Trova lo yoga giusto per te

Centinaia di varianti e ibridi dello yoga hanno trovato la loro strada negli studi e nelle palestre di tutto il mondo. Come praticante principiante o addirittura esperto, come fai a sapere se l'opzione che hai scelto è la migliore per te? La nostra guida divertente e rivelatrice può aiutarti a scegliere la classe giusta.

Avevo liquidato lo yoga come troppo delicato quando avevo vent'anni, sulla base di un corso per anziani che frequentavo con mia nonna. Ma quando mi sono laureato al college, mia madre mi aveva convinto a provare vinyasa. Lo amavo. Poi, 18 mesi dopo, lo studio che mi aveva attirato ha chiuso. Ho dovuto trovare un altro insegnante e, allo stesso tempo, ho sentito il bisogno di approfondire la mia comprensione dello yoga. Ho iniziato a prendere più lezioni diverse che potevo. Alcuni erano vigorosi, mentre altri erano lenti e metodici; alcuni presentavano bocconcini di filosofia, mentre altri avevano elementi spirituali; e alcuni erano giocosi e amichevoli, mentre altri erano severi e seri.

Come trovare il tuo stile di yoga

Alla fine ho trovato Anusara. Mi sono divertito nella sua enfasi sull'allineamento, l'atletismo e la filosofia tantrica e ho finito per insegnare yoga ispirato ad Anusara. Ma nel 2012, la comunità di Anusara è andata in pezzi a causa dello scandalo. A quel tempo, stavo lavorando a un libro che ricercava diversi stili di Hatha Yoga, la pratica di asana o pose. Volevo aiutare le persone a trovare uno stile in cui prosperavano proprio come avevo fatto ad Anusara, e ora avevo anche bisogno di una piccola guida. Ho intervistato dozzine di insegnanti di spicco, ho preso più di cento classi, letto manuali e libri e guardato DVD. Mi sono divertito ad incorporare nelle mie lezioni le nuove cose che avevo imparato e continuo a farlo. Ma se non hai il tempo e l'inclinazione per questo tipo di esplorazione, la domanda logica è: da dove cominciare? Forse quello che ho scoperto può aiutare.

Passaggio 1: considera perché ti eserciti

In primo luogo, considera le tue ragioni per praticare: stai cercando un allenamento sudato o sei attratto dai benefici più riparatori dello yoga? Stai cercando un'esperienza spirituale o sollievo dal mal di schiena?

Passaggio 2: sii onesto riguardo alle tue esigenze personali

Quindi, considera le tue preferenze ed esigenze: desideri un'attenzione personalizzata o sei motivato da un'atmosfera comunitaria? Ti piace essere spinto o hai bisogno di un approccio più compassionevole? E poi sii onesto con te stesso sui possibili limiti fisici, finanziari e di tempo.

Passaggio 3: guardati intorno per trovare il tuo stile di yoga

La verità è che potresti non sapere nemmeno cosa stai cercando finché non inizi a provare gli stili, ma saprai quando avrai trovato lo yoga che fa per te. Sii consapevole di come si sente il tuo corpo durante e dopo la lezione: il ritmo e il livello di pratica dovrebbero essere stimolanti ma non eccessivi, e dovresti sentirti più rilassato, aperto e radicato nel tuo corpo dopo le lezioni, non più stressato e disconnesso. Presta attenzione anche ai cambiamenti emotivi e mentali che avvengono durante la lezione. Nota cosa ti ispira o se hai fatto il check-out e hai perso interesse. Il miglior indicatore di un buon adattamento: ti consigliamo di riprendere il corso.

