Quando lo yoga non basta, hai bisogno della meditazione orgasmica?

La parola "OM" può avere un significato spirituale per te ed è probabilmente una parte fondamentale della tua pratica yoga. Ma probabilmente non l'hai associato agli orgasmi, fino ad ora. 

Entra in OneTaste, la società di San Francisco dietro la meditazione orgasmica (OM) fondata nel 2004 dalla buddista Zen Nicole Daedone.

Allora, cos'è la meditazione orgasmica?

La meditazione orgasmica è una pratica di benessere in cui per 15 minuti un partner accarezza il clitoride di una donna senza alcun obiettivo se non per entrambe le persone di essere presenti momento per momento, spiega Maya Block, presidente di OneTaste. "Proprio come la meditazione riguarda l'attenzione senza reti sul momento presente e sul respiro, OMing è anche una pratica di consapevolezza che si concentra sulle sensazioni del corpo", spiega Block. "Quello che pratichi quando OM sta imparando a lasciar andare ogni singolo ictus. Puoi avere un OM in cui l'intera esperienza è come quei posti in cui vai in meditazione dove ti senti completamente chiaro nella tua testa, tutta la mente scimmia va via e ti senti completamente aperto e presente. "

Altri presunti benefici includono l'aumento della capacità di intimità, empatia e sensibilità; ridurre lo stress; e aiutandoti a creare una connessione più profonda con te stesso, il tuo corpo e il tuo partner. "Man mano che sensibilizzi di più e apri parti di te stesso, hai più accesso al tuo desiderio in ogni cosa e un senso più sentito di ciò che vuoi", aggiunge Block.

Ma prima di iniziare a chiederti come questa pratica sessuale apparentemente stravagante si sia mescolata con la meditazione, fai un respiro profondo e considera i fatti. Quando ti iscrivi a un corso OneTaste, gli allenatori dimostrano semplicemente la pratica. Se desideri praticare l'OMing, lo fai in privato nel tuo tempo libero, con il tuo partner romantico o con un partner che incontri all'interno della comunità OneTaste. I guanti sono consigliati, anche per i partner sposati. E nonostante il titolo della pratica, avere un orgasmo non è l'obiettivo qui, tecnicamente parlando.

Vedi anche  La meditazione che devi provare prima di fare sesso stasera

Ridefinire l'orgasmo

"Stiamo ridefinendo l'orgasmo", afferma Block. "Il nostro concetto di orgasmo è molto obsoleto, orientato agli obiettivi e statico. L'ossessione che la nostra cultura ha per il climax crea una patologia che non esiste. Ogni donna è orgasmica. Hanno medicalizzato donne che non possono raggiungere l'orgasmo o che non raggiungono l'orgasmo nel modo in cui pensano che dovrebbero, quando la nostra definizione è se il tuo corpo non sta andando lì, potrebbe non essere il modo in cui il tuo corpo dovrebbe reagire. La delusione si verifica quando stiamo facendo pressioni su noi stessi con una certa aspettativa che dovremmo andare da qualche parte. Il pensiero successivo è: "Qualcosa che non va in me".

Anche se OneTaste non scoraggia l'orgasmo - "Può essere totalmente sorprendente se succede", dice Block - OMing non riguarda l'orgasmo e più sull'esperienza di ciò che OneTaste definisce "lo stato dell'orgasmo".

"Il climax è di pochi secondi di esperienza fisica, mentre lo stato di orgasmo è continuo, più simile a uno stato di coscienza ottimale determinato dall'attivazione dell'impulso sessuale", spiega. “È quella sensazione di essere così completamente assorbiti in un'esperienza che non ci sono chiacchiere psichiche, nessun essere 'bloccato nella tua testa'; una caduta dell'ego. Quando ciò accade, anche il nostro senso di limitazione svanisce. Nello stato dell'orgasmo, ci sentiamo totalmente presenti e connessi, come se un senso intuitivo più profondo si fosse risvegliato. Lo stato si verifica sia nella pratica dell'OM stesso, che ha effetti positivi cumulativi che si ripercuotono nella vita di tutti i giorni ".

Anche se OneTaste esiste da più di un decennio, sta attirando l'attenzione ritrovata, grazie a Nicole Prause, Ph.D., una delle principali ricercatrici di sesso al mondo. Prause sta conducendo i primi studi clinici approvati dall'IRB sulla stimolazione in coppia negli Stati Uniti, che mirano a dimostrare cosa accade nel cervello e nel corpo di entrambi i partner durante lo stato dell'orgasmo. I risultati dovrebbero essere pubblicati nel marzo 2018. Block spera che questo studio convaliderà l'efficacia della metodologia dell'OM. 

Vedi anche  10 modi in cui lo yoga porta a un sesso migliore

Cosa c'è dentro per i ragazzi?

A differenza della meditazione e di altre pratiche di yoga e benessere, non puoi OM da solo. "Devi sempre avere un partner, e parte di questo è perché è una meditazione in connessione", spiega Block.

Lo stroker può essere maschio o femmina, ma devi avere un clitoride per essere accarezzato. Eppure Block dice che la pratica è tanto per gli uomini quanto per le donne, e che molti uomini si iscrivono alla classe, anche senza partner.

