Posa della sfida: Re ballerino (Natarajasana)

Di recente ho assistito a una partita di basket del college in cui le cheerleader si sono scatenate. Sarebbero usciti, rotolando e girando con enormi sorrisi sui loro volti, facendo il tifo per la squadra di casa e accendendo la folla. Un momento spettacolare ha coinvolto una minuscola cheerleader spinta in aria dal suo partner maschio. Si è delicatamente bilanciata su un piede mentre frustava la sua seconda gamba in Natarajasana (King Dancer Pose) in 2 secondi netti. Non solo è riuscita a lanciarsi in questo profondo piegamento all'indietro, lo ha fatto sorridendo e poi ha urlato: "GO TEAM!"

La mia mascella era sul pavimento. Tutto quello a cui riuscivo a pensare era la determinazione e il lavoro sul respiro necessari per eseguire la posa in piedi su un terreno solido, ed eccola in aria, in equilibrio sulle mani dei suoi partner. Certo, il suo allineamento era terribile e l'insegnante di yoga che era in me trasalì alla rotazione esterna dei suoi fianchi. Ma nel complesso, bello spettacolo!

King Dancer Pose è un backbend in piedi assolutamente stupendo con un nome molto appropriato, in quanto mostra le tue abilità di ballo (o la loro mancanza). Questa postura richiede equilibrio (come dimostrato dalla straordinaria cheerleader) e un ottimo atteggiamento (idem). Si sarà traballare, ma per il bene di oggi, ti basta chiamare la danza. La chiave è non farsi prendere dal panico quando inizi a muoverti, perché è una danza, quindi balla con il movimento. Mantieni il respiro fermo e goditi le fluttuazioni che sorgono, perché è di questo che si tratta: trovare l'equilibrio nel caos.

Goditi questo ballo. Continua a esercitarti e, quando hai bisogno di ispirazione, vai a una partita di basket! Ti farà sicuramente rimanere senza fiato, sorridere e sentire come se il terreno non fosse un brutto posto dove stare. 

Passaggio 1: presenta te stesso

Original text


Crea un piccolo lazo con una cinghia da yoga. Piega il ginocchio destro e posiziona il cappio sulla pianta del piede destro. Trova un punto in cui guardare (questo ti aiuterà a mantenere l'equilibrio. Guarda in basso e in avanti se è difficile) e afferra la cinghia con la mano destra, con il palmo rivolto verso l'alto. Più si avvicina la cinghia, più profonda è la flessione, quindi potresti dover giocare per trovare la distanza perfetta per il tuo corpo. Posiziona la mano sinistra sul fianco sinistro e intreccia il gomito destro in fuori fino a quando non punta verso il soffitto. La spalla destra rimane felicemente nella sua presa mentre la base del collo si rilassa. Abbraccia il bicipite destro verso il viso e tieni il coccige leggermente nascosto.

Passaggio 2: indossa le scarpe da ballo

Raggiungi il braccio sinistro verso l'alto con il palmo rivolto verso l'interno. La spalla esterna si estende a lungo, la spalla interna si rilassa. Piegati al gomito e porta indietro la mano sinistra per afferrare anche la cinghia. Abbraccia i tricipiti di entrambe le braccia dentro e intorno all'osso per mantenere le spalle abbassate e il collo rilassato. A questo punto la tua gamba destra non è impegnata, il lavoro proviene tutto dalla rotazione delle spalle. Questo sta per cambiare. . . .

Passaggio 3: apri il tuo cuore

Conserva il lavoro delle braccia. Inizia a spingere il piede indietro e nella cinghia. Questo attiverà la gamba posteriore e ti tenterà di piegarti in avanti. Evita la tentazione di farlo (questo diventa Warrior III con un chopasana) mantenendo il cuore sollevato, le braccia esterne all'interno e lo sguardo morbido. Continua a dare energia alla gamba posteriore spingendo indietro la cinghia. Una volta che hai quel succo nella gamba, fai scorrere una mano verso il basso e poi la lancetta dei secondi. Spingere di nuovo indietro la tibia facendo attenzione a non aprire i fianchi. Il bacino rimane quadrato, il ginocchio destro abbraccia la linea mediana. Disegna i gomiti stretti intorno alla testa.

Passaggio 4: Now Dance!

Continua le azioni di spingere indietro la tibia, abbassare le mani e tenere il petto in alto, le braccia in dentro. Alla fine sarai in grado di mantenere tutte queste azioni e raggiungere il piede. Una volta che hai il piede con entrambe le mani, rilascia la cinghia per entrare in posa completa. Fai del tuo meglio per mantenere i fianchi squadrati e attirare il ginocchio destro sulla linea mediana (ama divaricare lateralmente ... non così buono per il tuo sacro). Disegna le ossa dei fianchi anteriori e ammorbidisci i tuoi panini. Attento in uscita perché è molto facile sparare con la fionda. Se hai ancora la cinghia, ammorbidisci la presa per scivolare fuori lentamente, mantenendo lo sguardo in avanti e le gambe che si abbracciano alla linea mediana.

Kathryn Budig è un'insegnante di yoga, scrittrice, filantropa, Huffington Post, Elephant Journal, MindBodyGreen + Yoga Journal blogger, buongustaia e amante del suo cane. Seguila su Twitter e Facebook o sul suo sito web.

Raccomandato

Le migliori solette ad arco alto
"Pratica e tutto sta arrivando."
Kathryn Budig Challenge Pose: Ganda Bherundasana