Conosci il segreto per bilanciare le pose?

Di tutte le nuove esperienze che iniziano gli studenti di yoga incontrano quando iniziano lo yoga, muovere le dita dei piedi è probabilmente la più impegnativa. Dopo una vita in cui sono stati infilati nelle scarpe e ignorati, le loro dita dei piedi si sentono inerti e opache come i calli sui talloni e sui gomiti. Allargare le dita dei piedi sembra altrettanto accessibile quanto incrociare le caviglie dietro la testa, e le dita dei piedi goffe sono proprio lì con i muscoli posteriori della coscia e le spalle deboli come fonte di frustrazione per i principianti e per quelli che hanno superato da tempo la fase iniziale.

Perché le dita dei piedi sono importanti nello yoga

Come insegnante, puoi aiutare a motivare i tuoi studenti disorientati e frustrati a lavorare con le dita dei piedi istruendoli sulla loro importanza. Dopotutto, sono andati d'accordo con le dita dei piedi rigide per tutti questi anni, grazie mille, quindi perché iniziare a lavorarci adesso? Di immediata importanza, in classe, è che le dita dei piedi fanno parte del meccanismo di equilibrio umano. Hai mai insegnato "riscaldamento delle dita dei piedi" prima di Vrksasana (Posizione dell'albero), per esempio? Se le dita dei piedi possono allargarsi, quel piede a terra crea una base più ampia per la posa dell'equilibrio. Inoltre, se il piede e le dita dei piedi sono sensibili e "risvegliati" dal riscaldamento delle dita, invece di essere noiosi, trasmetteranno sottili informazioni sugli spostamenti del peso corporeo al cervello, che le utilizzerà per correggere e perfezionare - sintonizza le sue risposte di equilibrio nella posa.

Fuori dal tappeto, le dita dei piedi sono una parte importante dell'azione di spinta che gli umani usano mentre camminano, corrono e salgono le scale. Se le dita dei piedi sono rigide, la scorrevolezza e l'efficienza dell'andatura ne risentiranno e altre articolazioni e muscoli dovranno compensare il disturbo nella catena delle azioni. Poiché queste compensazioni diventano ricorrenti e ripetitive, possono contribuire a condizioni infiammatorie, come la tendinite al tendine di Achille o al ginocchio. Anche le compensazioni dell'andatura e le scarpe strette possono contribuire alla formazione dell'alluce, in corrispondenza dell'articolazione dove l'alluce si unisce alla pianta del piede. Le borsite sono condizioni infiammatorie dolorose causate dallo spostamento dell'alluce - in pratica, l'alluce viene spinto verso, dentro o anche sotto l'alluce vicino da scarpe strette e appuntite - che possono deformare l'articolazione e richiedere un intervento chirurgico.

Vedi anche  Chiedi all'esperto: quali posizioni yoga possono aiutare con i borsiti?

Usa lo yoga per migliorare la flessibilità dei piedi e delle dita dei piedi

Idealmente, non dovrai ricorrere a tattiche spaventose per motivare i tuoi studenti a lavorare con le dita dei piedi. Come la maggior parte delle parti del corpo, è molto più facile mantenere i piedi sani e flessibili che ricorrere a trattamenti di patch-up dopo che il danno è stato fatto. Lo yoga, ovviamente, è un ottimo modo per muovere, allungare e risvegliare i piedi e le dita dei piedi. I tuoi studenti possono iniziare subito a lavorare per migliorare la flessibilità delle dita dei piedi, a partire dal loro prossimo cane verso il basso. Mentre sei su mani e ginocchia prima di salire nella posa, chiedi loro di girare le dita dei piedi in avanti (questa è l'estensione della punta, che è ciò di cui abbiamo bisogno per una buona spinta mentre camminiamo), in modo che puntino verso le ginocchia. Quindi spostare gradualmente il busto indietro verso i talloni, mantenendo le ginocchia a terra, fermandosi per respirare e rilassando i muscoli delle dita quando l'allungamento diventa intenso.Man mano che le dita dei piedi si allungano gradualmente, gli studenti possono sedersi sui talloni con le dita dei piedi ancora rivolte verso le ginocchia e le ginocchia sul pavimento. A seconda della flessibilità iniziale, la progressione verso la posizione eretta può avvenire immediatamente o può richiedere diversi mesi, e gli studenti non dovrebbero mai forzare dolorosamente le dita dei piedi per accelerare il processo.

