Meditazione 101: 6 modi per iniziare

Nella tradizione dello yoga classico, l'hatha yoga è praticato come preparazione per la meditazione da seduti. Quindi, nel tempo, potresti ritrovarti naturalmente attratto all'interno verso pratiche più contemplative.

Per provare la meditazione, siediti comodamente, imposta un timer per 10 minuti ed esplora una delle seguenti strategie. E considera te stesso avvertito: la meditazione è una pratica deliziosamente semplice, ma ciò non significa che sia facile!

1. Basta sedersi

Impegnati a non fare altro che stare seduto in silenzio e guardare cosa succede. Non alzare il telefono, non rispondere al campanello, non aggiungere un altro elemento alla tua lista di cose da fare. Basta sedersi e osservare i pensieri che sorgono e passano attraverso la tua mente. Probabilmente sarai sorpreso da quanto sia difficile stare seduti in silenzio per 10 minuti. Nel processo, però, potresti imparare qualcosa di importante sulle qualità della mente inquieta e sulla natura in continua evoluzione della vita.

Vedi anche The Mindfulness Meditation Guide

2. Ascolta i suoni della vita

Chiudi gli occhi e sintonizzati sui suoni che filtrano dentro e intorno a te. Apri le orecchie e adotta un atteggiamento ricettivo. All'inizio, probabilmente sentirai solo i rumori più evidenti, ma nel tempo scoprirai nuovi livelli di suoni che avevi precedentemente disattivato. Sfida te stesso ad osservare ciò che senti senza aggrapparti o resistere. Nota come il mondo si sente più vivo man mano che la tua consapevolezza del presente si approfondisce.

3. Pratica la nuda attenzione

Nota le sensazioni crude del momento presente: sensazioni di calore e freschezza, durezza e morbidezza, pressione e facilità. Quali parti del tuo corpo sono in contatto con la terra? Come cambia la forma del corpo a ogni inspirazione ed espirazione? Come cambia la tua esperienza nel tempo? Coltivare una consapevolezza del momento presente favorirà una mente più serena e attenta, capace di stabilirsi nel qui e ora.

4. Segui il respiro

Attacca la tua mente al respiro. Mentre inspiri, nota che stai inspirando e mentre espiri concentrati sull'espirazione. Non manipolare il respiro in alcun modo; guardalo semplicemente con l'occhio della mente, proprio come seguiresti una pallina da tennis che rimbalza da un lato all'altro del campo durante una partita particolarmente avvincente. Quando scopri che la tua mente si è allontanata, come inevitabilmente succederà, rimettila a fuoco delicatamente sul respiro e ricomincia.

Vedi anche 7 incredibili benefici olistici per il cervello alla meditazione

5. Usa un Mantra

Scegli una parola, una frase, una preghiera o un frammento di poesia preferiti e ripetila lentamente e dolcemente. Lascia che il suo ritmo e il suo significato ti cullino in uno stato di calma e contemplazione. Quando noti che la tua mente si è spostata verso altri pensieri, reindirizzala semplicemente verso le parole che hai scelto come pietra di paragone e dedica loro nuovamente la tua consapevolezza.

6. Pratica la gentilezza

Mentre ti siedi in silenzio, concentra la tua attenzione interiore su qualcuno che conosci che potrebbe trarre beneficio da una dose extra di gentilezza e cura. Nella tua mente, invia a questa persona amore, felicità e benessere. Ammorbidisci la tua pelle, apri le porte del tuo cuore e lascia che la gentile benevolenza sgorghi.

Vedi ancheTrova il tuo stile di meditazione

IL NOSTRO SCRITTORE

Claudia Cummins pratica la felicità e insegna yoga nell'Ohio centrale.

Raccomandato

Le migliori bande di bottino
I migliori integratori CLA
7 passaggi per sfidare la gravità e l'equilibrio in verticale