13 principali mantra yoga da memorizzare

Ti sei mai fatto strada tra i canti in classe? Questa è la tua occasione per imparare le parole e iniziare una nuova pratica. Questi mantra sanscriti e gurmukhi sono classici che probabilmente incontrerai ancora e ancora.

Leggere i mantra in sanscrito, l'antica lingua dell'India, può certamente intimidire. (Come si pronuncia di nuovo esattamente śāntiḥ ?) Gurmukhi, una scrittura sacra usata nel Kundalini Yoga, è più semplice del sanscrito ma può anche suonare come un boccone, all'inizio. La buona notizia: non devi memorizzare un mantra lungo un sonetto per ottenere risultati positivi. Anche i mantra di una sola parola, come Om, possono essere piuttosto potenti.

Pensa a un mantra come a uno strumento mentale che perfeziona la tua pratica yoga. "Incorporare i mantra nella pratica può aiutare a renderlo sacro e portarlo fuori dal regno del fisico e in uno stato di consapevolezza superiore", dice Zoë Slatoff-Ponté, autrice di Yogavataranam: The Translation of Yoga .

Coltivare una presenza sonora può essere liberatorio in un certo senso, poiché sperimentate la natura numinosa del suono. Si dice che ogni chakra abbia una vibrazione particolare e che certi mantra possano risuonare e armonizzare quell'energia. "Un mantra è un concetto molto più complesso di un semplice canto", aggiunge Risha Lee, curatrice di Mostre al Rubin Museum of Art di New York City. "Unisce suono, corpo e mente in un'esperienza profondamente filosofica."

Leggi Mantra di guarigione: usare affermazioni sonore per il potere personale, la creatività e la guarigione

Mentre recitare un mantra prima o dopo aver messo piede sul tappetino può migliorare la tua pratica, non devi essere in modalità yoga per cantare. I mantra sono uno strumento di yoga che puoi usare per calmare la tua mente ovunque e in qualsiasi momento. Ti senti stressato, solo, ansioso, eccitato? Scegli una parola, una frase o un'invocazione e cantala in un modo che funzioni per te: ad alta voce, a bassa voce o anche internamente. Per ottenere i maggiori benefici, i mantra più brevi dovrebbero essere cantati 108 volte (le perle di mala possono aiutare in questo) e i mantra più lunghi possono essere ripetuti fino a tre volte. In ogni caso, dedica qualche minuto per focalizzare la tua attenzione sul suono.

"La pronuncia dei mantra è molto importante", afferma Slatoff-Ponté. "Idealmente, si impara la pronuncia corretta da un insegnante, che può anche consigliarti un mantra specifico."

Se non hai un insegnante che ti dica di cosa hai bisogno, troverai sicuramente questo elenco di 13 mantra essenziali, qualunque sia il tuo umore.

13 mantra yoga essenziali + canti

Il mantra: Om

1/13

Tieni presente che forniamo in modo indipendente tutti i prodotti che presentiamo su yogajournal.com. Se acquisti dai link sul nostro sito, potremmo ricevere una commissione di affiliazione, che a sua volta supporta il nostro lavoro.

Raccomandato

Piegamento in avanti dalla testa al ginocchio
13 ritiri di yoga che puoi effettivamente permetterti nel 2018
8 passaggi per padroneggiare e perfezionare la posa dell'albero