Procedura: massaggio ayurvedico con oli caldi

La pratica ayurvedica dell'abhyanga , o massaggio con olio caldo, è un trattamento lenitivo per vata esagerato. Come trattamento di auto-cura, è tradizionalmente fatto al mattino, prima del bagno, ed è particolarmente utile come rituale quotidiano nei mesi invernali, afferma Graciella Zogbi, educatrice sanitaria vedica presso la Raj Maharishi Ayurveda Health Spa in Iowa. "Vata per sua natura è secco e freddo. Con abhyanga, l'olio caldo penetra nella pelle. La sua qualità lubrificante è l'esatto opposto di vata e si bilancia a quel livello."

L'abhyanga è anche usato per aiutare a dirigere le ama (tossine) dai tessuti agli organi di eliminazione. Fatto regolarmente, dice Zogbi, può migliorare la circolazione e la digestione, rilassare il sistema nervoso, nutrire la pelle, creare sensazioni di radicamento e concentrazione e aumentare l' ojas , o luminosità, che deriva da una buona digestione e da un forte funzionamento immunitario.

Pianifica di dedicare almeno 10 minuti a massaggiare tutto il corpo dopo averlo ricoperto di olio, quindi riposare per almeno 10 minuti prima di lavare via l'olio. (Se non hai tempo per riposare e lasciare che l'olio penetri, prova a lubrificare il corpo con olio prima di iniziare il massaggio per dargli più tempo sulla tua pelle.)

Cosa ti servirà:

  • Da 1 a 3 tazze di olio di sesamo biologico per lubrificare generosamente il corpo. (Se hai una forte pitta nella tua costituzione, potresti voler sostituire l'olio d'oliva biologico.)
  • Una casseruola di metallo per scaldare l'olio
  • Asciugamani

Come farlo:

1. Riscaldare l'olio sul fornello finché non è caldo ma ancora piacevole al tatto.

2. Massaggia il tuo corpo con l'olio caldo, muovendoti dalla testa ai piedi. Inizia con le pieghe esterne delle orecchie, poi massaggia la testa (se non vuoi che l'olio si sporchi i capelli, esegui un massaggio a secco) e lavora verso il basso. Usa movimenti circolari sulle articolazioni e usa un leggero movimento circolare in senso orario sul cuore e sull'addome. Questo, dice Zogbi, è un modo per persuadere il vata irregolare nella direzione in cui dovrebbe muoversi. Sul busto massaggiare verso l'interno seguendo la direzione delle costole. Massaggiare su e giù su braccia e gambe. Infine, massaggiare accuratamente i piedi.

3. Sedersi comodamente sul bordo della vasca o sdraiarsi su un asciugamano sul pavimento e rilassarsi per almeno 10 minuti, lasciando che l'olio penetri nella pelle. Puoi anche sederti in un bagno caldo.

4. Quando hai finito, lava via l'olio usando un detergente delicato.

Extra: guarda un video dimostrativo di abhyanga qui.

Altro: per ulteriori informazioni sui vata esagerati, leggi Down to Earth.

Raccomandato

Posa della sfida: posa completa del Signore dei pesci
I migliori set di tappetini da yoga
Hai bisogno di un buon allenamento? Queste 10 sequenze principali ti accenderanno