Perché più medici occidentali ora prescrivono la terapia yoga

Con un numero crescente di ricerche che dimostrano i benefici curativi dello yoga, non c'è da meravigliarsi che più medici, compresi quelli con una formazione tradizionale occidentale, stiano prescrivendo questa antica pratica ai loro pazienti. Cosa c'è dietro la tendenza e ti aiuterà a sentirti meglio? YJ indaga.

In una piccola palestra con una manciata di altri veterani della Marina, David Rachford guardò fuori dalla finestra per osservare le foglie frangiate di un'alta palma reale ondeggiare dolcemente nella calda brezza della California meridionale. La vista rilassante ha facilitato l'impegnativa routine di esercizi che stava provando per la prima volta. Era solo una semplice svolta, Supta Matsyendrasana (Supine Spinal Twist) - niente come il rigoroso allenamento quotidiano che aveva svolto come addetto al controllo dei danni sulle portaerei - ma le sue gambe si rifiutavano di cooperare, a causa del doloroso danno ai nervi e della grave sciatica che aveva aveva sofferto a causa di un infortunio alla schiena che aveva messo fine alla carriera. Come paziente ambulatoriale che riceveva un trattamento per la gestione del dolore presso il Veterans Administration West Los Angeles Medical Center, Rachford doveva ora frequentare questo corso settimanale di fisioterapia yoga.Era l'ultimo posto in cui si sarebbe mai aspettato di trovare se stesso.

"Pensavo che lo yoga fosse per i vegetariani magri, flessibili, liberali, hippie e per le casalinghe benestanti, non per i tipi 'guerrieri' robusti e macho", dice il 44enne, ora sviluppatore Web a Santa Barbara, in California. “Ma a quel tempo, mi sentivo piuttosto a pezzi. Ero molto dolorante e aperto a tutto ciò che poteva aiutare. Ero depresso e spaventato all'idea di un intervento chirurgico, e piangevo la perdita della mia salute e la mia immagine di me di essere un 'duro' fisicamente in forma. "Rachford temeva anche che non sarebbe stato in grado di reggere il confronto con uno yoga classe. "Non potevo piegarmi molto o stare in piedi per più di un paio di minuti senza assistenza", dice.

Un terapista yoga ha guidato Rachford e il resto del gruppo attraverso delicate pose di stretching, esortandoli a ripetere i semplici movimenti a casa ogni giorno. Lo fece, e abbastanza sicuro, nei mesi successivi, Rachford notò che la sua gamma di movimenti aumentava gradualmente e il suo dolore migliorava. "Sono diventato più consapevole del mio respiro, del mio corpo e delle mie sensazioni", dice. “La mia pratica yoga è diventata la base che ha ripristinato la mia salute, portandomi dal fumo, dall'ipertensione arteriosa e dall'essere sovrappeso e pre-diabetico per essere in forma, attiva e un'immagine di salute. Ho perso 50 libbre, la mia pressione sanguigna è normale e posso fare jogging e fare escursioni senza dolore. "

Vedi anche  16 pose per alleviare il mal di schiena

Antica guarigione in un ambiente moderno

In India, i maestri di yoga lavorano da anni con studenti come Rachford, aiutandoli a curare disturbi cronici, spesso raccomandando posture specifiche. Qui in Occidente, lo yoga è diventato solo di recente una componente dell'assistenza medica. Tuttavia, un numero crescente di operatori sanitari si rivolge alla pratica antica come un modo per aiutare i propri pazienti a sentirsi meglio. La terapia yoga è ora riconosciuta come un trattamento clinicamente fattibile, con programmi consolidati presso i principali centri sanitari, come l'MD Anderson Cancer Center dell'Università del Texas, il Memorial Sloan Kettering Cancer Center, la Cleveland Clinic e molti altri. Nel 2003, c'erano solo cinque programmi di formazione per la terapia yoga nel database dell'International Association of Yoga Therapists (IAYT). Oggi ce ne sono più di 130 in tutto il mondo,inclusi 24 rigorosi programmi pluriennali recentemente accreditati da IAYT, con altri 20 in fase di revisione. Secondo un sondaggio del 2015, la maggior parte dei membri IAYT lavora in strutture ospedaliere, mentre altri lavorano in ambulatori o reparti di terapia fisica, oncologia o riabilitazione (e in uno studio privato).

