Come il tè aiuta a digerire lo yoga

Quando gli studenti vengono svegliati dal loro rilassamento finale dopo una sessione di yoga e li vedi emergere luminosi e pacifici dall'immobilità del loro tappetino, l'ultima cosa che vuoi fare è trasformarli nel rumore, nel caos e nello stress del mondo esterno lo studio. È un contrasto troppo sconcertante e gli studenti spesso hanno bisogno di un po 'di tempo per digerire la loro esperienza yogica e tornare lentamente alla loro vita quotidiana. Ecco perché, per molti studi di yoga, il ponte tra lo yoga e il ritmo ad alta intensità all'esterno è una calda tazza di tè.

Al servizio della salute e della storia

Molti studi servono il tè, di solito dopo le lezioni, come un modo per offrire agli studenti l'opportunità di crogiolarsi nel brusio dello yoga. "I cuori delle persone sono davvero aperti dopo lo yoga e il tè offre un perfetto ritorno alla loro realtà", afferma Elissa Kerhulas, insegnante di Kundalini e proprietaria di Yoga Brew a Hollywood, California. Il tè è una tradizione yoga informale che ha messo radici nel corso degli anni e la crescente conoscenza dei vari benefici per la salute del tè lo ha reso una gradita aggiunta alle lezioni di yoga come un modo in più per abbracciare una vita sana. Sebbene non sia un processo ritualizzato di per sé, la tradizione di combinare tè e yoga ha una connessione antica.

"Yoga e medicina ayurvedica vanno di pari passo", dice Kerhulas, che offre tè (e / o zuppa) come parte delle sue lezioni di yoga a domicilio. Ricorda i suoi insegnanti di Kundalini che parlavano di tè tutto il tempo. Ad esempio, il "tè yogi", un tè speziato fatto in casa, include spezie tradizionali ayurvediche, come chiodi di garofano, pepe nero, cannella, cardamomo e zenzero, in una base di tè nero, addolcita con latte e miele. La ricetta è stata ispirata negli anni '60 da Yogi Bhajan, che serviva il tè agli studenti. Molti insegnanti, tuttavia, si sono allontanati da questa ricetta tradizionale e stanno servendo bevande che vanno dal tè verde all'orzo tostato alle miscele di erbe personalizzate.

Kerhulas produceva le sue miscele personalizzate quando ha iniziato la sua attività sei anni fa, ma poi ha iniziato a consultare un maestro erborista che ora valuta intuitivamente la migliore birra per ciascuna delle sue lezioni. "Il tipo di tè che servo dipende dalle persone in classe, così come dall'ora del giorno", spiega Kerhulas. "Per le lezioni mattutine, potrei iniziare con qualcosa come il chai, lo zenzero o il tè yogi a causa delle loro proprietà tonificanti e stimolanti. Per le lezioni serali, sceglierei più probabilmente qualcosa di calmante o radicale, come gelsomino, lavanda, legno di betonia ( famiglia della menta), liquirizia o camomilla. " Le sue miscele di tè uniche nel loro genere spesso combinano diverse erbe.

Melanie Smith, un'insegnante di yoga Anusara e proprietaria di Yogaphoria a New Hope, Pennsylvania, offre agli studenti tè miscelati su misura fatti apposta per il suo studio, inclusi tè neri, verdi e Rooibos. "Il servizio del tè nasce dal desiderio di servire qualcosa di sano e nutriente", dice. Ad un livello più personale, però, aggiunge Smith, "Sono un grande fan del tè e di ciò che può fare per il corpo: le sue proprietà curative e antiossidanti".

Aprire cuori e menti

Oltre alle proprietà lenitive e curative, la spinta principale dietro una tazza di tè post-yoga riguarda il legame sociale e l'unità che crea tra gli studenti. "Riguarda molto la comunità, la possibilità di conoscersi, nonché la possibilità di far parte di quell'energia e anche di mantenerla", afferma Smith. Il suo studio comprende uno spazio creato appositamente per il tè, il Tea Lounge. Lo descrive come un luogo in cui gli studenti possono studiare, svolgere il proprio lavoro ed elaborare ciò che hanno appreso durante le lezioni o la formazione degli insegnanti.

