Come una meditazione quotidiana sui chakra ha sbloccato più tempo e spazio nella mia vita

Come yogi, ho afferrato il concetto di abbondanza, intellettualmente. Ma poiché qualcuno si sbilancia facilmente da personalità prepotenti o carichi di lavoro travolgenti, non sono mai stato del tutto convinto che l'universo potesse soddisfare sia i miei bisogni che praticamente qualsiasi altra cosa a portata di mano. Le cose si affollano rapidamente. Il mio petto si irrigidisce e i flessori dell'anca si stringono; Abbandono i piani per praticare yoga, smettere di fare pasti nutrienti e saltare gli appuntamenti per entrare in contatto con cari amici o, soprattutto, me stesso.

Potrebbe tornare tutto a crescere in una famiglia greca, che implicava quello che chiamerò generosamente uno stile di comunicazione vivace . In qualche modo, la quiete e la pace erano sfuggenti in una casa a due piani con grandi camere da letto e un seminterrato finito. E questa percepita mancanza di spazio si è riversata in una mentalità a somma zero sottostante e incontrollata che da allora ha modellato la mia prospettiva.

All'inizio del college, i miei compagni di stanza e io ci lamentavamo della presunta mancanza di partner idonei nella scena degli appuntamenti. Quando i coetanei intrattenevano relazioni, scuotevo la testa e dicevo "stanno rubando dalla pentola del sesso", come se, come una zuppa speciale in una giornata fredda, il nostro campus potesse rimanere senza amore.

L'anno scorso, io e un'insegnante di yoga ci siamo presentati per un progetto di riprese ed entrambi ci siamo sentiti sotto il tempo. A metà pomeriggio mi ero ripreso; "Ho esaurito tutte le buone vibrazioni quando ne avevi più bisogno!" Scherzavo. Lei (gentilmente) mi ha ricordato che esiste una fonte infinita di guarigione per tutti.

Questo non è esattamente quello che pensavo di affrontare quando ho intrapreso la sfida di un mese di YJ per praticare una meditazione sui chakra ogni giorno. Trovare la calma? Sicuro. Meno stress? Non vedevo l'ora. Estasi spirituale? Se sono fortunato, fantastico, ma non è un must. Invece, era tempo di dare un'occhiata al mio continuum spazio-temporale interno.

Vedi anche YJ's March Meditation Challenge ti aiuterà a mantenere una pratica costante

Bilanciamento dei chakra

La sfida di 31 giorni è iniziata senza cerimonie il giorno di Capodanno a Bruxelles, dove io e il mio compagno stavamo visitando la famiglia. Mi sono seduto nel letto degli ospiti disfatto, ho accolto un Chartreux che faceva le fusa volontariamente rannicchiato in grembo e ho acceso una meditazione chakra guidata di 20 minuti dalla leggendaria insegnante di Tantra Sally Kempton.

Nuovo ai chakra? Ecco una rapida introduzione: i chakra sono forze vorticose di energia sottile associate a diversi aspetti del corpo fisico, emotivo e spirituale. Ci sono 7 (su molti altri) chakra insegnati principalmente nello yoga, e questo è ciò che rappresentano:

  • Muladhara (radice): Terra, sicurezza, casa, finanze
  • Svadhisthana (sacrale): acqua, creatività, sessualità
  • Manipura (plesso solare): fuoco, senso di sé
  • Anahata (Cuore): Aria, amore
  • Visuddha (gola): spazio, comunicazione dalla verità del cuore
  • Ajna (Terzo Occhio): Luce, intuizione
  • Sahasrara (Corona): Beatitudine, connessione divina

(Puoi essere risucchiato per saperne di più sui chakra qui.)

Sono infilati lungo la sushumna nadi , un canale centrale di forza vitale che va dalla base della colonna vertebrale attraverso la sommità della testa. L'idea è che il bilanciamento dei chakra, focalizzando respiro, mantra (suoni), yantra (forme), immagini e colori nelle rispettive posizioni lungo questo totem interiore, ti permette di accedere a questa sacra vena di energia.