La maggiore accettazione della terapia yoga da parte del mondo sanitario è in parte dovuta a un corpo significativo di ricerca clinica che ora documenta i comprovati benefici dello yoga per una serie di condizioni di salute, tra cui mal di schiena, ansia, depressione e insonnia, nonché la sua capacità di aiutare. ridurre i fattori di rischio per malattie cardiovascolari e ipertensione. Lo yoga è stato anche documentato come un modo per alleviare gli effetti collaterali del trattamento del cancro.

"La dimensione, la quantità e la qualità degli studi clinici per la terapia yoga stanno aumentando in modo esponenziale, ed è successo principalmente negli ultimi cinque anni", afferma Sat Bir Singh Khalsa, ricercatore di yoga di lunga data, PhD, assistente professore presso la Harvard Medical School e co- autore dell'e-book Your Brain on Yoga della Harvard Medical School Guide. In effetti, più di 500 articoli di ricerca sulla terapia yoga sono stati pubblicati su riviste peer-reviewed, inclusi studi randomizzati, controllati e in doppio cieco che sono il gold standard della medicina moderna, e il campo ora ha il suo primo libro di testo medico di livello professionale, Principles and Practice of Yoga in Health Care (Handspring Press, 2016), co-edito da Khalsa; Lorenzo Cohen, PhD; Shirley Telles, PhD; e l'editore medico di Yoga Journal, Timothy McCall, MD."La pubblicazione del libro è un'indicazione di quanto siano arrivati ​​lo yoga e la terapia yoga", afferma McCall.

La terapia yoga è cresciuta in parte grazie alla crescente popolarità dello yoga. Secondo il National Health Interview Survey del Centers for Disease Control and Prevention, nel 2002 solo il 5% della popolazione statunitense praticava attivamente lo yoga. Nel 2012, quel numero era quasi raddoppiato, raggiungendo il 9,5%. Allo stesso tempo, più praticanti credono che lo yoga migliori la loro salute: nel 2004, solo il 5% dei lettori intervistati da Yoga Journal ha affermato di aver praticato yoga per motivi di salute; Nello studio congiunto Yoga Journal and Yoga Alliance di quest'anno, Yoga in America, più del 50% di tutti gli intervistati ha citato la salute come motivazione. Sebbene i finanziamenti per la ricerca sullo yoga rimangano modesti rispetto ai finanziamenti per la ricerca farmaceutica, stanno crescendo. Nel 2010, l'MD Anderson Cancer Center dell'Università del Texas ha ricevuto più di $ 4.5 milioni, una delle più grandi borse di studio mai ottenute per lo yoga, dal National Institutes of Health's National Cancer Institute per sostenere uno studio in corso sull'efficacia dello yoga come parte di un programma di trattamento per le donne con cancro al seno. I risultati pubblicati finora sono promettenti: i malati di cancro al seno che praticano yoga durante la radioterapia hanno livelli più bassi di ormoni dello stress e riferiscono meno fatica e una migliore qualità della vita.

La ricerca sullo yoga come componente utile del trattamento del cancro si è ampliata maggiormente, afferma Khalsa. "In questi giorni, è difficile trovare un importante centro oncologico degli Stati Uniti che non abbia un programma di yoga", dice. "I pazienti chiedono e spendono di più per la medicina complementare come l'agopuntura, la chiropratica, i massaggi e lo yoga".

Vedi anche  Una sequenza di yoga per mantenerti in salute quest'inverno

Che cos'è esattamente la terapia yoga?

Per molti yogi, la semplice pratica dello yoga migliora regolarmente il benessere e la forza. Tuttavia, le classi frenetiche di Vinyasa non sono per tutti, specialmente per coloro che soffrono di problemi di salute o lesioni. La terapia yoga rappresenta un'alternativa sicura. Guidati da insegnanti di yoga che hanno ricevuto una formazione aggiuntiva per lavorare con clienti con varie condizioni di salute, gli stili e i formati differiscono ampiamente, dallo yoga sulla sedia negli ospedali e nelle strutture di assistenza agli anziani a piccole lezioni terapeutiche mirate e sessioni individuali .

