4 rituali ayurvedici per la cura di sé per una bellezza naturale

Ogni mattina in tutta l'India e oltre, le persone offrono preghiere alla splendente dea Lakshmi dal seno pieno. Adornata in un ricco sari di seta rossa con copiosi ornamenti dorati e una testa piena di lucenti, lunghi capelli scuri, la pelle luminosa di Lakshmi Devi, il viso pieno e gli occhi magnetici profondi segnalano il suo irresistibile incanto. Lei è la bellezza.

Tutta la radiosità di Lakshmi nasce da una relazione dinamica tra il Divino interiore ed esteriore. Attrae energia positiva e la irradia anche. Due delle quattro mani morbide e paffute di Lakshmi tengono bellissimi fiori di loto rosa carnosi, quei fiori rari e sacri che crescono attraverso il fango e l'acqua verso il sole per offrire il loro splendore lussureggiante e il loro profumo celeste. Le sue altre mani dispensano un flusso infinito di monete d'oro e benedizioni. Fiduciosa nell'abbondanza sempre presente, Lakshmi ha molto da condividere e ci ricorda che la ricchezza, la bellezza e la fertilità sono sempre disponibili per noi attraverso la generosità energetica della vita.

Vedi anche  Oh My Goddess: invocare la tua energia femminile interiore

È naturale che desideriamo essere belli e benedetti come Lakshmi. Tale desiderio - lungi dall'essere semplice vanità - mostra una positiva considerazione di sé, la consapevolezza che a un certo livello anche noi siamo creazioni del Divino. E presentare il nostro sé migliore alla giornata - sentendoci sani, spiritualmente pieni e meravigliosi - non è un'offerta adorabile che possiamo fare al mondo?

Certo, non è necessario che assomigli davvero a Lakshmi. Secondo la saggezza dell'Ayurveda, l'antico sistema indiano di salute e longevità e scienza sorella dello yoga, la vera bellezza è ciò che nasce naturalmente da semplici atti di riverente cura di sé. Quando intraprendi la tua routine quotidiana di salute e igiene con la consapevolezza di essere una manifestazione preziosa e unica dell'energia vitale, incarni lo spirito di Lakshmi.

Queste pratiche ayurvediche di auto-cura progettate per supportare il sano funzionamento di pelle, capelli, occhi e piedi accenderanno il tuo splendore dalla testa ai piedi. Inoltre, ciascuna è un'opportunità per te di prenderti cura del tuo corpo come una manifestazione sacra della vita stessa. Quando onori te stesso e il tuo corpo in questo modo, indipendentemente dalla tua età, attributi genetici o stile personale, la vitalità, la grazia e la generosa luminosità della dea risplenderanno attraverso di te.

Piedi: dai una buona vibrazione alle tue fondamenta

Sappiamo tutti quanto ci si sente bene a farsi strofinare i piedi. Ma il massaggio ai piedi come viso? Sì, dice Melanie Sachs, consulente di stile di vita ayurvedico e autrice di Ayurvedic Beauty Care.

"Il massaggio ai piedi può alleviare l'affaticamento degli occhi, rilassando e aprendo il viso e permettendo alla nostra bellezza di risplendere facilmente", dice. Le sue parole sono supportate dal classico testo ayurvedico, l'Ashtanga Hridaya, che identifica i quattro principali nervi dei piedi che si collegano agli occhi.

Tenere e massaggiare i piedi con le proprie mani può aiutare a reintegrare i sottili percorsi energetici che scorrono tra la parte superiore e inferiore del corpo. E i piedi ben massaggiati si connettono più completamente con la terra quando ti trovi in ​​piedi o ti siedi con i piedi per terra, dando a tutto il tuo essere una base più stabile e rilassata. Inoltre, dice Sachs, "i piedi ben oliati sono anche più protetti da screpolature e desquamazione, riducendo le possibilità di infezioni fungine e batteriche".

Come: Innanzitutto, crea un pediluvio che soddisfi le tue esigenze attuali, utilizzando una delle seguenti ricette:

Per rinfrescarsi : riempire una vasca per i piedi con acqua fredda e mescolare un cucchiaio di miele e una manciata di lavanda essiccata e petali di rosa freschi. Puoi anche usare olio essenziale di lavanda o rosa. Questo calmerà la mente.

