Live Be Yoga: "Succede qualcosa mentre continuo a cantare ..."

Sei pronto a scoprire lo scopo della tua vita e ad attivare il tuo pieno potenziale? Il Kundalini Yoga è un'antica pratica che ti aiuta a canalizzare una potente energia e trasformare la tua vita. E ora c'è un modo facile e accessibile per imparare a incorporare queste pratiche nella tua pratica e nella tua vita. Il corso online di 6 settimane di Yoga Journal, Kundalini 101: Crea la vita che desideri, ti offre mantra, mudra, meditazioni e kriya che vorrai praticare ogni giorno. Iscriviti ora!

“Sat Nam. Sat Nam. Sat Nam. Sat Nam ... "

Canto Sat Nam con circa 30 altri yogi in classe, i miei occhi sono chiusi, le braccia alzate sopra la testa e le palme premute insieme. All'inizio ci penso troppo, cercando di stare al passo con il tempo "giusto" e con l'enfasi "giusta" sul mantra. Le mie braccia iniziano ad affaticarsi e formicolare per essere state sollevate sopra il mio cuore negli ultimi minuti. Abbassare le braccia? L'idea mi balena in mente. Invece, succede qualcos'altro mentre continuo a cantilenare.

La mia mente si muove nel mio corpo.

Divento sempre più estasiato dai suoni - Sat Nam - finché tutto in me è così profondamente concentrato su di esso. La mia consapevolezza - del tempo, se ero all'unisono con gli altri, o il mio fastidioso disagio al braccio - cessa. Nonostante tutto ciò che sto sperimentando fisicamente, il canto mi porta in un luogo di completa concentrazione e quiete interiore.

Alla scoperta del significato del mantra al Sat Nam Yoga di Chicago

Questa è stata la scena in cui io e Jeremy ci siamo uniti a un corso di Kundalini Yoga tenuto da Siri Adi Singh, co-fondatore del Sat Nam Yoga a Chicago. Lì abbiamo appreso che Sat significa "verità" mentre Nam significa "identificare". In altre parole, questo mantra è un modo per invocare la verità della nostra anima. Che bel nome e che intenzione per uno studio di yoga.

Il Kundalini Yoga prepara il corpo e la mente a risvegliare l'energia kundalini dormiente (spesso descritta come un serpente attorcigliato) alla base della colonna vertebrale e spostarla verso la sommità della testa. Ciò che questo significa in termini pratici, secondo la missione del Sat Nam Yoga, è che "lo scopo del Kundalini Yoga è coltivare il potenziale spirituale creativo di un essere umano per sostenere i valori, dire la verità e concentrarsi sulla compassione e la coscienza per guarire te stesso e servire gli altri . "

Singh è un noto insegnante di yoga e DJ nella Windy City, e ha portato in classe la sua saggezza e il suo gusto musicale. È stata di gran lunga una delle mie lezioni di Kundalini Yoga preferite che abbia mai frequentato. Anche se non era pieno di discorsi fronzoli, piacevoli o di molta filosofia - cose che normalmente mi piacciono - era semplice, diretto, potente ed equilibrato.

Abbiamo iniziato seduti con il canto e le tecniche di respirazione, quindi abbiamo riscaldato i nostri corpi muovendoci in pose in piedi come Virabhadrasana II (Guerriero II), con le braccia alzate come se stessimo tirando indietro un arco e una freccia. Mentre tenevamo la posa come un feroce guerriero, i nostri sguardi si sono concentrati sui nostri pollici anteriori e le menti si sono allenate sulle nostre intenzioni. Dopo un paio di minuti nella posa, abbiamo rilasciato simbolicamente la freccia, lanciando le nostre intenzioni nell'universo.

Forse sono state tutte le Savasana di classe media sul mio tappetino di giada che mi hanno colpito. Dopo alcune pose, ci riposavamo sulla schiena per lasciare che il lavoro che avevamo appena fatto si sistemasse. Alla fine, siamo passati attraverso alcune altre pose e nel mantra del Sat Nam con le braccia in alto in preghiera, e poi sulla schiena per riposare . Durante questa Savasana finale, Siri Adi Singh ci ha immerso nella canzone di un grande gong nella stanza. Quando ci siamo risvegliati da Savasana, abbiamo concluso la lezione con un altro mantra:

OM .

Sia il mantra che la musica del gong sono forme di vibrazione che ci influenzano letteralmente a livello cellulare. Il canto è anche uno strumento bellissimo e potente che può guidarti in uno stato meditativo. Molte tradizioni yogiche lo hanno utilizzato per migliaia di anni per allenare la mente e radicare le intenzioni. (L'ho persino offerto ai miei studenti di yoga prenatale come un modo per focalizzare la mente durante i momenti difficili della nascita.) Il Kundalini Yoga in particolare usa spesso il canto dei mantra - un'affermazione o intenzione positiva tradizionalmente ripetuta in sanscrito - in molti volte in una classe.

Sat Nam.

È difficile descrivere come si sono sentiti il ​​mio corpo, la mia mente e il mio cuore dopo una lezione del genere. Tutto dentro sembrava allineato. Ero calmo, lucido e pacifico. Tutto sembrava ... felice . Credo che questo sia veramente il nostro stato naturale dell'essere, e con i ricordi di Kundalini e di insegnanti meravigliosi come Singh, possiamo usare questa pratica per riportarci al nostro stato naturale da cui ci allontaniamo così facilmente durante le nostre vite frenetiche e stressanti.

Sono così grato di aver sperimentato il corso al Sat Nam Yoga. Questo è uno studio e una comunità creati con una bella intenzione e un posto in cui tornerò sicuramente quando visiterò Chicago in futuro. 

Gli ambasciatori di Live Be Yoga Jeremy Falk e Aris Seaberg sono in viaggio attraverso il paese per condividere conversazioni reali con insegnanti esperti, esplorare lezioni innovative e molto altro ancora, il tutto per chiarire cosa c'è in serbo per il futuro dello yoga. Segui il tour e ricevi le ultime storie in tempo reale @livebeyoga su Instagram e Facebook.

Raccomandato

Posa della sfida: cavalletta
5 modi per fai da te il tuo santuario yoga a casa
Come 31 giorni di meditazione in movimento hanno aiutato uno yogi a rallentare