Quando ho chiesto a Sally cosa succede quando (e se) apri il canale centrale, mi ha detto che, con così tanta attenzione verso il canale centrale, era una tecnica di centraggio efficace. Ha anche cullato un assaggio di non dualità. In una realtà tantrica, tutti sono uno con il Divino. "Puoi diventare consapevole che il tuo corpo è un centro senza forma, vasto, ondulato, pieno di luce e beatitudine", ha detto. "È un'esperienza abbastanza drammatica." 

Sembra tutto esoterico, quindi non mi aspetto che tutti lo apprezzino . Ma avevo microdosato sulle pratiche dei chakra per oltre 15 anni, quindi ero pronto per immergermi. Quando avevo 20 anni, ho trovato un libro di chakra casuale nel mio subaffittato dell'East Village e ho registrato un'affermazione del chakra della radice che risuonava: "Sono al sicuro , Ho fiducia nel flusso naturale della vita, prendo il mio posto naturale nel mondo contento nella consapevolezza che tutto ciò di cui ho bisogno verrà da me nel momento e nel posto giusto. "  Anni dopo, nel contesto di un flusso vigoroso, Seane Corn ha presentato i chakra come una tabella di marcia psicologica per la crescita. 

Poi ho incontrato i maestri di Tantra e Kriya Alan e Sarah Finger, che hanno portato alla luce i chakra con tecniche concrete per armonizzarli. Era la prima volta che imparavo i chakra come tecnologia del corpo sottile. Hanno anche risposto a una buona domanda: come localizzi effettivamente  un chakra? Per me, i mantra bija (seme) erano il punto di ingresso; con sufficiente concentrazione, la ripetizione dei suoni staccato (nel caso del chakra della radice, lam ) mi aiuta a tracciare un impulso in una posizione specifica (pavimento pelvico). 

Anche così, trasmettere consapevolezza e immagini ad aree ambigue del mio corpo richiedeva concentrazione e buona fede. Di conseguenza, la parte nevrotica del mio cervello non si concentrava sulle solite trame: scadenze, sfide o omg quanto tempo è rimasto in questa meditazione ?! Sono stato cullato dalle vibrazioni dei mantra e tutte le visualizzazioni hanno ispirato la mia immaginazione, un vantaggio per chiunque trascorra troppo tempo nel territorio di tipo A.

C'è stato un passo falso quando ho immaginato per la prima volta gli elementi - terra, acqua, fuoco, spazio, luce, beatitudine - associati a ciascun chakra. Prima di Bruxelles, ero andato a Roma, quindi la mia mente ha evocato scene del Colosseo: radici ringhiate nel suo ventre; acqua che sale nell'anfiteatro ... Decisi subito di non instillare scene da uno spazio così infame.

Invece ho convinto immagini significative: forti radici che sostengono gli alberi di mogano simili a sirene che avevo visto sulla penisola di Osa in Costa Rica; laghi color smeraldo nascosti nelle valli della Sierra Nevada in cui ho nuotato raramente sono state visitate; il polso del fornello del mio appartamento che emette una fiamma nella mia pancia; una fiammella su un bastoncino di palo santo al centro del mio cuore. Un cielo di Magritte nella mia gola, che porta alla luce dell'ora d'oro che filtra dal mio terzo occhio e dalla corona.

Guarda anche: cosa sono esattamente i chakra? Spiega Alan Finger

Come i chakra hanno creato spazio nel mio corpo, mente ... e vita

Subito le cose sono cambiate. Ero ancora in vacanza quando i miei colleghi hanno iniziato a tornare in ufficio. Anche se controllavo ancora la mia posta elettronica - potrebbe volerci un anno di meditazione per rompere quell'abitudine - non sentivo il mio cuore battere forte mentre entravano. Mi sentivo libero mentre visitavo i musei, mi piacevo l'architettura art nouveau e mi collegavo con la famiglia .