Per riscaldarsi: riempire una vasca per i piedi con acqua tiepida e aggiungere 1 cucchiaino di zenzero in polvere. Ciò rinvigorirà il corpo e aumenterà la circolazione.

Per rilassarsi e ringiovanire: riempire una vasca per i piedi con acqua molto calda e aggiungere 3 cucchiai per gallone di sale Epsom. Questo ridurrà il gonfiore e allevierà l'affaticamento.

Primo ammollo: immergi i piedi, rilassati per 10 minuti, quindi rimuovili e tamponali per asciugarli. Quindi, concediti un massaggio ai piedi, usando olio di sesamo, oliva o cocco. Applicare generosamente l'olio durante il massaggio.

Quindi tocca: iniziando con il piede destro, massaggia in cerchi attorno alla caviglia. Con la mano sinistra, spingi verso il basso dalla base del muscolo del polpaccio fino all'osso del tallone, 3 volte. Tenendo il tallone, tirare indietro la pianta del piede, flettendo e allungando più volte. Con piccoli movimenti circolari, massaggia gli spazi tra tutte le dita dei piedi, pizzicando la fettuccia tra dito e pollice. Fai scorrere i pollici su e giù per le scanalature tra i tendini sulla parte superiore del piede.

Ora gira il piede in modo che la suola sia di fronte a te e tienilo con entrambe le mani, con i pollici appena sotto la pianta del piede. Premi le dita nella parte superiore del piede, allargando la base delle dita dei piedi. Quindi usa i pollici per "mungere" ogni dito, facendo scorrere più volte dalla base sulla punta di ogni dito.

Successivamente, massaggia energicamente dal tallone alla punta usando il palmo della mano. Fai camminare i pollici lungo i bordi esterni del piede, lungo l'arco e in profondità nel bordo del tallone. Usa le nocche per massaggiare l'arco plantare per alleviare la tensione della schiena.

Tieni la caviglia con la mano destra e la parte superiore del piede con la sinistra, ruotando il piede in senso orario, poi in senso antiorario. ("È una torsione spinale per il piede!", Dice Sachs.)

Afferra l'alluce e ruotalo completamente, come se stessi disegnando un grande cerchio con la punta dell'alluce. Quindi strofina la punta tra i palmi delle mani per alleviare il dolore e la tensione al collo e la base del mignolo per alleviare la tensione delle spalle. Infine, usando il palmo piatto della mano sinistra, massaggia l'intera pianta del piede in un modello di figura 8.

Per finire, schiaffeggia un paio di volte la pianta del piede. Quindi premere il palmo della mano al centro della pianta del piede. Sentire l'energia sottile in questo marma (punto di pressione) incoraggia un flusso salutare di apana vayu, il movimento radicale verso il basso di vata, il principio ayurvedico dell'aria. Ripeti l'intera sequenza con il piede sinistro.

Quasi finito: infine, sciacquare i piedi con acqua tiepida, asciugarli accuratamente e inserirli in calzini di cotone puliti, che consentiranno ai tuoi piedi di sentirsi protetti, morbidi, comodi e reattivi. Lascia che un sorriso salga sul tuo viso.

Vedi anche Suggerimento per la cura di sé: fai un bagno dei "cinque nettari"

Occhi: lavare via la visione offuscata

I nostri occhi percepiscono e rivelano la nostra bellezza. Una pratica regolare di lavaggio degli occhi può lasciarli chiari e luminosi, afferma la dott.ssa Geetha SR Harigeetham, la dottoressa domestica presso Rasa Ayurveda, una clinica per donne in Kerala, India (divulgazione completa: ho fondato e diretto Rasa Ayurveda). Inoltre, osserva, fare il bagno agli occhi può aiutare a ringiovanire i piccoli muscoli che sono stati tassati da ore di utilizzo del computer o di guida.

Harigeetham consiglia di infondere la tua acqua di lavaggio con triphala. La polvere a base di erbe ayurvediche - composta dai frutti di amalaki, haritaki e bibhitaki - è un purificatore del sangue e un ringiovanente di tutto il corpo e ha proprietà che supportano i nervi oftalmici e i muscoli oculari, osserva.

