Yin Yoga 101: è sicuro comprimere la colonna vertebrale in una posa yin?

Vuoi imparare uno stile di yoga incentrato sul portare equilibrio - fisicamente, energeticamente e mentalmente? Unisciti a Josh Summers, fondatore della Summers School of Yin Yoga, per il nostro nuovo corso online Yin Yoga 101, un viaggio di sei settimane attraverso le basi e i principi dello Yin Yoga, insieme alla pratica e alla meditazione degli asana. Clicca qui per iscriverti oggi!

Hai notato che i nomi delle pose Yin Yoga sono diversi da quelli che hai sentito in altre lezioni di yoga? O ti sei chiesto perché le pose Yin non sono nominate in sanscrito? L'Hatha Yoga comporta spesso il coinvolgimento dei muscoli in modo yang (attivo). Le pose yin hanno nomi univoci per segnalare ai praticanti che le posture devono essere abitate in modo yin (rilassato). C'è una buona ragione per questo, e ha a che fare con la focalizzazione fisica di ogni tipo di pratica.

Le posture Yang enfatizzano la contrazione, il rafforzamento e l'allungamento dei muscoli del corpo, nonché della fascia intorno e all'interno di quei muscoli. Coinvolgere i muscoli quando ti muovi in ​​modo dinamico, come nel Vinyasa Yoga, per esempio, protegge le articolazioni. Quando i muscoli sono impegnati, le articolazioni non si stressano in modo significativo. Questa è una buona cosa in una pratica attiva perché lo stress ripetitivo alle articolazioni può indebolire o danneggiare il tessuto articolare. 

Al contrario, le posture Yin enfatizzano delicatamente stressando i tessuti connettivi densi (legamenti, dischi, cartilagine, capsule articolari) dentro e intorno alle articolazioni al fine di rafforzare quei tessuti. Puoi farlo tirandoli (tensione di trazione), schiacciandoli (sollecitazione di compressione) o torcendoli. Poiché i muscoli sono rilassati nelle pose Yin, non sono lo strato del corpo che viene rafforzato. In sintesi, la nostra focalizzazione - o intenzione funzionale - può tradursi in una versione yang o yin di una posa, e questo ha molto a che fare con il modo in cui cerchi di sentire le cose nel tuo corpo.

Vedi anche Yin Yoga 101: cos'è l'intenzione funzionale?

Per comprendere le differenze tra un approccio yang e uno yin alla stessa posa, consideriamo i segnali e i benefici comuni di  Bhujangasana (posa del cobra) e della posa del sigillo dello Yin Yoga.

Bhujangasana (posizione del cobra) 

Suggerimenti comuni associati al Bhujangasana : solleva il petto e tiralo in avanti. Abbassa le spalle dalle orecchie e tirale indietro tirando isometricamente le mani verso i fianchi. Coinvolgi i muscoli erettori spinali. Allunga la parte bassa della schiena. Non affondare nella zona lombare e non comprimere la parte bassa della schiena!

Benefici derivati ​​da un'intenzione funzionale yang: rafforza i muscoli della schiena attraverso l'estensione della colonna vertebrale. Rafforza spalle e tricipiti sostenendo la posa.

Seal Pose

Segnali comuni associati a Seal Pose: muovi le mani da qualche parte davanti al busto. Estendi completamente le braccia in modo da poter rilassare i muscoli delle braccia e consentire alle ossa delle braccia di sostenerti. Le tue spalle possono alzare le spalle, e va bene. Rilassa l'addome e i muscoli erettori spinali. Consenti alla tua zona lombare di comprimersi delicatamente in modo da provare una sensazione da lieve a moderata e controlla l'intensità di quella sensazione: se diventa troppo intensa, acuta o aggressiva, abbassati sugli avambracci e raggiungi la posizione della Sfinge.

Indipendentemente dall'ampiezza di movimento che assumete, il vostro modo di abitare la posizione - muscoli rilassati - è vitale in modo che il tessuto articolare possa assorbire l'importantissima dose di lieve stress che lo manterrà forte ed elastico per gli anni a venire.

Benefici derivati ​​da un'intenzione funzionale yin: rafforza i dischi, le ossa ei tessuti connettivi della colonna lombare attraverso lo stress compressivo. Forse rafforza il tessuto connettivo delle spalle. Allunga delicatamente l'addome con stress di trazione.

Quindi, è sicuro comprimere la colonna vertebrale?

Il segnale finale ("consenti alla tua zona lombare di comprimersi delicatamente") può sollevare problemi di sicurezza. In tutte le forme yang intelligenti di yoga, sei scoraggiato dal comprimere la schiena perché, in quei contesti, la compressione può essere troppo aggressiva e dannosa. Ma solo perché non vuoi comprimere la parte lombare in un contesto yang non significa che non dovresti mai comprimerla. Tutti i tessuti necessitano di adeguati livelli di stress in modo che non si indeboliscano o si atrofizzino.

Ricorda che i tipi di esercizio yang e yin sono ugualmente importanti: i tuoi muscoli hanno bisogno di stress yang per rimanere forti e sani, e i tessuti connettivi densi delle tue articolazioni hanno bisogno di stress yin per rimanere forti e sani. Uno yogi che combina intelligentemente entrambi è sulla buona strada per coltivare un corpo forte a tutti i livelli.

Vuoi saperne di più sui fondamenti dello Yin Yoga con Josh? Clicca qui per iscriverti al suo corso online di sei settimane!

Raccomandato

10 cose che Burning Man ha insegnato a questo Yogini sulla vita
Fatto a mano
Recupero da lesioni al tendine del tendine del ginocchio superiore