"Nella terapia yoga, lavoriamo sugli individui, non sulle condizioni", dice McCall, un ex internista che ora forma terapisti yoga con sua moglie, Eliana Moreira McCall, al loro Summit, New Jersey, centro di terapia yoga. Questo perché i pazienti hanno spesso più condizioni sovrapposte, dice: "Ad esempio, possiamo lavorare sul mal di schiena, ma il cliente finisce anche per dormire meglio e diventa più felice". Alcuni terapisti si concentrano sulla meccanica fisica, mentre altri introducono principi di guarigione ayurvedici e fattori nella dieta, nella salute psicologica e nella spiritualità per creare un piano olistico e personalizzato.

Vedi anche  un'introduzione alla terapia yoga

Come nuovo campo professionale, la terapia yoga si è solo recentemente affermata. Negli ultimi 12 anni, l'IAYT ha compiuto passi da gigante con la sua missione di stabilire lo yoga come terapia rispettata e riconosciuta in Occidente, dalla pubblicazione di una rivista medica annuale peer-reviewed alla presentazione a conferenze di ricerca accademica. Con una borsa di studio NIH, il gruppo ha creato standard rigorosi e ora sta accreditando programmi di formazione e cominciando a certificare laureati terapisti. "Il nostro obiettivo è una certificazione che sia rispettata non solo da coloro che sono immersi nella tradizione dello yoga, ma anche dai numerosi campi dell'assistenza sanitaria con cui lavoriamo in collaborazione", afferma John Kepner, direttore esecutivo di IAYT.

Sempre più spesso, la terapia yoga sta facendo breccia nelle strutture sanitarie convenzionali. Al Manhattan Physical Medicine and Rehabilitation di New York City, Loren Fishman, MD, autore di Healing Yoga, usa regolarmente lo yoga insieme ai trattamenti tradizionali per trattare la scoliosi, la sindrome della cuffia dei rotatori e altri problemi neuromuscolari. "Molti medici hanno imparato ad apprezzare gli effetti benefici dello yoga, dice Fishman".

I pazienti, anche i più scettici, stanno sperimentando in prima persona i benefici della terapia yoga. Quando Stacey Halstead fu afflitta da insonnia cronica, prese un appuntamento con il suo medico di famiglia, che sperava avrebbe prescritto dei sonniferi. Ma dopo aver parlato con Halstead dei fattori di stress nella sua vita, il dottore le suggerì invece di provare lo yoga per vedere se aiutava a rilasciare la tensione e gestire lo stress. "Ero furioso con lei", dice Halstead. "Ero esausto e volevo qualcosa che mi aiutasse adesso." Ha accettato di provare lo yoga per sei settimane, ma solo con la promessa del suo dottore di prendere in considerazione i farmaci se l'esperimento fosse fallito. Con grande sorpresa di Halstead, lo yoga l'ha aiutata a dormire e Halstead non ha richiesto quei farmaci per il sonno.

Vedi anche  Come superare in astuzia la tua insonnia

I risultati di diversi studi mostrano che il risultato di Halstead - e i risultati positivi sperimentati da innumerevoli pazienti che si rivolgono alla terapia yoga - è comune. Negli studi scientifici più recenti, i ricercatori stanno utilizzando l'espressione genomica e l'imaging del cervello per capire come lo yoga influisce sui praticanti a livello cellulare e molecolare. "I ricercatori prelevano campioni di sangue prima e dopo la pratica dello yoga per vedere quali geni sono stati attivati ​​e quali disattivati", afferma Khalsa. "Siamo anche in grado di vedere quali aree del cervello stanno cambiando in struttura e dimensioni a causa dello yoga e della meditazione". Questo tipo di ricerca sta aiutando a portare lo yoga nel regno della "vera scienza", dice, mostrando come la pratica cambia la funzione psicofisiologica.

Vedi anche  Yoga Therapy: Need to Know

Il futuro della terapia yoga

Dati i crescenti costi e le sfide dell'assistenza sanitaria, gli esperti concordano che lo yoga è una terapia complementare sicura e relativamente conveniente. Ma renderlo più accessibile a chi ha meno accesso è la chiave. "Gli operatori sanitari e la comunità dello yoga devono continuare a raggiungere le persone di colore e con livelli socioeconomici inferiori, popolazioni che soffrono di più stress e tassi più elevati di malattie legate allo stile di vita", afferma McCall. Un passo importante sarebbe cambiare la copertura assicurativa, afferma Fishman. "Mi piacerebbe che le istituzioni sanitarie e le compagnie di assicurazione accettassero lo yoga come trattamento rimborsabile per condizioni specifiche, alcune delle quali sono già state dimostrate e alcune delle quali sono attualmente allo studio", dice.

