Questi 6 semplici esercizi possono aiutarti a coltivare più compassione per te stesso

Uno dei pezzi più importanti per vivere una vita felice e sana è amare te stesso. Molto probabilmente hai sentito le frasi: "Se non puoi amare te stesso, come puoi amare gli altri?" e "Se non puoi amare te stesso, come può farlo chiunque altro?"

Naturalmente, il significato implicito di queste frasi non è del tutto accurato, ma c'è un fondo di verità: è difficile avere una relazione sana con qualcun altro quando non hai una relazione sana con te stesso.

Vedi anche  10 modi per amare te stesso (di più) nel mondo moderno

6 modi per aumentare l'amor proprio

Se hai lottato per dimostrare a te stesso amore, i seguenti esercizi ti aiuteranno a rafforzare il tuo amore per te stesso e ad estendere la comprensione, la compassione e il perdono a te stesso. Mantieni una mente aperta e prova questi esercizi: potrebbero avere un effetto profondo sul modo in cui ti relazioni con te stesso con gli altri.

1. Differenzia il tuo critico interiore dal tuo sé autentico

Un passo fondamentale per migliorare la tua auto-compassione e amor proprio è riconoscere il tuo critico interiore. Questo può sembrare controintuitivo, ma è davvero molto importante essere in grado di determinare quando il tuo critico interiore sta parlando e quando il tuo sé interiore ottimista e fiducioso sta parlando.

Prendi un diario o un taccuino e aprilo su una nuova pagina. Disegna un piccolo autoritratto al centro della pagina. Non preoccuparti, non importa se va bene! Quindi, disegna diverse bolle di pensiero che spuntano dal tuo ritratto. In queste bolle di pensiero, scrivi i tuoi pensieri negativi più frequenti su te stesso. Potrebbe essere un po 'doloroso, ma cerca di superarlo. Dopo aver riempito tutte le bolle, prenditi un momento per riconoscere che tutti questi pensieri provengono dal tuo critico interiore. Etichetta il ritratto "Il mio critico interiore".

Quindi, capovolgi la pagina e ripeti l'esercizio, ma concentrandoti su modi alternativi di pensare a ogni minimo di autocritica. Etichetta il ritratto "My Authentic Self".

Ogni volta che i tuoi pensieri negativi iniziano a spiazzare quelli buoni, torna a queste due pagine per ricordare a te stesso che non sei i tuoi pensieri negativi e che non hanno bisogno di definirti.

Vedi anche 4 modi per abbattere il tuo critico interiore

2. Avvia un focus group positivo

Questo può essere il più difficile di questi esercizi, perché richiede l'impegno di più persone; tuttavia, è anche uno dei più impattanti. Un “focus group positivo” è un'attività di gruppo che coinvolge ogni membro a turno come oggetto di una discussione sui propri punti di forza e qualità positive. Ecco come lo fai:

Arruola un gruppo di amici e familiari. Se hai difficoltà a convincere le persone ad accettarlo, prova a ricordare loro che anche loro trarranno beneficio da questo esercizio. Metti da parte circa un'ora (a seconda di quanto è grande il tuo gruppo) e riunisciti in uno spazio confortevole e privato, come il soggiorno di qualcuno. Scegli qualcuno che faccia il primo turno, quindi inizia una discussione su tutto ciò che ti piace di lui o lei: i suoi punti di forza, le sue capacità e talenti, le qualità che lo rendono un buon amico o un familiare e qualsiasi altra cosa che apprezzi di lui. Ripeti fino a quando ciascun membro del gruppo è stato oggetto della discussione.

Se questo ti sembra scomodo, probabilmente sei uno di quelli che ne trarrà il massimo beneficio! Quando hai una bassa autostima e non ti mostri abbastanza amore, è fondamentale che impari a riconoscere il bene in te stesso e a credere nelle cose positive che gli altri dicono di te.

3. Crea affermazioni di amor proprio

Potresti aver già formulato alcune affermazioni per aumentare la tua fiducia, ma puoi anche inventare alcune affermazioni aggiuntive per migliorare il tuo amore per te stesso. Segui queste linee guida per creare efficaci affermazioni di amore di sé.

Scrivi la tua affermazione al tempo presente. Concentrati sull'accettazione di te stesso per quello che sei, proprio qui e ora. Mostra a te stesso amore nel tuo stato attuale.

Usa una prospettiva in prima persona. Non scrivere dichiarazioni su di te come se fossi qualcun altro; scrivili dal tuo punto di vista. Ecco alcuni buoni esempi di affermazioni di amor proprio:

Sono una brava persona.

Sono degno di amore e rispetto.

Accetto e amo me stesso esattamente come sono.

Ripeti le tue affermazioni almeno una volta al giorno. Può essere utile impostare un momento della giornata per le tue affermazioni per assicurarti di ricordarti sempre di farle. Molte persone ripetono le loro affermazioni al mattino per ottenere una spinta di amore per se stessi per il resto della giornata. Se in qualsiasi momento ti senti in ritardo nell'amore per te stesso durante il giorno, vai avanti e ripeti di nuovo. Non preoccuparti di esagerare: non corri il rischio di sviluppare  troppo amore per te stesso.