"Gli uomini vogliono così profondamente capire la connessione", dice Block. “Culturalmente è la cosa da cui sono stati più bloccati; gli viene detto di non sentire, di alzarsi. Per alcune persone la cosa più profonda è ciò che si apre nell'uomo mentre accarezza: la capacità di provare empatia e connessione con le sue emozioni e sentimenti. Le donne sono condizionate a temperare la loro sessualità e gli uomini sono condizionati a temperare le loro emozioni e la ricettività emotiva. Il nostro lavoro per tutta la vita è superare queste aree di condizionamento. Quando un uomo sta praticando, l'unica cosa che sta facendo è sentire. Non sta guardando [il suo partner OM] per le prestazioni. L'unica cosa che può guidarlo è la sua capacità di sentire in ogni momento in cui c'è più risonanza. Come puoi accarezzare con la giusta risonanza per averlo nel punto giusto e creare la massima connessione? "

Com'è realmente: i meditatori orgasmici si aprono

Aimee Batuski, una life coach di 25 anni di Los Angeles, dice di aver appreso per la prima volta di OMing da un video di YouTube ed era "totalmente disturbata, disgustata e terrorizzata". "Non ho mai voluto averci niente a che fare", ricorda. Due anni dopo, due amiche fidate raccomandarono la pratica nella stessa settimana, quindi anche se "l'aveva spaventata", Batuski si iscrisse a un corso introduttivo di OneTaste a Los Angeles poco più di un anno fa.

"Ho pensato che fosse davvero potente e bello", dice Batuski, che ha finito per iscriversi al programma di coaching di 6 mesi di OneTaste lo stesso giorno. "Non avevo un partner romantico quando sono andato. Avevo molta paura di fare OM - anche dopo la lezione introduttiva, non ho fatto l'esperienza per due mesi. Stavo viaggiando a New York e sono entrato in contatto con alcune persone nella comunità di OneTaste. Ho fatto l'OM con qualcuno che ha fatto l'OM da 2-3 anni. Ora ho OM con tutte le persone con cui mi sento a mio agio, se mi piace la loro atmosfera e sento di potermi fidare di loro, e prendono la pratica sul serio ".

Come Block, Batuski sostiene che fare sesso è molto diverso dal fare sesso. “Non farei sesso con la maggior parte dei miei partner OM. Non è necessario avere la stessa attrazione - lo scopo è sentire ed entrare in uno stato meditativo. Ho frequentato omosessuali, donne ... è la pratica, la connessione e la meditazione - non si tratta di sessualità. La persona che viene accarezzata viene addestrata a sentire piuttosto che essere nella sua testa. La persona che accarezza ha tutta la sua attenzione su una parte del corpo di un'altra persona e su un punto di connessione. Sei così chiaro e connesso che tutto il resto cade. È la migliore pratica di formazione mirata che esista, secondo me. "

Hugh Brockington, 32 anni, un OMer di circa un anno e mezzo che vive a Los Angeles, dice che OMing ha migliorato il suo intuito, le sue relazioni, i suoi affari e anche la sua vita sessuale. "La mia esperienza con OM, come maschio, è stata quella del risveglio. Ho notato che non prendo più le cose così tanto sul personale, che la mia intuizione è aumentata e che ho risvegliato un aspetto completamente nuovo di la mia sessualità [che non avevo] mai sperimentato ", dice a YJ il preparatore atletico, il preparatore atletico e il cantante / performer. "Prima di OM, non avevo mai fatto sesso con una donna; automaticamente pensavo di essere attratto solo sessualmente dagli uomini e [avevo] giocato la mia vita solo in quello spazio. Avevo la convinzione che nessuna donna avrebbe voluto sperimentare / giocare con me. Attraverso l'OM, ​​sono riuscito a passare attraverso un portale che era sicuro ed efficace nel permettermi di superare i miei blocchi mentali.ho [aperto la mia vita sessuale] alle donne e nel frattempo, il mio sesso con gli uomini e ovunque è stato esplosivo, potente e divertente ".

In definitiva, l'OMing riguarda davvero la connessione, dice Batuski. "Si traduce in conversazioni con la famiglia, gli amici, il tuo capo, la tua vita sessuale, le tue relazioni. Il modo in cui [le persone che OM] possono ascoltare e connettersi è notte e giorno da persone che non OM."

Per ulteriori informazioni, vedere:

  • Slow Sex  di Nicole Daedone 
  • Il corso online gratuito di OneTaste
  • L'app OM, che include una guida virtuale su come apprendere la tecnica di accarezzamento e anche un timer guidato che ti guida attraverso la pratica. 
  • Lezioni di persona nelle quattro sedi di OneTaste: New York, San Francisco, Los Angeles e Londra.
  • Coaching privato

Vedi anche  4 pose per approfondire l'intimità e rafforzare le relazioni

Raccomandato

3 straordinarie storie di guarigione attraverso lo yoga
Flessibilità di lavoro in una delle pose più antiche dello yoga
Una pratica yoga a casa per costruire una schiena forte