Pronto a lasciarti andare? Una sequenza ispirata alla MTC per l'autunno

L'autunno è ufficialmente in pieno svolgimento, il che significa tempo da maglione, foglie incredibilmente colorate e tutto con spezie di zucca. Nella medicina tradizionale cinese (MTC), tuttavia, l'autunno può anche essere un periodo associato a trasformazione, transizione, tristezza e dolore e lo yoga può essere un modo straordinario per affrontare queste diverse emozioni.

Perché l'autunno può ispirare tristezza

Nella MTC, questo periodo dell'anno è correlato ai canali polmonari e dell'intestino crasso, che corrono attraverso il torace e le braccia e sono associati a tristezza e dolore. Queste emozioni rappresentano la nostra capacità di bilanciare l'assunzione e il lasciar andare, come è rappresentato nei polmoni e nell'intestino crasso.

Le funzioni fisiologiche di questi organi si allineano con la loro funzione energetica: i polmoni governano la respirazione e l'intestino crasso governa l'eliminazione. La disarmonia di entrambi i sistemi di organi può presentarsi come sintomi delle vie respiratorie superiori (naso che cola, tosse, voce rauca, ecc.) E costipazione. La contrazione dell'energia può presentarsi con il respiro superficiale e l'eliminazione lenta, e se la tristezza e il dolore non vengono elaborati, continueranno a limitare il qi, o l'energia, e le emozioni persistono.

Tuttavia, possiamo usare questo ritiro di energia durante l'autunno a nostro vantaggio cogliendo l'opportunità di rivedere ciò che deve essere rilasciato nelle nostre vite. Possiamo riportare l'armonia nel corpo rallentando, dando spazio alla riflessione e creando uno stato di agio con la nostra relazione al cambiamento.

Vedi anche  Sequenza ispirata alla MTC per aiutarti a far fronte al blues

Una sequenza di rilascio yin e miofasciale

Come dimostrano la natura e le stagioni, la vita è una serie di cicli e cambiamenti. Attraverso l'esempio degli alberi, vediamo l'introduzione dell'energia yin quando l'energia inizia a ritirarsi, riportando nutrimento all'interno. Le foglie cambiano colore a questa contrazione di energia in preparazione per l'inverno. L'albero, non avendo più bisogno delle foglie per portare nutrimento, viene liberato. L'albero lascia andare.

Può esserci un senso di perdita quando questo accade nelle nostre vite. La pratica seguente crea spazio per l'introspezione, stimola i canali polmonari e dell'intestino crasso e incoraggia uno stato di agio. Useremo il corpo fisico nella nostra pratica yoga per assistere gli aspetti emotivi e mentali del nostro essere. Questa sequenza può essere utilizzata ogni volta che si verifica una perdita o è necessario spazio per creare chiarezza su ciò che non ti serve più.

Una nota prima di iniziare: quando si utilizza il rilascio miofasciale (MFR), non dovrebbe mai esserci dolore. Tuttavia, dovrebbe esserci sensazione. Il respiro è un buon indicatore della giusta quantità di sensazioni per il tuo corpo. Se il respiro è limitato, superficiale o stai trattenendo il respiro, muovi leggermente l'elica (spostando l'elica anche di pochi centimetri puoi cambiare l'esperienza nel tessuto) in modo che il respiro sia più naturale e la sensazione diminuisca.

Vedi anche  A Yoga Sequence for Fascial-Release

In una pratica Yin, stiamo cercando di passare alla posa solo dal 50 al 70 percento della tua piena capacità di allungamento, al fine di lasciare spazio ai muscoli per rilassarsi. Ho suggerito oggetti di scena per la sequenza, ma sentiti libero di aggiungere altri oggetti di scena per sostenere il tuo corpo, se necessario. Le prese temporizzate possono essere regolate per adattarsi al tuo programma e al tuo corpo. Per creare una pratica ancora più introspettiva, aggiungi una Savasana (Posizione del cadavere) di 1 minuto tra le pose.

Gentle Chest Opener

1/14

Circa l'autore

Original text


Raccomandato

Posa della sfida: cavalletta
5 modi per fai da te il tuo santuario yoga a casa
Come 31 giorni di meditazione in movimento hanno aiutato uno yogi a rallentare