Vedi anche  4 modi per praticare la compassione in un attimo

4. Impegnarsi per il principio di uguaglianza

Se qualcuno ti chiedesse se credi che tutte le persone siano uguali, cosa risponderesti? Probabilmente diresti di sì, vero? Ma probabilmente hai anche avuto molti pensieri negativi su te stesso, come "Non sono bravo come lei", o "Sono molto meglio di me" o anche, "Non merito di avere quello che ha lei. " Tutti hanno questi pensieri a un certo punto, ma non è sano pensarli troppo spesso.

Per neutralizzare questi pensieri negativi e cambiare il modo in cui ti vedi, prova a impegnarti con tutto il cuore per il principio di uguaglianza. Il principio di uguaglianza è il principio che siamo tutti ugualmente umani e meritiamo dignità, amore e felicità, te compreso!

Nei giorni in cui ti senti particolarmente giù, potresti essere tentato di fare un'eccezione per te stesso, ma ricorda che il principio di uguaglianza non ha eccezioni. Se tutti meritano amore e felicità, lo meriti anche tu.

Se hai problemi ad abbracciare questo principio e ad accettare che non ci sono eccezioni, prova questa tecnica: immagina un caro amico o un caro membro della famiglia e ricorda a te stesso che poiché non ci sono eccezioni, meriti le cose buone tanto quanto loro siamo. È più difficile mantenere i pensieri negativi quando devi applicarli a qualcuno che ami!

Vedi anche 5 modi per infondere il tuo dialogo personale con amore per te stesso

5. Datevi un tocco affettuoso

Spesso dimostriamo agli altri che li amiamo attraverso il tatto. Diamo abbracci ai nostri amici e familiari, li baciamo sulla guancia, ci teniamo per mano alla nostra dolce metà e diamo massaggi alla schiena o al collo quando ci sentiamo particolarmente generosi. Questo gesto fisico d'amore può essere esteso anche a te stesso!

La prossima volta che ti senti turbato, triste o preoccupato, calmati con un tocco amorevole. Prova uno dei seguenti o scegli quello che funziona meglio per te:

• Metti una o entrambe le mani sul tuo cuore e lasciale riposare per alcuni respiri profondi.

• Abbracciati mettendo le mani sulle spalle.

• Utilizzare una mano per tenere delicatamente l'altra.

• Accarezza un braccio con la mano opposta per alcuni minuti.

• Posizionare una mano su ciascuna guancia e cullare delicatamente il viso.

• Avvolgi le mani intorno alla pancia e stringi delicatamente.

• Passa leggermente le unghie lungo il collo e / o sulle spalle.

All'inizio potresti sentirti un po 'sciocco o impacciato, ma questi sono modi eccellenti per dimostrarti un po' d'amore.

6. Ripeti i mantra dell'amor proprio

Per portare il tuo senso di amor proprio con te tutto il giorno, ovunque tu vada, prova a inventare un mantra: parole, frasi o brevi frasi che ti aiutano a rimanere concentrato sulle cose che contano per te. Sono simili alle affermazioni, tranne per il fatto che le affermazioni riguardano l'aumento dell'amore di sé attraverso l'auto-accettazione. I mantra generalmente provengono da una prospettiva del fare - sono focalizzati su ciò di cui sei capace - mentre le affermazioni provengono più da una prospettiva dell'essere  .

Quando ti viene in mente il tuo mantra, segui queste semplici linee guida: Il tuo mantra può essere qualsiasi cosa, da una parola a più frasi, ma generalmente più è breve, meglio è. Il tuo mantra dovrebbe ricordarti qualcosa che hai realizzato o qualcosa in cui sei bravo. Dovrebbe anche farti sentire bene con te stesso. Ad esempio, se sei orgoglioso del tuo successo nello sconfiggere una tossicodipendenza o nella guarigione da un grave infortunio, potresti scegliere un mantra come, ho già superato gli ostacoli. Supererò di nuovo gli ostacoli, o anche solo Supererò.

Conserva questo mantra come uno strumento segreto solo per il tuo uso, una cosa speciale che condividi solo con te stesso. Tiralo fuori ogni volta che stai lottando con paura, ansia, rabbia, irrequietezza o qualsiasi altra situazione o emozione difficile e lascia che ti ricordi da dove vieni, dove sei stato e dove sei andando.

Vedi anche  5 modi per praticare la compassione e per migliorarti

Tratto da My Pocket Positivity  di Courtney Ackerman Copyright © 2018 Adams Media, una divisione di Simon and Schuster. Utilizzato con il permesso dell'editore. Tutti i diritti riservati.

Circa l'autore

Courtney E. Ackerman è una ricercatrice e autrice di 5-Minute Bliss e My Pocket Positivity . Ha conseguito un master in psicologia organizzativa positiva e valutazione presso la Claremont Graduate University in California. Quando non lavora, di solito trascorre del tempo con i suoi cani, leggendo libri, visitando una cantina vicina o giocando ai videogiochi con suo marito.

Raccomandato

Buzzed: Yoga and Alcohol
Di quale olio essenziale ha bisogno il tuo chakra? Rispondi al nostro quiz!
12 pose per mantenere la calma quest'estate