Un altro insieme di movimenti normali delle dita dei piedi è chiamato abduzione e adduzione. Hai mai visto un piede nudo con le dita unite, ancora a forma di scarpa a punta? Le dita dei piedi sono "bloccate" in questa posizione anormale, che è una causa comune di borsiti, e hanno perso la normale capacità di allargarsi. Disegna una linea al centro della pianta del piede, dal tallone al centro del dito: quando allarghi le dita, le stai rapendo lontano da questa linea mediana; mentre le scarpe strette, strette o appuntite spingono le dita dei piedi nella posizione opposta o addotta. Allunga delicatamente le dita dei piedi in abduzione inserendo le dita di una mano tra le dita del piede opposto. Ciò si ottiene meglio stando seduti con la caviglia sinistra incrociata sul ginocchio destro e il palmo destro appoggiato sulla suola sinistra, per esempio.Usa la parte più stretta delle dita se le dita dei piedi sono rigide; un po 'di spremere e massaggiare delicatamente può aiutare a sciogliere le cose.

Sveglia i tuoi rapitori dei piedi

Una volta che i tuoi studenti hanno ripristinato la flessibilità delle dita dei piedi durante l'abduzione evitando scarpe inadatte e allungando delicatamente un paio di volte a settimana, è il momento di provare ad abdurre con i muscoli delle dita dei piedi. Gli abduttori delle dita dei piedi sono tra i muscoli più piccoli, più oscuri e meno conosciuti del corpo. Includono gli interossei dorsali, che si trovano tra i metatarsi (le ossa lunghe e sottili che puoi sentire lungo la parte superiore dell'arco, che puntano verso e terminano alle dita dei piedi). L'alluce e il mignolo hanno ciascuno i propri rapitori. Purtroppo, i rapitori delle dita dei piedi sono comunemente completamente atrofizzati, o consumati, a causa della mancanza di utilizzo. Possono essere lenti a svegliarsi, ma con la pratica si può fare. Prova ad allargare attivamente le dita dei piedi dopo averle allungate e massaggiate.Rapire attivamente le dita contemporaneamente alle dita dei piedi può aiutarli a ottenere l'idea.

Forse i nostri studenti sarebbero più motivati ​​se suggerissimo di "giocare" con le dita dei piedi invece di "lavorare" con loro. Dopotutto, non devi sorridere quando cerchi di muovere il tuo mignolo usando un muscolo chiamato abductor digiti minimi?

Vedi anche  Concentrati sui tuoi piedi: come migliorare l'equilibrio e prevenire gli infortuni

Insegnanti, esplorate il nuovo TeachersPlus. Proteggiti con un'assicurazione di responsabilità civile e costruisci la tua attività con una dozzina di vantaggi preziosi, incluso un profilo insegnante gratuito nel nostro elenco nazionale. Inoltre, trova le risposte a tutte le tue domande sull'insegnamento.

Informazioni sul nostro esperto

Julie Gudmestad è un'insegnante Iyengar Yoga certificata e fisioterapista abilitata che gestisce uno studio di yoga combinato e una pratica di terapia fisica a Portland, Oregon. 

Raccomandato

Hot Stuff: il libro Bikram Yoga di Bikram Choudhury
The Top Peanut Balance Balls
Fare amicizia con il corpo: trovare pace e sollievo dai disturbi autoimmuni attraverso lo yoga