Capovolgi la tua pratica: la guida di uno yogi alle inversioni

Amo le inversioni. Considerando che la maggior parte della nostra vita è trascorsa con la testa alta e le gambe sotto, invertire questa disposizione sembra un rinfrescante cambio di ritmo. Inoltre, ha molti vantaggi. Per i principianti, le inversioni creano forza, equilibrio e sicurezza della parte superiore del corpo e ti spingono a vedere il mondo da una nuova prospettiva (letteralmente!). Muoversi in posture in cui la testa è più bassa del cuore aiuta anche a prevenire il ristagno del liquido linfatico nelle gambe (risultato della nostra vita eretta), aumentando la circolazione al cervello, una combinazione che aumenta istantaneamente l'energia. Poi, c'è il fatto che le inversioni possono essere semplicemente divertenti. Ci danno l'opportunità di giocare un po 'con la nostra pratica e di non prenderci così sul serio.

Certo, capisco che non tutti amano andare sottosopra. Alcune inversioni possono essere spaventose, soprattutto all'inizio. Ci vuole molta forza - e fiducia in quella forza - per stare in piedi sulle tue stesse mani o avambracci. Ma con le giuste istruzioni, ci sono buone probabilità che ti ritroverai a guardare avanti per andare sottosopra e sentirti più sicuro di te una volta arrivato.

Pratica queste cinque inversioni nell'ordine in cui appaiono, tenendole ciascuna il più a lungo possibile prima che la tua forma inizi a soffrire. (Se hai un infortunio al collo, epilessia, problemi agli occhi, un disturbo cardiaco o ipertensione, parla prima con il tuo dottore). Spero che questi ispirino una nuova visione della tua pratica e della tua vita.

Posizione del cane rivolto verso il basso (Adho Mukha Svanasana)

1/5

Raccomandato

Posa della sfida: cavalletta
5 modi per fai da te il tuo santuario yoga a casa
Come 31 giorni di meditazione in movimento hanno aiutato uno yogi a rallentare