Come creare un altare domestico ispiratore

Gli altari sono luoghi di culto, centri per lo yoga o la meditazione che infondono lo spazio intorno a loro con l'energia della tua pratica. Pensa a un altare come una manifestazione fisica del tuo paesaggio spirituale interiore. Ricco ad arte di immagini e oggetti che ti ricordano il tuo io migliore, un altare ti dà l'opportunità di riflettere consapevolmente su cose che altrimenti potresti dare per scontate. È un luogo di conforto e riposo che diventa un ricettacolo per la tua energia spirituale. E quando ti siedi davanti, quell'energia viene riflessa su di te.

Che tu stia meditando, praticando asana davanti al tuo altare o semplicemente facendo una pausa per un momento mentre cammini, un altare personale può essere un bel modo per riconnettersi con le tue intenzioni più profonde per la tua pratica e la tua vita. Qualunque cosa tu scelga di posizionare su di esso, dice il musicista kirtan Sean Johnson, "un altare è uno specchio del cuore, un riflesso delle energie, degli attributi e dell'amore che porti dentro".

Elena Brower: A Place for Healing

Elena Brower, insegnante di yoga e fondatrice di Virayoga, ricorda la prima volta che ha visto un altare domestico a casa di un amico. L'altare includeva una foto di Gurumayi Chidvilasananda. Brower ha sentito una connessione immediata quando ha visto il ritratto del guru, che alla fine l'ha portata a iniziare i suoi studi di yoga presso l'ashram Siddha Yoga nello stato di New York.

Quando Brower si è trasferita all'inizio di quest'anno, una delle prime cose che ha fatto nella sua nuova casa è stata allestire uno spazio sull'altare. Era semplice: un libro posto sulla sua scrivania, aperto a "un potente passaggio che volevo ricordare". Quando si è sistemata, Brower ha assemblato altari temporanei in tutta la casa: in bagno, su un comò, in un angolo dove poteva praticare lo yoga tra le scatole di disfacimento. Gli oggetti su di essi cambiano a seconda del suo umore o di qualunque intenzione si sia fatta quel giorno. "Ho altari in tutta la casa, alcuni dove pratico e medito, altri dove cammino molto e voglio che mi ricordi una persona o un momento. È un modo per connettermi", dice. "Mi siederò lì per riposarmi dal mondo e starò lì."

Sull'altare di Elena Brower

Parole di saggezza: mi piace scegliere un mantra o una citazione stimolante come "Gli insegnanti possono aprire la porta, ma devi entrare da solo".

Foto di famiglia: è molto affermativo vedere questa immagine di me e mia madre quando medito e ascolto il mio cuore.

Divinità: Quan Yin è la dea della compassione. Da quando l'ho messa qui ho sentito un evidente spostamento verso una maggiore compassione per me stesso.

Malas: quello bianco è fatto di semi di loto, che rappresentano nuovi inizi.

Sean Johnson: Centro del cuore

Ogni mattina, Sean Johnson, insegnante di yoga e fondatore di Sean Johnson and the Wild Lotus Band, si siede davanti al suo altare per cantare, meditare e aggiornarsi. Johnson ha creato l'altare all'interno di un caminetto in mattoni sigillato nel soggiorno della casa di New Orleans che condivide con la sua compagna, Farah. La posizione dell'altare, dice Johnson, è simbolica quanto gli oggetti che vi ha collocato. "Come un camino, l'altare è un focolare per me", dice. "È dove vado per accendere la mia anima e la mia connessione a ciò che è significativo e stimolante".

L'altare di Johnson contiene immagini di divinità che rappresentano qualità in se stesso con cui vuole connettersi. "Io ho

un Buddha dal grande ventre per ricordarmi che c'è sempre gioia e dolcezza dietro il dolore ", dice." Io canto a Saraswati, la dea delle arti, come fonte di ispirazione.

E sebbene non sia una divinità di per sé, ho sempre un'immagine

di un fiore di loto per ricordarmi che anche quando stiamo attraversando tempi bui, sorgerà qualcosa di bello che non sarebbe mai stato creato senza la sfida. "

Sull'altare di Sean Johnson

Specchio: Per ricordarmi sempre che il mio altare è un riflesso di ciò che è già dentro.

Sì Card: questo mi è stato dato dai miei genitori. Era ritagliato dalla copertina del loro invito a nozze. Mi ricorda di dire "sì" alla vita ancora e ancora.