LEGGI DI PIÙ  Qual è il tuo stile? Esplora i tipi di yoga

Perché trovare il tuo stile di yoga è essenziale

"È importante per uno studente trovare lo yoga con cui risuona", afferma Tim Miller, direttore dell'Ashtanga Yoga Center di Carlsbad, in California. "Fai quello che ti fa venire voglia di fare yoga." Sappi che non esiste uno stile giusto o sbagliato, superiore o inferiore. E ricorda che la pratica degli asana (Hatha Yoga) è solo uno dei sei rami dello yoga delineati nei testi sacri. Se una pratica fisica sembra limitante, esplora uno degli altri cinque rami: meditazione (Raja Yoga), yoga del servizio (Karma Yoga) o yoga della devozione (Bhakti Yoga), mente (Jnana Yoga) o rituale ( Tantra Yoga). Se rimani fedele all'Hatha, tutte le forme di pratica hanno tre cose in comune: il respiro, le pose e l'opportunità di essere presenti. La respirazione cosciente e diaframmatica eseguita attraverso le narici è la pietra angolare della maggior parte delle pratiche yogiche.C'è una serie di posture di base che si trovano in molti stili (anche se il modo in cui vengono insegnate può variare ampiamente). E il fulcro: tutte le lezioni di asana richiedono la tua presenza sul tappeto mentre coltivi una connessione mente-corpo più forte.

"Ci sono molte scuole, tradizioni e lignaggi della filosofia yoga", dice Noah Mazé, uno studente di Ashtanga senior, Iyengar e insegnanti tantrici, e creatore di Noah Mazé Yoga a Los Angeles. "Ci saranno elementi in comune per tutti loro, e ci saranno anche molte differenze reali". Quindi non sentirti male se il tuo nuovo amato stile di yoga improvvisamente non sembra più giusto: le tue esigenze possono cambiare di settimana in settimana, di mese in mese e di anno in anno.

LEGGI DI PIÙ  Trova la tua corrispondenza tra i molti tipi di yoga 

Sai di essere nella giusta lezione di yoga quando ...

Trovare la pratica yoga che funziona per te ha tanto a che fare con il singolo insegnante quanto con lo stile che insegna. La prossima volta che andrai in classe, sintonizzati sulla tua voce interiore e vedi se noti e senti questi elementi chiave di una lezione ben insegnata:

  • Ti senti al sicuro e supportato. La classe si riscalda a un ritmo appropriato e l'insegnante ha un chiaro controllo della stanza, riconoscendo i nuovi studenti.
  • Puoi ascoltare e capire le istruzioni dell'insegnante.
  • L'insegnante personalizza i suoi insegnamenti in base all'abilità e al livello di abilità degli studenti presenti, nonostante la descrizione o il livello della classe.
  • L'insegnante rispetta e onora i tuoi limiti fisici, ma può anche aiutarti a uscire dalla tua zona di comfort in modo sicuro e benefico.
  • L'insegnante si rivolge a tutti, dal praticante più esperto al principiante totale.
  • Puoi avvicinarti all'insegnante e puoi fare domande e condividere preoccupazioni durante o dopo la lezione. (Non dovresti mai sentirti intimidito da un insegnante di yoga.)
  • Ti senti ispirato, durante o dopo la lezione o, meglio ancora, entrambe le cose!

Qual è il tuo stile? Rispondi al nostro quiz!

Che tu stia cercando, o semplicemente curioso della tua compatibilità con il tuo attuale yoga preferito, questo quiz può offrire una guida per trovare lo yoga giusto per te. Rispondi subito al nostro quiz sullo stile di yoga.

Esplora finché non trovi una pratica che risuoni per te in questo momento, e non dimenticare di rimanere di mentalità aperta: potresti scoprire che il tuo viaggio ti porta presto a un altro stile, o addirittura ramo, dello yoga!

ESPLORA i  tipi di yoga

IL NOSTRO PRO

Meagan McCrary è l'autore di Pick Your Yoga Practice: Exploring and Understanding Different Styles of Yoga ed è un E-RYT di 500 ore, dopo aver studiato con Martin e Jordan Kirk, Noah Mazé e Desirée Rumbaugh. Quando non scrive o insegna yoga nella sua città natale di Los Angeles, conduce ritiri yoga internazionali.

Raccomandato

Come insegnare lo yoga per il core
Perché hai bisogno di una zuppa di pulizia quest'inverno
Il libro più venduto Yoga Anatomy viene aggiornato