Yoga escursionistico: 4 pose per l'avventura perfetta sul sentiero

Combina una sessione di escursionismo con una sessione di yoga all'aperto per portare la tua pratica dove non è mai stata prima.

È estate e un'escursione sotto il sole fa cenno, ma anche la lezione di yoga che inizia tra 15 minuti. Fortunatamente, le opportunità di combinare una sessione di rinvigorente trail hiking con una pratica mirata e senza tappetino di asana sono ovunque in questi giorni.

Vedi anche  Yoga per escursionisti: 4 pose da provare sul sentiero

Non sorprende che questa pratica sia diventata una tendenza, afferma Eric Kipp, che ha iniziato l'escursionismo yoga quattro anni fa con escursioni di 90 minuti di yoga più escursioni nella Bay Area di San Francisco. "Ci sono molti escursionisti che sono stretti come fili di pianoforte e molte persone che praticano yoga che sono davvero fuori forma aerobica", dice. Lo yoga aiuta gli escursionisti regolari a diventare più agili, consapevoli e allineati durante le escursioni. E l'escursionismo offre una maggiore capacità polmonare e una maggiore forma fisica agli yogi che tendono a fare una pratica meno aerobica sul tappeto. Inoltre, è una forma di multitasking olistico che ti consente di assaporare la natura mentre approfondisci la tua pratica yoga.

Vedi anche  4 posizioni yoga per escursionisti

Fare yoga su un terreno sconosciuto (letteralmente) porta altri benefici. Secondo Kipp, la non familiarità rende l'esperienza ricca. Nella vita, dice, "non puoi controllare tutto nel tuo ambiente". Imparare a rimanere abbastanza concentrato per praticare yoga fuori dallo studio in mezzo a distrazioni come il rumore e il tempo, aggiunge, è un buon allenamento per rimanere attenti e flessibili fuori dal tappeto.

Dai un'occhiata a hikingyoga.com per informazioni sulle escursioni yoga in 14 città degli Stati Uniti.

4 posizioni yoga escursionistiche da provare sul sentiero

Fermati in punti panoramici per allungare i muscoli ed espandere i polmoni per il resto del viaggio.

1. Uttanasana (piegamento in avanti in piedi)

Vantaggi del piegamento in avanti in piedi

Calma il cervello e allevia lo stress e la depressione lieve, stimola il fegato e i reni, allunga i muscoli posteriori della coscia, i polpacci e i fianchi; Rafforza le cosce e le ginocchia, migliora la digestione, riduce l'affaticamento e l'ansia, allevia il mal di testa e l'insonnia. Questa posizione è terapeutica per l'asma, l'ipertensione, l'osteoporosi e la sinusite.

Suggerimento per principianti

Per aumentare l'allungamento nella parte posteriore delle gambe, piega leggermente le ginocchia. Immagina che l'osso sacro stia affondando più in profondità nella parte posteriore del bacino e avvicini il coccige al pube. Quindi contro questa resistenza, spingere indietro la parte superiore delle cosce e i talloni verso il basso e raddrizzare di nuovo le ginocchia. Fai attenzione a non raddrizzare le ginocchia bloccandole indietro (puoi premere le mani contro la parte posteriore di ciascun ginocchio per fornire una certa resistenza); lasciali invece raddrizzare mentre le due estremità di ciascuna gamba si allontanano ulteriormente.

2.Parivrtta Parsvakonasana (posa ad angolo laterale ruotato)

Vantaggi della posa ad angolo laterale ruotato

Questa posizione rafforza le gambe, le ginocchia e le caviglie e ti offre un allungamento completo del corpo: inguine, colonna vertebrale, petto, polmoni e spalle. Inoltre, migliora l'equilibrio per le escursioni più tecniche e aumenta la tua resistenza in generale.

Suggerimento per principianti

I principianti hanno spesso difficoltà a mantenere l'equilibrio in questa posizione, specialmente con il tallone posteriore sollevato dal pavimento. Per migliorare il tuo equilibrio, sostieni il tallone appoggiandolo su un sacco di sabbia o un libro spesso o appoggiandolo contro un muro.

3. Utthita Trikonasana (posa triangolare estesa)

Vantaggi della posa triangolare estesa

Allunga e rinforza cosce, ginocchia, caviglie, fianchi, inguine, muscoli posteriori della coscia, polpacci, spalle, petto e colonna vertebrale.

Stimola gli organi addominali, allevia lo stress, migliora la digestione e allevia il mal di schiena.

Suggerimento per principianti

Tieni il tallone posteriore o la parte posteriore del busto contro un muro se ti senti instabile nella posa.

4. Prasarita Padottanasana (Piegamento in avanti in piedi a gambe larghe)

Vantaggi del piegamento in avanti in piedi a gambe larghe

Rafforza e allunga le gambe interne e posteriori e la colonna vertebrale, tonifica gli organi addominali, calma il cervello e allevia il lieve mal di schiena.

Suggerimento per principianti

La maggior parte degli studenti principianti non è in grado di toccare facilmente la sommità della testa sul pavimento nell'ultima fase di questa curva in avanti. Invece puoi appoggiare la testa su un blocco imbottito, una coperta spessa piegata o un cuscino.

Raccomandato

Rilassati con una sequenza serale rilassante
I migliori rulli in schiuma
Risveglia il tuo potenziale di cambiamento: i 5 Klesha