Incarnate Satya (Verità) sul tappeto

Incorpora  satya  (veridicità) nella tua pratica yoga con un asana, un mantra e un mudra per aiutare a mettere a fuoco i modi sottili e non così sottili che lo yama si svolge nella tua vita.

Satya si traduce in "verità" o "non mentire" e in pratica significa essere onesti nelle nostre parole e azioni con noi stessi e con coloro che ci circondano. Per incorporare satya nella tua vita e pratica, inizia con la posa, il mudra (gesto della mano e delle dita) e il mantra (un'espressione sacra ripetuta continuamente) di seguito. Fai questa pratica da solo, aggiungi più pose con la sequenza video di 10 minuti di accompagnamento o collega tutti gli yama e i niyama insieme, una posa come una volta, formando una sequenza.

Vedi anche Satya: per dire la verità

Pratica Satya Yoga

Mantieni la posa, con il suo mudra, per 3-5 respiri, cantando consapevolmente, ad alta voce o internamente, il mantra che lo accompagna.

Asana: Crescent Lunge

Da Virabhadrasana I (Warrior I Pose), solleva il tallone posteriore (sinistro) e spostati sulla pianta del piede, le dita dei piedi rivolte in avanti. Ammorbidisci il ginocchio sinistro e coinvolgi la pancia bassa.

Mudra: Kali Mudra

Entra nel Kali Mudra, dal nome della feroce dea Durga. Sia Kali che Durga sono manifestazioni della dea Mahadevi. Durga rappresenta l'empowerment che ci consente di stare nella nostra verità. Unisci le mani con tutte le dita, salvo l'indice intrecciato. Gli indici rappresentano la spada di Durga, che uccide le illusioni.

Meditazione del mantra commovente:  Sat nam

Inspira per sollevare le mani sopra la testa ed espira per abbassarle al livello del cuore mentre visualizzi la tua spada che taglia attraverso qualsiasi cosa ti renda inautentico. Ripeti questo movimento tre volte mentre canti il ​​mantra Sat nam ("Il mio nome è verità").

Vedi anche  The Goddess Every Vinyasa Flow Fan Must Know

Guarda il video

Per legare tutto insieme o per approfondire il tuo lavoro intorno a  satya , prova questa pratica di 10 minuti con Coral Brown .

Fatene una sequenza

Per collegare queste pratiche yama e niyama in una sequenza, continua a Warrior III (Asteya) sul lato destro prima di passare a sinistra.

PRECEDENTE PRATICA YAMA  Ahimsa (non dannosa)

PROSSIMA PRATICA YAMA  Asteya (non rubare)

TORNA A  Vivi il tuo yoga: scopri Yama + Niyama

Raccomandato

Tantra Rising
Le migliori pillole di cannella
3 modi per migliorare la posa del ceppo di fuoco