Organizza una festa di cucina pratica

Hai mai notato che tutti si riuniscono in cucina a una festa? Di solito è il fulcro delle attività nonché il luogo più accogliente della casa e spesso dove troverai la persona che tutti gli ospiti conoscono meglio che dà gli ultimi ritocchi al cibo. La prossima volta che intrattieni, piuttosto che fare tutto il lavoro da solo (o scegliere di non ospitare perché è troppo lavoro), considera l'idea di organizzare una festa di cucina e rendere la cena uno sforzo collaborativo.

"Dare alle persone qualcosa da fare in cucina è più divertente perché tutti sono fidanzati", dice Meredith Klein, una chef di ritiro yoga che organizza feste di cucina per quattro nella sua piccola cucina di casa a Santa Monica, in California. "Si impara molto anche sui tuoi amici. La personalità di qualcuno emerge davvero quando taglia una cipolla."

Quando l'autrice di libri di cucina e la famosa chef televisiva Cat Cora (che è co-conduttrice dello spettacolo Bravo Around the World in 80 Plates ed è l'unica donna Iron Chef del Food Network) si prende una pausa dal suo frenetico programma sulla strada, non vede l'ora di cucinare e mangiare con gli amici a casa sua a Santa Barbara. Il praticante di Yin e yoga ristoratore invita una varietà di persone, dai compagni yogi agli amici di famiglia, a cucinare con lei. Anche se i suoi ospiti potrebbero non conoscersi all'inizio della serata, dice, presto si legano per tagliare le verdure o cuocere a fuoco lento una zuppa. Nel giro di un'ora circa, sul tavolo appare un bel pasto in cui tutti, ora più vicini di quando sono entrati per la prima volta, hanno avuto un ruolo. Ecco come organizzare una cena in stile cooperativo.

Easy Prep

Che i tuoi ospiti siano amici o familiari, avranno vari gradi di comfort e familiarità con una cucina, quindi spetta all'ospite creare un menu, pianificare le ricette e raccogliere gli ingredienti e gli strumenti in anticipo in modo che gli ospiti possano entrare. Cora inizia scegliendo ricette che richiedono circa lo stesso tempo per essere preparate (idealmente meno di un'ora dall'inizio alla fine) e che gruppi di due o tre troveranno facile da realizzare. I piatti principali, come le pizzette di porri e cipolle e la zuppa di ceci e peperoni arrostiti, potrebbero richiedere più tempo per la preparazione di insalate, antipasti e dessert, che si uniscono rapidamente e spesso non vengono cotti.

Quindi rimane flessibile: se un gruppo finisce presto, possono aiutare chiunque stia gestendo la ricetta della pizza, oppure possono apparecchiare la tavola, preparare i piatti o sgranocchiare popcorn, formaggio, cracker e noci che mette nelle ciotole prima che arrivi qualcuno . Se una ricetta che vuole fare ha un componente che richiederà troppo tempo per essere assemblato durante la festa - peperoni rossi arrostiti, per esempio, o impasto per pizza - lo fa in anticipo o fornisce una buona alternativa acquistata in negozio.

"Fai più o meno che puoi", consiglia Cora, che, in quanto madre lavoratrice con quattro figli, comprende i limiti di tempo. "Le feste migliori sono quelle in cui non devi fare troppo", dice Cora.

Counter Intelligence

Anche in una cucina di medie dimensioni come quella di Cora, le cose possono complicarsi quando inviti un gruppo di persone a cucinare. Predisporre postazioni di lavoro per ogni piatto: vicino al lavello per lavare le insalate, vicino al forno per fare la pizza e su un bancone o un tavolo vicino per ricette che non richiedono un lavello o un fornello.

Disponi gli utensili, i taglieri, le ciotole e gli ingredienti per ogni piatto su un bancone o un tavolo vicino all'azione prima che arrivi qualcuno. Ciò contribuirà a garantire che non ti manchi nulla di cui avrai bisogno e gli ospiti non dovranno rovistare negli armadi alla ricerca di un misurino o di un ingrediente mancante.

Aiutando le mani

Quando i tuoi ospiti arrivano, dai a ciascuno una serie di ricette da esaminare. Puoi suggerire squadre o lasciare che le persone ne formino le proprie e scelgano la ricetta che vogliono affrontare. Alcuni graviteranno verso i piatti con più passaggi e tecniche, mentre altri vorranno attenersi a un compito semplice come sbucciare le arance. E se alcuni ospiti preferiscono non prendere parte alla cucina, incoraggiateli a passare il tempo in cucina e incoraggiare gli altri. "La mia unica regola è divertirmi", dice Cora.

Una volta che i cuochi sono rilassati e lavorano insieme, non sorprenderti se un'energia creativa prende piede e qualcuno vuole aggiungere ingredienti per l'insalata alle pizze o altrimenti improvvisare. "Alla mia ultima festa, una volta che ci siamo seduti a tavola per mangiare, tutti i piatti si sono rivelati diversi da quando li preparo", dice la chef di ritiro Meredith Klein. "Il cibo riflette l'energia collettiva delle persone che lo fanno, quindi ha senso che abbia un sapore diverso. Ed era delizioso".

Cooking Party Primer

1. Scegli ricette che utilizzano apparecchi diversi, ad esempio non prevedi di utilizzare il frullatore per ogni portata.

2. Stampa ricette scritte in modo chiaro per ogni ospite da utilizzare e conservare.

3. Se il menu contiene molti prodotti freschi, valuta la possibilità di lavare o tagliare alcune verdure in anticipo.

4. A corto di attrezzature? Chiedi agli ospiti di portare coltelli, taglieri, padelle o scodelle extra.

5. Tenere a portata di mano un sacco di strofinacci puliti e tenere a portata di mano ciotole o sacchetti per il compost.

6. Lascia che i tuoi ospiti scelgano i propri compagni di cucina o tirino fuori i nomi da un cappello. Oppure, se vuoi assegnare dei partner, considera di abbinare un cuoco più esperto con un principiante.

Ottieni le ricette dallo chef Cat Cora:

Insalata di arance, finocchi e olive

Zuppa di ceci e peperoni arrostiti

Pizzette Di Porri E Cipolle

Impasto per pizza facile

Semifreddi di kiwi e yogurt ai frutti di bosco con cocco tostato

Raccomandato

Incenso che brucia? Potresti nuocere alla tua salute
Il tempo per riposare è adesso
Maestri influenti: 14 pionieri dello yoga occidentale