Dopo il lavaggio, valuta l'applicazione dell'eyeliner scuro noto come kajal (noto anche come kohl). "Kajal riduce il bagliore alla luce intensa, acuendo la visione e incoraggia la crescita e l'oscurità delle ciglia", spiega Harigeetham. Se scegli una formulazione a base di erbe ayurvediche, come Shahnaz Husain Kohl Kajal Eyeliner, che contiene olio di mandorle ed estratti di fiori, nutrirai e rafforzerai anche i tessuti intorno agli occhi, dice.

Come: In primo luogo, preparare l'infuso di triphala facendo bollire 1 cucchiaino di polvere di triphala in 1 tazza di acqua per circa 10 minuti. Lasciar raffreddare completamente il composto; filtrare accuratamente.

Primo bagno: lavati il ​​viso con acqua fredda. Quindi, usando un palmo a coppa, bagna ogni occhio aperto con acqua fredda di triphala 3 volte. Risciacquare il viso con un po 'di acqua pura e asciugare tamponando.

Quindi coprire: mettere petali di rosa coltivati ​​biologicamente, fette di cetriolo o foglie di coriandolo su ogni occhio chiuso. (Scegli quello che preferisci; tutti e tre sono rinfrescanti e rinfrescanti per gli occhi.) Metti un batuffolo di cotone su ciascun occhio; quindi lega una fascia di mussola di cotone o una bandana intorno agli occhi per creare una benda larga.

Guardati intorno: sdraiati in Savasana, rilassati, immagina qualcosa di bello e inizia a fare 5 cicli di ciascuno di questi 5 esercizi per gli occhi con gli occhi chiusi:

  • Ruota gli occhi in senso orario.
  • Ruota gli occhi in senso antiorario.
  • Muovi gli occhi in una figura 8, guardando in alto a sinistra, in basso a destra, in alto a destra, in basso a sinistra.
  • Guarda in alto e poi in basso.
  • Guarda a destra ea sinistra.

Quindi riposa: ora rilassati e respira per 20 minuti. Riaffitta la benda. Dirigi immediatamente la tua visione su una bella vista, oggetto o foto che ti faccia sentire calmo e connesso. Se stai usando kajal, applicalo ora.

Mentre torni alla tua giornata, lascia che la tua visione rimanga "morbida", lasciando che la scena del mondo venga da te con una concentrazione senza sforzo. Se possibile, evitare l'illuminazione intensa. Lascia che la tua visione interiore si faccia avanti.

Vedi anche 3 Suggerimenti per la cura di sé per rubare a Esalen

Capelli: prenditi cura della tua gloria

Per migliaia di anni, le donne indiane hanno mantenuto le loro trecce adorabili con sontuosi oli per il cuoio capelluto a base di noci di cocco, erbe, fiori e spezie. Gli oli per il cuoio capelluto promuovono capelli spessi, lucenti e sani. Ma sono anche usati per scongiurare raffreddori e influenza, alleviare il mal di testa, mantenerti fresco quando fa caldo e riparare i nervi logori. Strofinare l'olio caldo nella zona sensibile e ricettiva del cuoio capelluto è un'esperienza deliziosamente calmante che aiuta a proteggere la mente dall'eccessiva stimolazione della vita quotidiana.

Puoi usare semplice olio di cocco o di sesamo o prendere un olio alle erbe già pronto. Incorporando prodotti botanici ayurvedici tradizionali come brahmi e bhringraj, questo olio per capelli artigianale supporta un sano agni (metabolismo) nel cuoio capelluto, il sito della crescita dei capelli. In ogni caso, ti sentirai coccolato e concentrato mentre tratterai i tuoi capelli con un condizionamento decadente.

Come: in primo luogo, spazzolare accuratamente i capelli e lavare i prodotti per la cura dei capelli. Quindi, scalda 2-3 cucchiai di olio in un cucchiaio di metallo su una fiamma o su un diffusore per aromaterapia. Il tuo cuoio capelluto è più sensibile alla temperatura rispetto ad altre aree del corpo, quindi testa attentamente la temperatura dell'olio per sicurezza e comfort provando alcune gocce sulla parte interna del braccio.

Strofinalo: applica olio sulla sommità della testa, lavorando verso il basso e verso l'esterno con la punta delle dita. Massaggia il cuoio capelluto con un movimento di pizzicamento, unendo la punta delle dita e i pollici, quindi rilasciando. Muovi le mani avanti e indietro, quindi da un lato all'altro, coprendo l'intera testa.

