Kathryn Budig Challenge Pose: Sirsasana II (verticale su treppiede)

Una volta che fai amicizia con la posizione sulla testa su treppiede, emergerà un'intera famiglia di pose e transizioni. Padroneggia prima questa posa chiave.

Recentemente ho avuto l'onore e il privilegio di praticare con due dei miei fratelli Anusara preferiti: Noah Maze e Darren Rhodes. Stavano insegnando un fine settimana intensivo a Yogaglo a Santa Monica e il loro obiettivo del sabato pomeriggio era il bilanciamento delle mani. Fai una pausa su Google per cercare questi yogi se non li conosci, quindi fai rapporto. Questi uomini sono assolutamente fantastici. Due dei cuori più grandi e delle pratiche di asana più talentuose che abbia mai visto. Mi alleno con Noah da anni ormai e lui ha la capacità più incredibile di farmi ridere e allo stesso tempo voglia di piangere - pensa 3 minuti di prese in verticale seguite da Hanumanasana x 10 - eppure sorrido per tutto il tempo.

Va bene, Google / Facebook si interrompono. Torniamo all'argomento in questione: il loro laboratorio sull'equilibrio delle mani. Questi graziosi yogi ci hanno insegnato più equilibri delle braccia e ci hanno fatto girare l'Ashtanga di 3a serie, tutto entrato dalla posizione sulla testa del treppiede. Questo ci porta a un altro momento degno di YouTube. Se non hai mai visto un praticante di terza serie, fallo prima di morire. È una delle pratiche più belle per abbellire una stuoia. È come se lo yogi non toccasse mai il tappeto, ma piuttosto sfiorasse la superficie della realtà intessuta di polvere fatata, immaginazione, sudore e disciplina. Mi ha fatto capire quanto sia importante questa posa e che volevo condividerla con tutti come base per la nostra pratica di sfida. Una volta che farai amicizia con il treppiede, emergerà un'intera famiglia.Goditi il ​​barbecue di possibilità con la tua nuova squadra e guarda nel prossimo futuro per costruire pose da questa posa adorabile.

Passaggio 1: indossa i tuoi galleggianti

Inizia con la posa della plancia. Le spalle sono impilate direttamente sopra i polsi e le spalle, i fianchi e i talloni sono tutti in una linea uniforme. Trova una piccola spinta nel bacino sollevando l'anca frontale verso l'alto. Pensa a "collegare i punti": la parte superiore del bacino che si solleva verso la base inferiore delle costole. Questa azione impegna il core, allunga la parte bassa della schiena e toglie il peso eccessivo dalle spalle. Mantieni lo sguardo in avanti e il corpo in una linea continua mentre i gomiti si piegano a un angolo di novanta gradi. I gomiti rimangono sopra i polsi, il cuore si estende in avanti, i gomiti si abbracciano strettamente alle costole. Fai un respiro completo e abbassati fino alla pancia o premi di nuovo su Plank and Down Dog.

Passaggio 2: testare l'acqua con Dolphin Pose

Vieni sulle ginocchia e posiziona i palmi delle mani sulla larghezza delle spalle a terra. Piega i gomiti appoggiando a terra la sommità della testa. (Non sei sicuro di dove sia? Prendi un blocco yoga e bilancialo sulla testa rimanendo anche su tutti i lati del collo. Quel piccolo punto di equilibrio è la corona). Assicurati che le mani siano abbastanza lontane dal viso per creare le braccia Chaturanga - gomiti sui polsi, angolo completo di novanta gradi nei gomiti. Piega le dita dei piedi sotto, solleva i fianchi e raddrizza le gambe per sollevare in Dolphin. Porta le dita dei piedi verso la testa mantenendo le spalle sollevate per evitare qualsiasi pressione extra sulla testa o sul collo. Tenere i gomiti tesi e una leggera spinta sui palmi per aiutare a sostenere le spalle. Fai 8 respiri e riposa in Child's Pose.

o. . . .

Una volta che hai camminato i piedi per accorciare la posizione della tua posizione del delfino, solleva la gamba destra piegando il ginocchio e posizionala leggermente sul tricipite destro. Piega e posiziona anche il ginocchio sinistro sul tricipite sinistro in modo da essere su un piccolo trespolo. Invece di lasciare che il peso si appoggi sulle braccia, tieni i tricipiti impegnati spingendoli sulle ginocchia per resistere al peso. Questo ti aiuterà a mantenere sollevate anche le spalle. Tieni la posizione per 8 respiri ed entra in Child's Pose o entra nella posa finale. . .

Passaggio 3: alza la coda!

Solleva i fianchi mentre le cosce si stringono al petto. Resta il più compatto possibile per aiutare il tuo centro di gravità. Ogni pochi respiri ricorda a te stesso di sollevare le spalle e tenere i gomiti in dentro. Una volta che i fianchi si impilano sulle spalle, il peso delle gambe diminuirà e il nucleo si collegherà. Aggancia la parte inferiore dell'addome per sollevare leggermente le ginocchia dalle braccia in una posizione di picca nel petto. Tieni i talloni interni e gli alluci a contatto mentre le gambe si sollevano verso il soffitto come se fossero risucchiate da una cannuccia. Abbraccia l'interno coscia fino alla linea mediana, espandi la parte posteriore delle ginocchiere e allarga le dita dei piedi. Da qui puoi invertire il processo nella posizione del bambino o flettere i piedi, mantenere il corpo forte come una tavola e cadere in Chaturanga.

Kathryn Budig è una yogi, insegnante di yoga, scrittrice, filantropa, Huffington Post, Elephant Journal, blogger MindBodyGreen + Yoga Journal, buongustaia e amante del suo cane. Seguitela su Twitter e Facebook o sul suo sito.

Raccomandato

Buzzed: Yoga and Alcohol
Di quale olio essenziale ha bisogno il tuo chakra? Rispondi al nostro quiz!
12 pose per mantenere la calma quest'estate