Regalati un piacere alla schiena con questa serie di colpi di scena

Se la tua massaggiatrice, il tuo strizzacervelli e il tuo insegnante di yoga si incontrassero, sarebbero sicuramente d'accordo sul fatto che hai bisogno di colpi di scena. La tua massaggiatrice sa che i muscoli della schiena sono più tesi delle corde di un ukulele soprano; il tuo strizzacervelli sa che metà della tua tensione deriva dallo stress. E il tuo insegnante sa che le pose di torsione sono spesso il modo migliore per sciogliere i nodi fisici e psicologici.

I piegamenti in avanti, i piegamenti laterali e quelli all'indietro portano sollievo, ma i colpi di scena arrivano davvero al centro della tua tensione. Solo le torsioni possono allungare efficacemente lo strato più profondo dei muscoli della schiena: quelli piccoli più vicini alla colonna vertebrale. Più pratichi i colpi di scena, più ti rendi conto che non rilasciano solo la tensione; dissipano anche la frustrazione, l'ansia o la paura che spesso sono dietro la tensione fisica. A molti livelli, la torsione riguarda più ciò che lasci andare che ciò che realizzi.

Vedi anche  Twist Yoga Poses

Allunga la colonna vertebrale

Otterrai di più dalle torsioni se allunghi il tronco mentre inspiri e ti rilassi e ti giri mentre espiri. Quando allunghi il busto, posizioni la colonna vertebrale in modo che possa ruotare in modo sicuro ed efficace. Questo, a sua volta, allunga e rinforza i muscoli in modi che rinforzano una postura sana. Quando ti rilassi prima di ruotare, ammorbidisci i muscoli del diaframma, addominali, spinali e della gabbia toracica in modo che siano pronti per un allungamento completo e soddisfacente.

Ecco un modo semplice per imparare le fasi di allungamento e rilassamento delle torsioni. Siediti a gambe incrociate con il bacino e la parte superiore della schiena contro un muro. (Se la parte bassa della schiena si arrotonda e tocca il muro, solleva i fianchi su un numero sufficiente di coperte piegate per consentirti di inarcare leggermente.)

Metti le mani sul pavimento o una coperta lungo i fianchi. Mentre inspiri, spingi le mani e il mento verso il basso mentre premi la parte posteriore della testa contro il muro e verso l'alto. Mentre lo fai, tieni le spalle basse e senti il ​​petto sollevarsi. Questa è la fase di allungamento. Ora, tenendo la colonna vertebrale alta e le mani premute verso il basso, espira completamente ma senza forzare, ammorbidendo completamente la pancia, le costole e la schiena. Questa è la fase di rilassamento.

Vedi anche  Allungamenti della colonna vertebrale

Arrenditi al Twist

Le torsioni sono disponibili in molte varietà - in piedi, seduti, reclinabili, invertiti e con le braccia in equilibrio - e ogni posizione di torsione è alimentata da un equilibrio leggermente diverso di forze fisiche - gravità e muscoli di braccia, gambe, vita e schiena. In questa serie, utilizzerai le braccia per guidare la torsione quando possibile, consentendo ai muscoli intorno alla vita di rilassarsi e ricevere passivamente l'azione. Se impegnate i muscoli del tronco a torcere, di solito limitate il raggio di movimento; oltre un certo punto, finisci per contrarre muscoli che dovrebbero essere rilassanti e allungati.

In qualunque modo tu attivi una torsione, prima devi rilasciare i grandi strati esterni dei muscoli del tronco per ruotare a livello profondo dei tuoi piccoli muscoli spinali. Quindi, prima di esplorare questi cinque colpi di scena, pratica una serie ben arrotondata di posture senza torsioni che rilasciano i grandi muscoli del busto: piegamenti in avanti, piegamenti laterali e piegamenti all'indietro.

Jathara Parivartanasana

1/5

Roger Cole, Ph.D., scienziato ricercatore e insegnante di yoga certificato Iyengar, è specializzato in anatomia umana e fisiologia del rilassamento, del sonno e dei ritmi biologici. Visitalo su rogercoleyoga.com.

Raccomandato

I migliori serbatoi di yoga per le donne
Evita dolori e lesioni al ginocchio con lo yoga
Crea i tuoi cuscini per gli occhi