Prova questo rituale della candela la prossima volta che vuoi diminuire i livelli di stress

C'è una buona ragione per cui le pratiche di consapevolezza sia in Oriente che in Occidente spesso invocano il potere di una semplice candela accesa per guidare la loro meditazione. L'atto di accendere un fiammifero e accendere una candela ci dà l'opportunità di abbassare le spalle, ammorbidire il petto e respirare un po 'più a fondo. 

Le candele sono uno degli strumenti più essenziali nei rituali e nelle cerimonie di tutto il mondo perché sono versatili, relativamente facili da ottenere e dimostrano un simbolo di trasformazione e tapas. Le candele sono anche un punto di intersezione, dove le nostre pratiche quotidiane di consapevolezza interagiscono con il nostro desiderio di illuminare e ravvivare vari aspetti della nostra vita.

Ogni luna piena accendo candele con i membri della mia comunità per onorare tutti gli esseri sulla Terra. Inviamo preghiere, desideri, intenzioni e petizioni, e poi lavoriamo con il potere trasformativo della fiamma e della cera per dare vita a quei sogni e desideri.

Una delle richieste più comuni che ricevo durante questa cerimonia è l'assistenza e il supporto per aiutare i membri della mia comunità a provare meno stress e trovare più benedizioni. Ecco un semplice rituale della candela che puoi fare a casa per ottenere esattamente questo.

Un rituale di candela della luna piena per diminuire lo stress

Tempo: 10 minuti

Materiali:

  • Candela: la tua candela può essere una candela conica, una candela a colonna, una candela profumata o anche una candela di compleanno! Puoi usare qualsiasi tipo di candela che desideri, ma dovrebbe essere una nuova candela che non è stata usata prima.
  • Partite per accendere la candela
  • Piccola ciotola di sale
  • rivista

Processi:

  1. Prepara un semplice altare o un tavolo in modo che la candela sia al centro dello spazio, la ciotola del sale sia direttamente di fronte alla candela e i fiammiferi per accendere la candela siano vicini.

  2. Prenditi un momento per coltivare la calma interiore con pochi respiri.

  3. Man mano che il tuo respiro rallenta, diventa consapevole di dove tieni lo stress nel tuo corpo. Prendine nota nel tuo diario.

  4. Respirate nelle aree specifiche del corpo in cui trattenete lo stress e chiedete a questa parte del corpo se c'è qualcosa che vorreste che sapeste. Ascolta. 

  5. Annota i tre maggiori fattori di stress attuali nella tua vita: segui prima qualunque cosa ti venga in mente, sapendo che non esiste un modo giusto o sbagliato per questo particolare rituale

  6. Tenendo questi tre fattori di stress nella tua mente e nel tuo corpo, accendi la candela. 

  7. Concediti qualche istante guardando la candela accesa, poi, quando sei pronto, chiama la prima area di stress, chiamala ad alta voce. Mentre lo fai, vedi, senti, tocca, conosci, ascolta e senti la fiamma della candela che la raccoglie e la scioglie proprio come fonde la cera.

  8. Ripeti questo processo per gli altri due fattori di stress che hai nominato.

  9. Una volta che tutte e tre le aree di stress sono state assorbite e bruciate dalla fiamma della candela, permettiti di fare un respiro profondo, notando come ti senti nella mente e nel corpo.

  10. Quando espiri, rilascia ogni tensione finale pronta a partire.

  11. Lascia che la candela si bruci completamente e in sicurezza e, una volta fatto, prendi l'eventuale cera rimanente e seppelliscila ai piedi di un albero sano, riportandola a terra.

  12. Il tuo ultimo atto rituale è prendere la ciotola di sale e usarla con l'acqua per lavarti le mani, purificando e sigillando efficacemente lo spazio senza stress che hai creato.

Un bel modo per estendere questo lavoro e portarlo ancora più lontano è tenerlo a mente la prossima volta che colpisci il tuo tappetino da yoga per una pratica completa o alcuni allungamenti delicati. Prima di iniziare a riscaldare il corpo, prenditi un momento per dedicare intenzionalmente i meriti di questa particolare pratica ad altri nel mondo che stanno lavorando sotto un'incredibile quantità di stress. Benedici loro e te stesso, con l'intenzione che i loro fardelli siano solo un po 'più leggeri. Questa è una delle cose meravigliose del lavorare con le candele nelle pratiche spirituali e consapevoli: ci ricorda che anche noi possiamo essere una fonte di luce e illuminazione.

Sul nostro autore

Briana Saussy è un'artista sacra professionista e studiosa di mitologia, magia e folklore di fama mondiale. Ha conseguito un master in classici orientali e occidentali e ha trascorso oltre diecimila ore studiando culture, tradizioni, storie e lingue antiche, tra cui greco e sanscrito.

Raccomandato

Posa della sfida: cavalletta
5 modi per fai da te il tuo santuario yoga a casa
Come 31 giorni di meditazione in movimento hanno aiutato uno yogi a rallentare