Giggles + Gomukhasana: lezioni di yoga per genitori e figli

Le lezioni di yoga per genitori e figli sono molto più che divertenti e giochi. Concentra le tue sequenze di asana e aiuta le nuove famiglie a legarsi e crescere insieme.

In uno stato di pura beatitudine, Max cerca di balzare dalle braccia di sua madre. Normalmente tranquillo e timido, questo newyorkese di 10 mesi strilla di gioia ogni volta che va nello studio di yoga del quartiere dove genitori e bambini praticano insieme. Applaude quando vede i giocattoli luminosi che riempiono la sua classe e tuba mentre si sistema sulla sua morbida coperta.

"Max non vede l'ora di suonare, cantare e cantare", dice sua madre, Tara Weiss Bronstein. "E anch'io non vedo l'ora. Proprio come sta migliorando la sua coordinazione attraverso la pratica dello yoga, lo sto usando per riprendersi fisicamente dalla gravidanza e dal parto. E proprio come adora salutare gli altri bambini, sono entusiasta di vedere il altri genitori, alcuni dei quali sono diventati miei cari amici ".

Se desideri insegnare yoga genitore-bambino, troverai molti studenti che ne sono esuberanti quanto Max, sua madre e i loro amici. Per aiutare questi studenti a ottenere il massimo dalla lezione, devi essere in grado di soddisfare le loro esigenze offrendo loro un tipo unico di yoga che sia mirato e specializzato, ma anche flessibile e giocoso.

Gioca con uno scopo

I nuovi genitori sono spesso esausti per il trasporto di passeggini pesanti e l'allattamento di neonati insonni a letto alle 3 del mattino. I bambini si agitano e hanno anche le loro brutte giornate. Uno degli obiettivi dello yoga genitore-bambino è aiutarli entrambi a lasciarsi andare un po '.

"Il tuo lavoro come istruttore è rendere divertente ogni lezione", afferma Helen Garabedian, fondatrice di Itsy Bitsy Yoga con sede a Sudbury, nel Massachusetts. "Questo si riflette negli esercizi che fai e nel modo in cui ti avvicini a loro." Mentre i bambini ruttano e borbottano, e mentre i genitori fanno pause spontanee e personalizzate per allattare e cambiare i pannolini, i migliori insegnanti di yoga genitore-bambino offrono supporto mantenendo la loro istruzioni sciolte e flessibili.

Sebbene le lezioni di yoga tra genitori e figli abbiano un obiettivo serio, aiutare gli adulti ad allungare i corpi rigidi e aiutare i bambini ad aumentare la loro forza fisica e le loro abilità, queste lezioni sono piene di gioia gorgogliante. I genitori si tengono in Setu Bandha Sarvangasana (Bridge Pose) mentre fanno rimbalzare i loro bambini sulla pancia sollevata. Si sospendono in Adho Mukha Svanasana (cane a faccia in giù) mentre strofinano il naso dei bambini. Ci sono animali imbalsamati e canti e solletico alla pancia e massaggi ai piedi. Questo elemento di lila (gioco divino) avvantaggia gli studenti di tutte le età. Quando aiuti genitori e bambini a imparare ad espirare e giocare insieme, creeranno un legame più forte tra genitori e figli, che è un altro obiettivo chiave di questo tipo di yoga.

"Incoraggia un costante contatto visivo tra adulti e bambini", consiglia Mary Barnes, che insegna Yoga per due al Pure Yoga di New York City. Una mamma potrebbe mettere il bambino tra le mani in Down Dog, entrare in Plank Pose, quindi tornare in Down Dog, fissando il suo bambino per tutto il tempo o persino facendo pose con una mano e appoggiando la mano libera sulla pancia del bambino. I partecipanti si legano anche facendo "baby yoga", in cui il genitore allunga il corpo del bambino in varie pose come Ananda Balasana (Happy Baby Pose) o un mini Down Dog.

Gli insegnanti pionieri hanno sviluppato i propri formati di classe specifici per riflettere questo equilibrio tra gioco e scopo, così puoi sentirti libero di creare il tuo formato. Una lezione di 30 minuti può includere 10 minuti di baby yoga, 10 minuti di genitore-bambino yoga, 5 minuti di gioco e 5 minuti di centratura o relax. Una lezione di 90 minuti può darti più tempo per lo yoga per adulti (con i bambini che guardano dalle coperte sul pavimento) e includere ancora 20 minuti di baby yoga, 20 minuti di yoga genitore-bambino e 5 minuti di centratura o relax. Le lezioni possono seguire una sequenza prestabilita di asana - Saluti al sole seguiti da piegamenti all'indietro, piegamenti in avanti, inversioni, quindi colpi di scena - o concentrarsi su diverse parti del corpo, lavorando su addominali, fianchi, spalle e poi schiena. Ma qualunque formato tu scelga, dovrebbe essere soggetto a modifiche.

In qualità di insegnante di yoga genitore-bambino, cerca di adattarti a tutte le pose e al lavoro che vorresti fare. Ma se un bambino inizia ad agitarsi e poi si unisce un coro di bambini che piangono, impara a riderci sopra. Se non funziona, salvalo per la prossima volta. Tuttavia, per evitare le suddette agitazioni e mantenere tutti rilassati, gli insegnanti cercano di assicurare ai genitori che non devono essere "attivi" o "fare" nulla. Istruttori esperti lo ricordano ai loro studenti e poi incarnano quell'atteggiamento aperto. "Se un bambino piange durante la meditazione, rassicura la sua ansiosa madre che questo non è solo OK, ma buono. Ricordale che ha aspettato nove mesi per sentire i suoi primi suoni e quanto sarà felice quando quei suoni si trasformeranno in parole, "dice Garabedian.

