Sanscrito 101: approfondisci 3 posizioni yoga, semplicemente imparando di più sui loro nomi sanscriti

Vuoi approfondire la filosofia yoga e le asana con lo studio del sanscrito? Unisciti a Richard Rosen, autore e co-fondatore dell'ex Piedmont Yoga Studio con sede a Oakland e nella baia di San Francisco, per Sanskrit 101: A Beginner's Guide. Attraverso questo corso introduttivo online di 6 settimane, imparerai le traduzioni del sanscrito, perfezionerai le tue pronunce, esplorerai i suoi punti salienti storici e altro ancora. Ma, cosa ancora più significativa, trasformerai la tua pratica quando inizi a comprendere la bellezza e il significato dietro il linguaggio originale dello yoga. Iscriviti oggi!

Come praticante di yoga occidentale, probabilmente sei entrato nel mondo dello yoga attraverso pose fisiche come Warrior II, Triangle e Down Dog. Ma che dire di Virabhadrasana II, Trikonasana e Adho Mukha Svanasana? Se imparare i nomi sanscriti delle asana non ti è mai sembrato così importante come apprendere il loro allineamento, ti stai perdendo un contesto ricco. Esplorare le parole fondamentali dei nomi delle pose yoga comuni e studiarne il significato spesso fa luce su un antico retroscena, che non solo approfondisce il significato e l'esperienza di ogni pratica della posa, ma è anche affascinante. Qui, Richard Rosen, che conduce il nostro corso di sanscrito 101, condivide tre esempi per stuzzicare l'appetito.

1. Posizione del personale

Nome sanscrito: Daṇḍasana (dahn-DAH-sa-na)

La parola radice di Daṇḍasana, da ḍa, significa bastone, bastone o scettro. "Il 'bastone' si riferisce specificamente alla colonna vertebrale", dice Rosen, "che sta per il bastone da passeggio e lo scettro". Il significato del bastone da passeggio risale ai viaggi degli asceti yogi attraverso l'India da un luogo di pellegrinaggio all'altro. E lo scettro rappresenta il potere sovrano dello yogi auto-realizzato. Con questo in mente, la prossima volta che pratichi questa posa comune da seduto, potresti sentirti più supportato e potenziato.

2. Posa di allungamento ad ovest intenso

Nome sanscrito: Paścimottānāsana (pash-chee-moh-TAHN-AH-sa-na)

Paścimottānāsana deriva dalla radice delle parole paścima, che significa ovest, e uttānā, che significa allungamento intenso. Per capire come la posa ha preso questo nome, dovresti sapere che l'orientamento era una considerazione importante nello yoga tradizionale. Alle quattro direzioni cardinali e ai quattro punti intermedi sulla bussola è stato assegnato un potere, rappresentato da una divinità guardiana maschile e femminile, un animale, un'arma e un colore. Durante la pratica, gli yogi antichi generalmente erano rivolti ad est, la direzione del sole nascente e un simbolo dell'alba della conoscenza spirituale. Così nello yoga, la parte posteriore del corpo divenne nota come "lato occidentale" e la parte anteriore come "orientale".

Quindi questa postura da seduti ha preso il nome dal suo allungamento su tutta la linea posteriore del corpo. E secondo lo Shiva Samhita, la pratica quotidiana di questa posizione induce il respiro a fluire a ovest verso la sushumna nadi che attraversa la spina dorsale. La prossima volta che pratichi questo piegamento in avanti, considera la possibilità di rivolgere la tua stuoia verso est per onorare la tradizione della lunga fila di yogi davanti a te.

3. Posizione dell'adepto

Nome sanscrito: Siddhāsana (sid-DAH-sa-na)

La radice sanscrita di Siddhāsana, siddha, ha molti significati, tra cui: adepto, compiuto, realizzato, acquisito, colui che ha raggiunto il suo obiettivo, completamente abile o esperto, perfezionato, beatificato, dotato di facoltà soprannaturali, sacro, illustre, preparato, guarito e altro ancora. Un siddha è un essere semi-divino di grande purezza e perfezione, che si dice possieda le otto facoltà soprannaturali e sia immortale, vivendo fino alla fine di un kalpa, o un'era mondiale . Un siddha può anche essere qualsiasi saggio, profeta o veggente ispirato, chiunque abbia poteri magici o soprannaturali. La prossima volta che pratichi questa posizione seduta apparentemente umile, incarna il suo beato spirito da supereroe.

Desideroso di saperne di più? Iscriviti ora a Sanskrit 101: A Beginner's Guide.

Raccomandato

Lo yoga è pericoloso per le donne?
3 pose preparatorie per l'equilibrio dell'avambraccio (Pincha Mayurasana)
Solleva il tuo spirito con questi oli essenziali equilibranti Dosha