Una sequenza di yoga per colpire le fonti di mal di schiena

Mentre lo yoga può spesso essere una soluzione rapida, queste posture del nostro sito partner Sonima.com aiuteranno ad alleviare metodicamente la causa principale del mal di schiena.

Poiché il dolore spesso deriva da una varietà di fattori confondenti che non emergono esclusivamente da disallineamento fisico o lesioni, noi yogi guardiamo verso metodi per la guarigione fisica e spirituale o psicosomatica. Mi piace avvicinarmi al dolore da un luogo di accettazione e gratitudine piuttosto che da rabbia o paura. Come ha scritto il poeta Rumi, "La ferita è il luogo in cui la Luce entra in te". Senza dolore, non abbiamo l'opportunità di scoprire il potere della guarigione. I nostri sintomi fisici possono essere i nostri più grandi insegnanti, fungendo da porta d'accesso alla scoperta di sé e alla coscienza superiore. Se permetti a te stesso di guardare in profondità, puoi scegliere non solo di guarire completamente, ma di ricrearti in una versione migliore di te. Questo processo può anche essere stimolante e divertente se lo consenti.

Fisicamente, questa serie si concentra sulle estensioni della colonna vertebrale (flessioni all'indietro), che alleviano la tensione da un'eccessiva flessione in avanti (flessione in avanti). Questo è utile per coloro che si siedono o si piegano in avanti per lunghi periodi. Queste pose aiutano a portare la mente e lo stato del corpo fuori dalla modalità di lotta o fuga. Nei tempi moderni, gli accenti sono molto più complicati di quanto non fossero per l'uomo primitivo. L'istinto di sopravvivenza, tuttavia, è ancora una forza trainante nella nostra vita quotidiana. In effetti, la maggior parte di noi vive in questo stato di coscienza "fai o muori" quasi tutti i giorni senza rendersene conto: essere in ritardo al lavoro, scadenze da un capo, controllare costantemente e-mail e messaggi, aspettative da un coniuge, pressione da fare più soldi. L'elenco potrebbe continuare. In questo stato di sopravvivenza costante, le nostre spalle si irrigidiscono e si restringono e il respiro diventa superficiale come un istinto protettivo.La chimica nel corpo cambia quando l'adrenalina e il cortisolo, gli “ormoni dello stress” pompano nel sistema.

Vedi anche  Alleviare la lombalgia: 3 modi sottili per stabilizzare l'osso sacro

Questa sequenza è progettata per aiutare a contrastare questi effetti. Fermiamo il chiacchiericcio preoccupato nella mente concentrandoci sul respiro. Mettiamo a terra e stabilizziamo i piedi nella terra per ricordarci della nostra sicurezza in questo momento. Apriamo il petto e guardiamo in alto per dimostrare a noi stessi che non siamo "attaccati" dai fattori di stress, ma piuttosto dai creatori della nostra realtà. In questo processo trasformiamo la chimica del corpo in uno stato di beatitudine, rilasciando serotonina e dopamina, i nostri "ormoni della felicità". Andando oltre il fisico, questa sequenza si rivolge anche ai sistemi energetici, o chakra. La parola chakra deriva dal sanscrito e significa "ruota che gira". Ci sono sette chakra principali in tutto il corpo che iniziano dai piedi, attraverso la base della colonna vertebrale e si estendono attraverso la parte superiore della testa. Spesso, quando abbiamo una lesione fisica, c'è un blocco correlativo,ostacolo o disallineamento del flusso di energia in un particolare chakra a causa delle circostanze della vita. In una modalità combatti o fuggi, è molto difficile mantenere l'energia in movimento o girare. Per curare la lombalgia, ci concentreremo sull'apertura del muladhara, il chakra della radice, e dell'anahata, il chakra del cuore, entrambi i quali sono spesso bloccati in caso di lombalgia. Quando l'energia inizia a fluire liberamente in queste aree, può verificarsi la vera guarigione. Sbloccare i chakra è come scendere da un tubo da giardino pieno d'acqua.Quando l'energia inizia a fluire liberamente in queste aree, può verificarsi la vera guarigione. Sbloccare i chakra è come scendere da un tubo da giardino pieno d'acqua.Quando l'energia inizia a fluire liberamente in queste aree, può verificarsi la vera guarigione. Sbloccare i chakra è come scendere da un tubo da giardino pieno d'acqua.

È utile coltivare un senso di sicurezza attraverso il radicamento e sentimenti di leggerezza attraverso l'espansione. Quando ci sentiamo al sicuro possiamo crescere e guarire. Se la mente pensante può essere più tranquilla, allora si può accedere al corpo sensibile e da questo spazio può avvenire autenticamente il cambiamento. Consenti al tuo centro di coscienza di scendere dalla testa e nello spazio del cuore.

Vedi anche  Un saluto al sole che risveglia il nucleo per il supporto della parte bassa della schiena

12 posizioni yoga per alleviare il mal di schiena

Assicurati di fare diversi respiri lunghi e profondi in ogni posa e concentrati sullo schiarimento della mente. Ripeti il ​​lato opposto di ogni posa.

Posa di montagna con bracci di cactus

1/13

Raccomandato

10 cose che solo Pitta capiranno
Triphala: tonico per la pancia dell'Ayurveda
Talking Shop con David Swenson