Sia che tu finisca la lezione con una centratura tranquilla o con i bambini che strillano tutti all'unisono felice, programma almeno 15 minuti dopo gli studenti per chattare e socializzare. "Quando una neomamma prende uno di questi corsi, può presentarla per la prima volta a una comunità genitoriale", afferma Jyothi Larson, autrice di Yoga Mom, Buddha Baby e istruttrice postpartum presso l'Integral Yoga Institute di New York City . "Creare quel sistema di supporto è vitale. Le donne che conosco sono ancora amiche di altre mamme che hanno incontrato nelle mie classi dieci anni fa, ei loro figli continuano a giocare insieme fino ad oggi".

Specializza la tua conoscenza

I sostenitori dello yoga genitore-bambino dicono che è una tendenza in crescita; hanno visto aumentare le loro classi e il numero dei corsi di formazione negli ultimi anni. Ci sono centinaia di istruttori di Itsy Bitsy Yoga e Radiant Child Yoga che offrono corsi in tutti gli Stati Uniti.E c'è anche un piccolo esercito di istruttori di base come Helen Garabedian e Jyothi Larson, che formano insegnanti genitore-bambino che poi escono e creano le proprie classi. Poiché esteriormente sembra per lo più divertimento e giochi, alcuni istruttori commettono l'errore di pensare di poter insegnare efficacemente queste lezioni senza esperienza precedente e senza fare più preparazione rispetto alla lettura di alcuni libri sullo yoga infantile. Gli istruttori veterani avvertono che ciò potrebbe mettere in pericolo gli studenti che vengono a queste classi: sia i genitori, che di solito sono madri per la prima volta, sia i bambini,che di solito hanno meno di un anno e non hanno ancora iniziato a eseguire la scansione.

"Per offrire questo tipo di yoga e farlo bene, è necessario sapere come insegnare pose specifiche, come gli allungamenti del polso che alleviano la sindrome del tunnel carpale che i genitori ottengono portando i bambini in giro tutto il giorno", afferma Julia Mannes, genitore-bambino istruttore di yoga presso Life in Motion di New York City. "Devi sapere come prendere precauzioni, come tenere in braccio i bambini in modo da sostenere il loro collo, perché non sono abbastanza forti da sollevare la testa da soli fino a quando non hanno tre o sei mesi".

Se ti senti attratto dal lavorare con nuove famiglie, fai una piccola ricerca sui programmi di formazione nella tua zona. L'addestramento yoga genitore-bambino di solito richiede che tu abbia già una certificazione di base di 200 ore per insegnare yoga regolare. Inoltre, la formazione genitore-bambino può coprire i fondamentali in 20-40 ore di corso. Per trovare un corso vicino a te, contatta gli insegnanti prenatali e postpartum nella tua zona o prendi in considerazione programmi come Itsy Bitsy Yoga e Radiant Child Yoga, che offrono corsi satellite in tutti gli Stati Uniti.

Nel tuo allenamento, imparerai tecniche come la correzione della diastasi recti (separazione del lato sinistro e destro del muscolo retto dell'addome, che spesso accade durante la gravidanza) facendo in modo che le madri abbracciano i loro ombelichi nelle loro spine mentre fanno pose che aiutano a ricostruire muscoli addominali: Marjaryasana (Cat Pose), Bitilasana (Cow Pose) e Navasana (Full-Boat Pose). Insieme a questi esercizi speciali, imparerai abilità come insegnare lezioni di livello misto, necessarie perché lo yoga genitore-bambino attrae adulti che hanno praticato asana per decenni e principianti che non conoscono Sarvangasana (supporto per le spalle) da Savasana (posizione del cadavere).

Il pranayama, se fatto, è solo per i genitori, poiché i bambini non sono ancora abbastanza grandi per fare esercizi di respirazione. I genitori potrebbero sdraiarsi sulla schiena, appoggiare i bambini sulla pancia e fare respiri di pancia mentre sollevano il bambino su e giù. Per rafforzare i muscoli addominali che sono deboli dalla gravidanza, le madri potrebbero fare Kapalabhati (Skull Shining Breath) mentre sono in Boat Pose. La meditazione è inclusa nei giorni in cui i bambini sono più tranquilli. I genitori in genere mediteranno alla fine della lezione tenendo i loro bambini in grembo o appoggiandoli sulla schiena su coperte sul pavimento.

Proprio come imparerai pose su misura per i nuovi genitori, imparerai anche esercizi appositamente progettati per i bambini. Un esempio è una variazione di Pavanmuktasana (Wind-Relieving Pose), in cui guidi le ginocchia di un bambino verso il petto per aiutare la sua digestione. Un altro è un esercizio di "schemi incrociati" in cui trascini la mano destra di un bambino verso il ginocchio sinistro (e la mano sinistra verso il ginocchio destro) per aiutarlo a sviluppare la coordinazione motoria che utilizzerà in seguito per gattonare.

Quando avrai acquisito padronanza di queste basi e compreso il recupero postpartum e le basi dello sviluppo infantile, sarai pronto per insegnare, o addirittura avviare, lezioni in uno studio di yoga o in un centro comunitario vicino a te.

Raccomandato

Posa della sfida: cavalletta
5 modi per fai da te il tuo santuario yoga a casa
Come 31 giorni di meditazione in movimento hanno aiutato uno yogi a rallentare