Ci vorrà del tempo per cambiare l'atteggiamento sia dei praticanti che dei pazienti nei confronti dello yoga. Molti di entrambi i gruppi considerano ancora lo yoga strettamente come un supplemento al trattamento convenzionale piuttosto che come un approccio primario. Tuttavia, il crescente accesso alla terapia yoga e un crescente corpo di prove scientifiche che documentano i suoi benefici stanno coltivando un senso di ottimismo tra coloro che sono immersi in questo lavoro. "Vedo un futuro radioso in cui lo yoga e altre pratiche mente-corpo diventano più accettate all'interno delle cure mediche standard, poiché il nostro sistema medico inizia ad allontanarsi da un modello di malattia più limitante a un modello di salute più illuminato", afferma Lorenzo Cohen, PhD, professore e direttore del programma di medicina integrativa presso l'MD Anderson Cancer Center e nipote della famosa insegnante di yoga occidentale, la defunta Vanda Scaravelli.Il cambiamento più potente può essere quello che avviene in ognuno di noi: quando ci assumiamo la responsabilità della nostra salute, facciamo la nostra pratica e permettiamo che avvengano trasformazione e guarigione.

Rachford, il veterano della Marina, è ora un insegnante di yoga qualificato e tiene lezioni presso la casa editrice dove lavora. Insegna anche in classi comunitarie. "Tendiamo a desiderare cure immediate per dolori o lesioni, e la medicina occidentale è molto orientata verso prescrizioni e interventi chirurgici", dice. “Ma lo yoga non funziona in questo modo. Come disse Sri K. Pattabhi Jois: "Fai la tua pratica e tutto sta arrivando". Lo yoga mi aiuta ad affrontare lo stress e mi ha permesso di liberare dipendenze e comportamenti dannosi. Mi ha liberato dal dolore e dalla sofferenza, il che permette alla pace, alla gioia e alla salute di essere presenti nella mia vita ".

Vedi anche  Guida alla medicina alternativa: trova il trattamento giusto per te

Come trovare il giusto terapista yoga

Ti chiedi se la terapia yoga potrebbe aiutarti con un problema di salute? Ecco alcuni suggerimenti per navigare in questo nuovo campo terapeutico:

Fai la tua ricerca

Per vedere se la terapia yoga aiuterà a curare la tua condizione specifica, o se vuoi leggere la ricerca prima di investire tempo e denaro, visita il sito di Yoga Alliance (yoga alliance.org) per trovare i punti salienti dello studio per condizioni di salute specifiche in Yoga Research .

Esplora le opzioni locali

Cerca nel database dei profili dei membri IAYT (iayt.org) per trovare dettagli sulla formazione, lo stile e le aree di competenza per i terapisti dello yoga vicino a te. Sebbene gli standard di certificazione per i singoli terapisti non siano ancora in vigore, sono previsti nel prossimo anno o due. Anche il tuo insegnante di yoga o il tuo dottore potrebbero consigliarti un terapista. Se non trovi qualcuno vicino a te, considera di viaggiare in una città vicina, dal momento che devi vedere uno yoga terapista solo a intermittenza. "L'importante è che tu ottenga una valutazione approfondita e una pratica a casa che ti si addica bene", dice McCall.

Parla con il tuo medico di base

Molti medici pensano ancora allo yoga come a un esercizio vigoroso che sarebbe inappropriato per le persone con problemi di salute, quindi preparati a fare un po 'di educazione (porta la tua ricerca). Se hai trovato un terapista yoga che ti piace, potresti dare al tuo medico il permesso di discutere il tuo caso con lui o lei, dice Laura Kupperman, E-RYT 500, una terapista yoga professionista a Boulder, in Colorado.

Vedi anche  Coordinamento della terapia yoga con medici e altri professionisti della salute

Raccomandato

Tantra Rising
Le migliori pillole di cannella
3 modi per migliorare la posa del ceppo di fuoco