Foto d'infanzia: mi ricordano di rimanere giocoso e di amare mia madre e mio padre.

Divinità: Hanuman mi ricorda di essere un buon amico e un servitore dell'amore. Shiva mi ricorda di ballare con i misteri della vita invece di resistere o di essere paralizzato dall'inaspettato.

Mardi Gras Beads: Li ho accanto alle tradizionali perline di mala per simboleggiare la mia connessione con New Orleans e ricordarmi di mantenere la vita festosa e gioiosa.

MC Yogi: Sacred Energy

Quando è a casa nel nord della California, l'insegnante di yoga e musicista MC Yogi (alias Nicholas Giacomini) trascorre le mattine in una stanza tranquilla di fronte al suo altare più grande, dove medita per 10-30 minuti. "Imposta la mente per la giornata. È solo un angolo della casa, ma l'aria è un po 'diversa lì", dice. Conosciuto per i suoi rap lirici sulle divinità indù, l'amore e la devozione, MC Yogi descrive la sua casa come piena di dozzine di ricordi di adorazione sotto forma di altari contenenti immagini e oggetti significativi: souvenir dei suoi viaggi in India e in Europa; ritratti di santi e divinità; dipinti di sua moglie, Amanda Giacomini; una foto del suo cane da salvataggio, Mo.

In India, dice, c'è una credenza tradizionale che gli oggetti contengano l'amore che viene loro concesso. "C'è una montagna che abbiamo visitato in India che è stata venerata per migliaia di anni. Non è diversa da qualsiasi altra montagna, ma poiché gli umani sono stati devoti ad essa in un flusso ininterrotto, risplende di potere ed energia", dice. "Anche gli altari sono così. È un modo per esprimere amore e devozione, ma essenzialmente è un riflesso di ciò che accade dentro di te."

Sull'altare di MC Yogi

Luci: sono il simbolo di un'offerta della mia energia e del mio amore. Quando fai brillare la luce su qualcosa, ci versi amore.

Ritratti ispiratori: quando vedo l'immagine di Gandhi, si innesca qualcosa in me e mi viene ricordato di fare un salto e fare un'esperienza di yoga.

Fiori freschi: sono un'offerta d'amore all'amore, bellezza alla bellezza.

Fotografie di persone care: la madre adottiva del mio amico Reggie mi ha dato la sua foto e mi ha chiesto di pregare per lui dopo che è stato mandato in un centro di detenzione minorile.

Design divino

Crea uno spazio sacro che ispiri la tua pratica.

Imposta un'intenzione : chiudi gli occhi e pensa alla tua intenzione di creare un altare. Forse è per ispirarti in modo creativo o per esprimere gratitudine. Potrebbe essere per qualcuno (incluso te stesso) che ha bisogno di guarigione o per qualcuno con cui stai attraversando un periodo difficile. Il motivo più comune è semplicemente quello di creare uno spazio sacro che rifletta l'energia della tua pratica di yoga e meditazione. "La prima cosa che ti viene in mente è quella giusta", dice Brower.

Trova spazio: Quindi, scegli un posto per il tuo altare, idealmente un posto tranquillo e privato. Potrebbe essere solo un angolo del tuo comò: ciò che pervade un altare della sua energia è lo spirito che ci porti. Una volta scelto un posto, valuta di posizionare il tappetino o un cuscino davanti. Questo delinea lo spazio, separando l'altare in modo così delicato da tutto il resto, suggerisce Brower.

Raccogli: posiziona oggetti sul tuo altare che hanno un significato o un significato speciale per te, possono essere fotografie, fiori, immagini di divinità e persino dolci (nella tradizione indù, il cibo o il prasad viene offerto alla divinità come atto di devozione prima preghiera). Se non ti senti attratto da una particolare divinità o immagine spirituale, non preoccuparti. Non ci sono regole o pezzi indispensabili per un altare. "La cosa più importante è che tu scelga qualcosa verso cui dirigere la tua devozione", dice Johnson.

Cambialo: la tua intenzione può evolversi di giorno in giorno o di settimana in settimana, e anche il tuo altare può farlo. Scambia le foto, sostituisci i fiori secchi con quelli freschi e continua ad aggiungere pezzi mentre entrano nella tua vita e ti parlano.

Raccomandato

Le migliori bande di bottino
I migliori integratori CLA
7 passaggi per sfidare la gravità e l'equilibrio in verticale