Ritorno alle origini: non affrettare l'affondo con la mezzaluna in rotazione

Anche se potessi navigare attraverso Surya Namaskar nel sonno, ti invitiamo a unirti a noi nella rivisitazione delle chiavi di volta di asana. Disimpara ciò che sai, rompi le tue cattive abitudini e vedi se non riesci a rinnovare l'intero flusso concentrandoti nuovamente su alcune pose fondamentali. Prova un approccio avanzato agli asana di base con la trainer insegnante SmartFLOW Tiffany Russo. Ottieni #backtobasics con noi tutto il mese su Facebook e Instagram.

C'è qualcosa da dire per rivisitare le posture di base durante tutto l'anno, ma forse ancora di più a gennaio, quando sembra che ci sia una corsa così folle per finire quello che non abbiamo fatto l'anno scorso, rivedere completamente la nostra intera routine durante la notte e portare a termine tutto ... adesso. Con quell'urgenza, dico, RALLENTA!

I colpi di scena, come il nuovo anno, possono spesso invocare lo stesso senso di volere di più. Ma quando giriamo in una torsione, perdiamo la lunghezza uniforme su tutti e quattro i lati della colonna vertebrale. E quando la nostra spina dorsale non è allineata, il flusso del prana viene interrotto. Quello che ho imparato attraverso la mia pratica è che andiamo oltre se rallentiamo il processo. Approfondisci la torsione usando il respiro: inspira a lungo e lascia che le espirazioni avvengano naturalmente per ruotare il busto attorno all'asse della colonna vertebrale. Quando rallenti e diventi più consapevole dei tuoi movimenti, sei in grado di diventare più interessato al processo - come il corpo nel suo insieme, inclusa la mente, è influenzato dal cambiamento di forma - rispetto al risultato della postura finale. Questo potrebbe non essere un metodo per spingere il nostro vantaggio,ma è un modo per coltivare la consapevolezza di praticare entro i limiti della forza e della facilità e colpire quel senso di equilibrio sattvico.

Praticare Revolved Crescent Lunge (o un Twisting Low Lunge con il ginocchio posteriore abbassato per modificare) con questo tipo di consapevolezza, prepara perfettamente il corpo per tutte le torsioni in piedi, Parivrtta Ardha Chandrasana e persino bilancieri come Eka Pada Koundinyasana I.

Pronto a provarlo? Fase uno: prenditi un momento per fare una pausa, riconnettiti con il tuo respiro e rallenta.

1. Mantieni la tavola in posa.

1/5

Raccomandato

Posa della sfida: cavalletta
5 modi per fai da te il tuo santuario yoga a casa
Come 31 giorni di meditazione in movimento hanno aiutato uno yogi a rallentare