Il miglior cibo indiano comfort: frittelle di cipolle

Queste frittelle più saporite sono comunemente chiamate "bhaji" al di fuori dell'India, ma nel loro paese natale un bhaji è una frittura di verdure e non una frittella. Alcuni chef occidentali aggiungono l'uovo alla pastella, questo non è necessario in quanto la stessa farina di ceci è abbastanza appiccicosa da essere un agente legante. Queste frittelle senza glutine sono realizzate con una particolare varietà di legumi chiamati grammo del Bengala. La farina di grammo diventa croccante quando fritta e viene quindi utilizzata in molti snack indiani, incluso il mix Bombay. I semi di ajowan o ajowan, chiamati anche semi di carambola, vengono aggiunti alle frittelle, come bhajia e pakoras, poiché tali piatti, insieme alla farina di ceci, possono essere pesanti da digerire e i semi di ajwain sono noti per essere un digestivo.

Vedi anche D + A: Come può la curcuma aiutarmi a guarire?

Tratto da Indian in 7: Delicious Indian Recipes in 7 Ingredients or Fewer di Monisha Bharadwaj, Kyle Books 2019. Ristampato con autorizzazione.

Raccomandato

Le migliori bande di bottino
I migliori integratori CLA
7 passaggi per sfidare la gravità e l'equilibrio in verticale