Invece di cercare il solito tempo da solo quando sono tornato a New York, ho invitato dei buoni amici a cena e alla torta del re. Una volta ripreso il tran tran, l'alone di vacanza è durato più a lungo del solito. Ogni meditazione sembrava che mi stesse letteralmente svuotando dal disordine e dalla nebbia, lasciandomi con chiarezza. E, sì, in alcune pratiche di seduta, mi sentivo come se mi stessi riempiendo di luce.

Il vero test è arrivato più tardi nel mese, quando il mio programma si è esaurito. Mi sono preparato per le prossime riprese in un altro stato. Ho assistito a un corso di yoga di una settimana che è durato dalla mattina presto fino alla sera, quindi sono tornato a casa per completare la giornata di lavoro. Oh, e un amico dalla California è venuto a stare con me.

Anche per qualcuno che non si lascia facilmente sopraffare, molto stavano succedendo. E sarebbe stata una mia impostazione predefinita escludere il mio amico, preoccuparmi durante l'allenamento o semplicemente operare per l'adrenalina.

C'è un adagio della cultura pop secondo cui abbiamo tutti la stessa quantità di tempo in un giorno di Beyoncé. Forse il suo segreto sono le meditazioni sui chakra, perché quando ho trovato spazio nella mia pratica, la mia vita si è aperta. Non dovevo rifiutare nulla, ma non provavo risentimento nel dire di sì. Tutta quella concentrazione interiore ha coltivato un forte senso di incarnazione. Potrei essere presente senza perdere il mio ingegno (o me stesso) nel processo. 

Quando la metropolitana si è letteralmente rotta una mattina prima dell'allenamento, non mi sono agitato perché sarei arrivato in ritardo. Ho camminato con calma per 20 minuti fino alla fermata dell'autobus più vicina, ho mandato un'e-mail al mio insegnante e ho meditato. (Mi sono presentato comunque in orario.)

Vedi anche Questo è il motivo per cui prendo la metropolitana 45 minuti nei quartieri alti per allenarmi, anche se c'è una palestra nel mio isolato

Durante l'allenamento, ho rovesciato un treppiede che si è schiantato durante una rilassante pratica riparativa. Mi sono bloccato dall'orrore; tentare di sciogliersi nella mia stuoia era inutile. Succede di merda, ed ero grato per una meditazione chakra improvvisata in quel momento per superare l'imbarazzo.

Mi sentivo in pace in questo programma caotico e potevo convocare un'abbondanza di presenza, stabilire connessioni profonde con gli studenti durante l'allenamento, ridere con il mio buon amico a mezzanotte, essere più gentile con il mio partner e, soprattutto, prendermi cura di me stesso. 

Può sembrare strano che io mi "concedessi" questi bisogni fondamentali e questi semplici piaceri, ma è vero: in passato, il peso di una lista di cose da fare o degli obblighi sociali significava che non avevo spazio per me stesso. Forse non ho sperimentato lo splendore dell'universo infinito (ancora!), Ma questa meditazione ha ampliato il tempo e lo spazio in modo da poter registrare i momenti divini ogni giorno.  

Ho iniziato le mie giornate con una tazza di caffè sul divano e ho letto invece di schioccare le e-mail. Ho preparato una colazione a base di uova e avocado. Ho rubato momenti per godermi il modo in cui il basso sole invernale illuminava gli edifici color pastello di Soho.

Vedi anche Questo è il tuo cervello in meditazione

Vuoi esplorare i chakra come non hai mai fatto prima? Unisciti ad Alan e Sarah per il corso online di 4 settimane di YJ, Chakras 101: Unleash the Wisdom and Vitality Within. Attraverso lezioni, meditazioni, asana, mantra e visualizzazioni, imparerai come bilanciare queste forze vorticose di energia sottile, dalla radice alla corona. Riempirai anche gli spazi vuoti e scoprirai cosa sono esattamente i chakra, da dove provengono e come funzionano. I risultati: la capacità di alterare il tuo stato d'animo, portarti avanti con più sicurezza e facilità e attingere alla tua innata intelligenza e potenza. Iscriviti oggi!

Raccomandato

Tantra Rising
Le migliori pillole di cannella
3 modi per migliorare la posa del ceppo di fuoco