato; due cucchiai di cocco grattugiato; e una manciata di coriandolo tritato con mezzo bicchiere d'acqua.

3. In una grande casseruola, rosolare leggermente mezzo cucchiaino di cannella; un quarto di cucchiaino ciascuno di cardamomo, pepe, chiodi di garofano in polvere, curcuma, sale; e tre foglie di alloro (togliere prima di servire) in tre cucchiai di burro chiarificato o burro.

4. Scolare il mung dal e incorporarlo nella miscela di spezie nella casseruola.

5. Successivamente, aggiungi una tazza di riso basmati crudo. Incorporare la miscela di spezie e cocco, seguita da sei tazze d'acqua.

6. Portare a ebollizione, coprire e cuocere a fuoco basso per circa 25-30 minuti finché non si ammorbidisce.

Raccomandato

Ottimizzazione dei chakra del nuovo anno
Sii Uno con la Terra: Energia Elementale dei Chakra
Posa della sfida: Hanumanasana