Quindi, fai piccoli cerchi sul cuoio capelluto con la punta delle dita, mantenendo una pressione uniforme e piacevole mentre lavori dall'attaccatura dei capelli alla base del cranio. Per terminare il massaggio, strofinare il palmo della mano aperto in ampi cerchi su tutto il cuoio capelluto.

Prenditi un momento: pettina l'olio con le dita tra i capelli e lascialo agire per 15 minuti mentre ti rilassi. Shampoo delicatamente con un detergente delicato, tampona con un asciugamano, quindi lascia che i capelli finiscano di asciugarsi naturalmente. Se ti senti ispirato, aggiungi ornamenti o fiori freschi.

Vedi anche Suggerimento per la cura di sé: mantieni i capelli sani con l'olio

Viso: mostra al tuo viso un po 'di amore

La nostra pelle ci mantiene in costante connessione con le strutture e le energie del nostro mondo, quindi non c'è da meravigliarsi che i nostri volti rivelino così tanto sul nostro stato mentale, emotivo e fisico. "Quando ci prendiamo cura di noi stessi, la nostra autentica bellezza si riflette nella nostra pelle", afferma l'estetista ayurvedica Evan Healy, fondatore dell'omonima linea di prodotti naturali per la cura della pelle.

Per mantenere la pelle del viso luminosa, Healy consiglia di regalarti un viso ai semi di lino meravigliosamente semplice. Macina i semi di lino in un macinacaffè o acquista un pasto premacinato come Bob's Red Mill. Va tutto bene, secondo Healy: "Una pasta per il viso di farina di lino è pura semplicità e ottima per ogni tipo di pelle".

Gli acidi grassi essenziali concentrati nei semi di lino idratano e proteggono la pelle, spiega, e la consistenza delle carene stimola la circolazione; rimuove lo sporco, il sudore e gli oli in eccesso; e rimuove le cellule morte della pelle. Inoltre, il seme di lino, come tutti i semi, racchiude prana, o energia vitale. Il rilascio di prana sulla pelle stimola e vivifica.

Per aumentare i benefici curativi, Healy consiglia di seguire il viso con una maschera nutriente allo yogurt e curcuma.

Procedura: Preparare la maschera nutriente mescolando 2 cucchiai di yogurt bianco con 1/3 di cucchiaino di miele e un pizzico di curcuma in polvere. Accantonare.

Strofina delicatamente: al lavandino del bagno, spruzza acqua sul viso. Quindi mescolare un po 'di acqua tiepida con 2 cucchiaini di semi di lino macinati per formare una pasta leggera. Applicare uno strato sottile sulla pelle e massaggiare in cerchi su tutto il viso, trascorrendo un po 'di tempo in più strofinando delicatamente le zone grasse o ruvide. Sciacquare bene con acqua fredda o tiepida. (Mai calda! L'acqua calda stressa la delicata pelle del viso e rimuove gli oli protettivi.) Asciugare.

Rilassati nella maschera: quindi distribuisci la miscela di yogurt e curcuma in modo uniforme su tutto il viso. Sdraiati e rilassati per 10 minuti, facendo respiri pieni e profondi e facendo uno sforzo cosciente per rilasciare qualsiasi tensione che potresti trattenere nella mascella o sulla fronte.

Seal in the Goodness: Sciacquare con acqua fredda e asciugare tamponando. Se lo desideri, segui uno spritz di acqua di rose o altro spray per il viso aromaterapico e applica una crema idratante o un siero, come il siero riparatore al melograno di Evan Healy. Termina tamponando il viso umido con le mani pulite per "sigillare" i buoni effetti del tuo viso sulla pelle. Il tuo splendore naturale è tutto il trucco che vorrai!

"Quando ci prendiamo cura di noi stessi", dice Healy, "la nostra autentica bellezza si riflette nella nostra pelle". 

Vedi anche Suggerimento per la cura di sé: sveglia il viso

Raccomandato

Affrontare la rabbia attraverso la comprensione e il controllo
Lo yoga del denaro: porta la saggezza dal tappeto alle tue finanze
Lo yoga mi ha trasformato dopo l'amputazione