Questa antica meditazione del mantra può contenere lo stress in soli 20 minuti

La meditazione vedica è una tecnica che affonda le sue radici nei Veda, antichi testi indiani che sono alla base dello yoga e dell'Ayurveda. A differenza delle tecniche buddiste basate sulla consapevolezza, la meditazione vedica (VM) non implica la contemplazione o il tentativo di pensare pensieri compassionevoli. Invece, un mantra viene utilizzato per calmare la mente. È uno strumento potente per coltivare la calma e la concentrazione profonda. Ecco alcuni dei principi di base della VM e alcuni modi in cui questa tecnica accessibile può aiutarti a diventare più pacifico, chiaro e perspicace.

1. Hai bisogno di un insegnante 

Questa pratica non è qualcosa che puoi imparare da solo, su YouTube o persino nelle pagine di questa rivista. Se sei interessato a imparare la VM, inizia con un corso di base di quattro giorni che include lezioni, meditazione e discussione, guidato da un insegnante di VM che ha studiato e meditato per centinaia o addirittura migliaia di ore.

Vedi anche  Still Lake Meditation di Tracee Stanley 

2. Il tuo mantra è personale 

I mantra VM sono suoni senza parole che reindirizzano la mente dai pensieri e dalle chiacchiere. Il tuo insegnante ti darà il tuo mantra. La formazione VM consente agli insegnanti di discernere il suono personalizzato di ogni praticante dopo averlo incontrato, proprio come un esperto ayurvedico può leggere i dosha. Il tuo mantra ti appartiene. Riceverlo è considerato uno scambio sacro. Rivelarlo si dice che ne diluisca il potere.

3. La pratica rende perfetti 

Quando sorgono pensieri, invece di riconoscerli e lasciarli andare come facciamo nella meditazione di consapevolezza, torna dolcemente al tuo mantra. Nel tempo, la pratica ti aiuterà a passare a uno stato puramente sveglio di appagamento interiore. Per me, questo sembra gioia: sono felice e in grado di mantenere l'equanimità e la prospettiva, anche quando tutto sembra andare storto.

Prova questa pratica ispirata alla meditazione vedica, insegnata da Yashoda Devi Ma, per averne la sensazione.

4. È ideale per le persone impegnate

VM è progettato specificamente per le persone comuni con una vita piena. I praticanti di solito meditano per 40 minuti ogni giorno: 20 minuti al mattino e altri 20 la sera. Puoi farlo quasi ovunque. Basta sedersi comodamente con la schiena sostenuta in posizione verticale. Chiudi gli occhi e usa il tuo mantra finché non ti perdi, lascia andare e rilassati.

Vedi anche L' immobilità è sopravvalutata: come passare a una pratica di meditazione

5. Lenisce una mente occupata

Uno stato meditativo di riposo abbassa gli ormoni dello stress come il cortisolo e riequilibra le onde cerebrali. Produce anche ormoni utili (come ossitocina, DHEA, GABA e melatonina). Con una pratica coerente, puoi sperimentare i vantaggi della neuroplasticità, la capacità del cervello di adattarsi e imparare da nuove esperienze. Nel tempo, il cervello si ricollegherà in uno stato più calmo, più consapevole e meno reattivo.

Vedi anche La meditazione anche interrotta giova alla mente, al corpo e all'anima

Raccomandato

Conosci il tuo tipo di stress e come bilanciarlo
Trova lo yoga giusto per te
Astrologia: cosa dice il tuo segno sulla tua dieta + immagine corporea