Kathryn Budig Challenge Pose: Lotus in verticale II

Ad alcune persone piace una stanza tranquilla senza distrazioni per pensare seriamente. Sono abbastanza sicuro che alcune delle mie più belle epifanie provengono da Tripod Lotus. Lo so, chiamami pazzo, ma c'è un senso di forza e sicurezza che si evolve dall'essere in questa posa. Lotus è una posa così compatta per i fianchi. È ben stretto - offre un senso di sicurezza mentre non puoi fare a meno di sentirti forte in piedi sulla tua testa che sostiene il tuo stesso peso corporeo. Praticare questa posa mi ricorda che posso essere forte e sicuro - che praticare pose al di fuori della mia zona di comfort mi libera dalla paura e che più energia do alla mia forza più potente mi rendo. Auguro lo stesso a te in questa posa di sfida. Assicurati di avere una buona presa su treppiede e Lotus prima di decidere di sposare i due insieme qui.

Passo 1:

Se ti senti a tuo agio con il tuo equilibrio, posizionati in verticale sulla testa del treppiede al centro della stanza, o comunque a circa 8 pollici di distanza dal muro. Ogni pochi respiri ricorda a te stesso di tenere i gomiti sopra i polsi e le spalle sollevate lontano dalle orecchie. Queste due azioni manterranno il rachide cervicale al sicuro e le spalle sostenute. Una volta che sei in piena posizione sulla testa, tieni la gamba sinistra dritta e ruota esternamente la gamba destra dalla presa dell'anca. Ciò significa che il tallone gira dentro e le dita dei piedi ruotano. Piega il ginocchio destro e trascina la pianta del piede lungo l'interno della gamba sinistra finché non atterri sotto la rotula interna sinistra. Cerca di portare la suola del tuo cibo destro all'interno della coscia sinistra, come nella posizione dell'albero. Tieni le costole anteriori all'interno (questo eviterà la caduta del piegamento posteriore) e il sollevamento del coccige.

Passo 2:

Dal tuo albero, fai scorrere il piede destro sul quadricipite sinistro in modo che il tallone del tuo piede destro sia sotto il ginocchio sinistro. Muovi la caviglia destra per far salire lentamente il piede dalla rotula verso l'anca. Questa sarà una versione molto sciolta di Half Lotus. Non preoccuparti di ottenere un Half Lotus completo qui, il rafforzamento arriverà più tardi! Per ora basta fare una versione "pigra" della rotazione!

Passaggio 3:

È ora di tagliare! Tieni la gamba destra nella Half Lotus, quindi piega semplicemente il ginocchio sinistro. Il piede atterrerà dietro la gamba del loto. Continua questa azione di taglio - leggermente! Piega il ginocchio sinistro e usa il chop per portare il tallone sempre più vicino allo stinco sinistro. I fianchi continueranno ad aprirsi e le ginocchia si avvicineranno al suolo (leggera inclinazione nella parte bassa della schiena, solo un tocco!) Finché il tallone della gamba sinistra non raggiunge lo stinco destro. Una volta che il tallone arriva allo stinco, è il momento di coccolarsi.

Passaggio 4:

Una volta che il tallone sinistro entra in contatto con lo stinco destro, muovi la caviglia finché il tallone non scivola davanti allo stinco destro. Ti troverai in un Lotus estremamente sciolto. È ora di coccolarsi! Muovi entrambe le caviglie portando i talloni. Il tallone destro oscillerà verso l'anca sinistra e viceversa. Continua questa azione di coccole finché non puoi stringere ulteriormente il tuo Lotus. Scendi le ginocchia fino a quando il loto è parallelo al suolo. Tieni la pancia in dentro, le spalle sollevate e i gomiti sopra i talloni delle mani. Tieni i piedi flessi (questo protegge le ginocchia) e le dita dei piedi che avvolgono la coscia come se cercassero di tenersi. Tieni la posizione per 8 respiri, quindi inverti il ​​movimento per liberare il loto. Abbassati nella posizione del bambino e riposa.

Kathryn Budig è un'insegnante di yoga di tendenza che insegna online a Yogaglo. È l'esperta di yoga che contribuisce per la rivista Women's Health, Yogi-Foodie per MBG, creatrice del DVD Aim True Yoga di Gaiam e attualmente sta scrivendo The Big Book of Yoga di Rodale. Seguila su Twitter; Facebook; o sul suo sito web.

Raccomandato

Ottimizzazione dei chakra del nuovo anno
Sii Uno con la Terra: Energia Elementale dei Chakra
Posa della sfida: Hanumanasana