Calmare una tiroide iperattiva

La risposta di Baxter Bell:

È facile dire che lo yoga può curare praticamente qualsiasi malattia, data la tendenza dei media a trasformare i potenziali benefici dello yoga in "cure". Tuttavia, per quanto ne so, l'hatha yoga non può curare l'ipertiroidismo (HT), una condizione in cui la tiroide - la piccola ghiandola a forma di papillon nella gola - è iperattiva.

La medicina occidentale ha trattamenti efficaci che possono aiutare questa condizione, ma a volte possono lasciarti con una ghiandola tiroidea ipoattiva. Può quindi essere utile cercare opzioni di trattamento diverse dai farmaci e dalla chirurgia occidentali. Una mia cara amica con la malattia di Grave (la più comune delle oltre 10 diverse varianti di ipertiroidismo) è stata in grado di riportare i suoi livelli di ormone tiroideo alla normalità usando erbe tradizionali cinesi e agopuntura.

Poiché l'HT ha potenziali complicazioni potenzialmente letali, è meglio iniziare con una terapia di medicina complementare occidentale o efficace. Quindi puoi aggiungere una pratica di hatha yoga per supportare queste terapie. La HT può avere pericolosi effetti legati al cuore, come un aumento sostenuto della frequenza cardiaca, insufficienza cardiaca congestizia e, cosa più preoccupante, un ritmo cardiaco rapido e irregolare. Altre complicazioni possono includere mancanza di respiro (sia a riposo che quando attivo), perdita ossea (che può portare all'osteoporosi), iperattività, ansia, insonnia, debolezza muscolare, sudorazione eccessiva e perdita di peso anormale nonostante un aumento dell'appetito.

Se il tuo ipertiroidismo è nelle sue fasi iniziali, adatta il tuo yoga per calmare il corpo e la mente. Una pratica aggressiva potrebbe peggiorare le complicazioni legate al cuore, quindi prova a concentrarti su posture riparatrici e continua a farlo anche dopo che la malattia è andata avanti per un po ', poiché il tuo corpo può esaurirsi di energia (come evidenziato dalla continua perdita di peso).

Secondo la tradizione dello yoga, Sarvangasana (Shoulderstand) ha un potente effetto sulla tiroide. Sebbene non ci siano studi occidentali a supporto di questa affermazione, Sarvangasana può essere tranquillamente incluso nel tuo repertorio di asana fintanto che il tuo stato cardiaco è stabile e non hai la pressione alta. Potresti anche considerare di modificarlo usando una sedia per renderlo più riparatore; chiedi al tuo insegnante di yoga come farlo.

Baxter Bell, MD, tiene lezioni di yoga pubbliche, aziendali e specialistiche per la cura della schiena nella California settentrionale e tiene conferenze agli operatori sanitari di tutto il paese. Laureato al Corso di Studi Avanzati del Piemonte Yoga Studio, integra le applicazioni terapeutiche dello yoga con la medicina occidentale.

Raccomandato

Essere uno yogi ti rende un attivista politico (che ti piaccia o no)
3 modi per modificare la posizione dell'addome ruotato
Sequenza Yoga per il cambiamento: 5 passaggi per Parivrtta Paschimottanasana