Altri insegnanti concordano sul fatto che il tè può aiutare a facilitare l'apprendimento e la discussione. Jennifer Durand, che insegna hatha yoga presso la Healing Yoga Foundation di San Francisco, guida la Ladies 'Tea and Yoga Society, dove gli studenti si riuniscono dopo la sua lezione di un'ora per il tè e la discussione filosofica, sia nello studio, che è una vecchia serra , o in giardino. Durand descrive questi incontri come significativamente più sociali di, diciamo, una cerimonia del tè giapponese. "Quando tutti si sono sistemati, introduco un argomento di discussione (qualsiasi cosa, da uno Yoga Sutra a come possiamo mangiare in modo più sano) o lascio che la conversazione si svolga da sola. Sempre più spesso ho scelto quest'ultimo, come sembra a me che le donne stanno godendo la possibilità di connettersi a modo loro ", dice Durand.

"Il modo in cui è nata la Società è stato che, naturalmente, l'hatha yoga ti porta solo fino a un certo punto: ti dà una certa disciplina, certo, e può creare un corpo più forte e più sano", spiega Durand. "Ma bisogna prendere quella distanza in più affinché la pratica sia veramente trasformativa; bisogna approfondire il lato filosofico delle cose. Trovo che il modo migliore per introdurre il Sutra sia attraverso l'approccio gentile di introdurlo di nascosto con tè e dolcetti . "

Sia che venga usato per le sue proprietà mistiche o medicinali, il tè è diventato parte integrante dello yoga e gli studenti sembrano non avere problemi a riscaldarsi per l'esperienza.

Suggerimenti per servire il tè

Anche se non esiste un libro di regole per servire il tè con lo yoga, ci sono alcuni modi per arricchire l'esperienza impostando il giusto umore.

Invita tutti i sensi. Kerhulas sottolinea il mantenimento di uno spazio pulito e ordinato; aggiungere bellissimi oggetti (fiori, opere d'arte); servire il tè in una tazza di porcellana o di legno; suonare musica leggera e meditativa; e usando l'incenso, come il legno di sandalo (che è molto efficace). "Fondamentalmente, ha bisogno di sentire come se stessi entrando in una zona speciale che è separata dallo stress della vita quotidiana", dice.

Servi solo il tè migliore. "Assicurati di utilizzare un buon tè in foglie per migliorare l'intera esperienza: è più curativo e benefico", afferma Smith. In pratica, Smith consiglia che se si desidera utilizzare la porcellana fine, è necessario chiarirla con il dipartimento sanitario locale. Infatti, Smith dice che ha una licenza di ristorante solo per preparare e servire il tè. L'utilizzo di stoviglie o posate non usa e getta richiederebbe una lavastoviglie e un lavandino a tre vasche. In Pennsylvania, dove si trova lei, sei regolamentato non appena servi qualcosa: la legge potrebbe variare da uno stato all'altro.

Rendilo comodo. Si tratta di creare uno spazio in cui gli studenti si sentano benvenuti, amati e nutriti, dice Smith. Ecco perché ha scelto di posizionare un grande divano lavanda a forma di L nella sua Tea Lounge, progettato su misura per essere molto profondo in modo che gli studenti potessero facilmente sedersi su di esso nella posizione del loto. Sia il divano che la camera sono decorati con tonalità delicate e rilassanti, come la salvia, la curcuma e lo zafferano.

Abbinalo a cibo sano. Kerhulas serve zuppe vegetariane o vegane fatte in casa (come fagioli neri, zucca al curry o porro di patate). Smith dice che il Tea Lounge vende solo snack e frutta verdi, crudi o biologici: "cose ​​che migliorano la salute, niente di elaborato".

Le linee guida variano in base allo stato e forse anche alla città o al paese, ma Smith suggerisce che una volta che stai preparando e servendo cibo o bevande, inizi una relazione con il dipartimento della salute. E se non stai seguendo le leggi locali e sei scoperto, puoi essere rimproverato, multato o addirittura chiuso. La migliore politica è la trasparenza. Chiama il tuo dipartimento sanitario locale; dite loro esattamente cosa avete intenzione di fare, servire e vendere; e quindi compilare i documenti appropriati. La soluzione migliore è seguire tutte le leggi pertinenti.

Angela Pirisi è una scrittrice di salute freelance che si è occupata di salute olistica, fitness, nutrizione e rimedi erboristici. Il suo lavoro è apparso su Yoga Journal e su Natural Health , Fitness , Cooking Light , Let's Live e Better Nutrition .

Original text


Raccomandato

Posa della sfida: posa completa del Signore dei pesci
I migliori set di tappetini da yoga
Hai bisogno di un buon allenamento? Queste 10 sequenze principali ti accenderanno