Un terapista yoga condivide la verità sul trauma

Yoga Journal: puoi riassumere il tuo lavoro?

Gail Parker: Sono una psicologa, una terapista yoga certificata e un'educatrice di terapista yoga. Sono un praticante di yoga per tutta la vita. 50 anni. In qualità di psicoterapeuta praticante di 40 anni, ho sperimentato gli sforzi per fondere psicologia, yoga e meditazione come strategie efficaci di cura di sé che possono migliorare l'equilibrio emotivo e contribuire alla salute e al benessere generale.

Ho chiuso la mia pratica di psicoterapia quattro anni fa, il che mi ha permesso di concentrare tutta la mia attenzione sui benefici terapeutici dello yoga, e in particolare su come lo yoga riparatore e la meditazione possono essere utilizzati e insegnati come pratiche di auto-cura per la gestione etnica e di razza stress e traumi. Insegno anche strategie mente-corpo per ridurre lo stress e curare i traumi emotivi agli aspiranti yoga terapisti della Beaumont School of Yoga Therapy a Royal Oak Michigan, l'unica scuola di yoga terapia con sede in ospedale nella nazione.

La terapia yoga è un tipo di terapia, fondata sugli antichi insegnamenti filosofici dello yoga, che utilizza posture yoga, esercizi di respirazione e meditazione come strategie di auto-cura per migliorare la salute e il benessere mentale e fisico.

Vedi anche  Il potere curativo delle lezioni di yoga informate sui traumi

YJ: Come applichi questo lavoro al trauma razziale (e puoi definire quel termine)?

GP: Stress e traumi etnici e razziali si riferiscono a eventi relativi a esperienze di discriminazione reali o percepite, minacce di danno e lesioni, eventi umilianti e vergognosi. I termini si applicano anche alla testimonianza di danni ad altri individui causati da eventi reali o percepiti legati alla razza.

Lo stress e il trauma vengono immagazzinati nel corpo. Gli interventi efficaci implicano l'impegno fisico. Lo yoga riparatore è una forma di yoga che non è invadente; è ricettivo. Stimolando il sistema nervoso parasimpatico, evoca la risposta di rilassamento. Non solo riduce l'infiammazione dei tessuti, ma calma anche le emozioni infiammate. Tonifica il nervo vago, che ripristina l'omeostasi e supporta la resilienza, aiutando il recupero da stress e traumi. Il Restorative Yoga basato sull'etnia e sulla razza insegna alle persone a sperimentare la sicurezza nella loro vulnerabilità, che è un nuovo apprendimento per le persone che sperimentano la natura continua, cumulativa e ricorrente dello stress razziale. Le persone che sono costantemente emarginate, discriminate e profilate sanno già come stare nel fuoco di una sofferenza insopportabile.Hanno bisogno dell'esperienza terapeutica di riposare in sicurezza. Hanno bisogno di imparare come si sente l'assenza di stress. Il Restorative Yoga etnico e razzista può offrire questa esperienza.

Vedi anche  Lo yoga mi ha trasformato dopo un trauma e un'aggressione sessuale

YJ: Cosa vuoi che pensino i nostri lettori (come studenti e insegnanti)?

GP: Anche se non hai mai avuto un'esperienza diretta di ferimento razziale, come membri consapevoli della famiglia umana sappiamo che quando qualcosa colpisce uno di noi, colpisce tutti noi. Indipendentemente dalla tua identità etnica, razziale o culturale, vivere in un mondo razzializzato ha un impatto: dalle esperienze quotidiane di stress e traumi che le persone di colore sopportano, all'esperienza della fragilità bianca in cui evoca anche una quantità minima di stress razziale risposte difensive.

La comunità dello yoga sta diventando sempre più diversificata dal punto di vista razziale ed etnico e la conversazione all'interno e intorno allo yoga deve tenere il passo con i cambiamenti demografici. Mantenere una cultura del silenzio riguardo all'etnia e alla razza lo rende impossibile. Dobbiamo impegnarci in conversazioni su razza ed etnia come argomenti di conversazione rilevanti. Penso che lo yoga sia l'ideale per avere queste conversazioni perché parlare di razza ed etnia significa davvero che ognuno di noi condivide le proprie storie l'uno con l'altro. 

Raccomandato

10 cose che Burning Man ha insegnato a questo Yogini sulla vita
Fatto a mano
Recupero da lesioni al tendine del tendine del ginocchio superiore