"Ho provato 40 giorni di yoga, meditazione e canto alle 4 del mattino ogni mattina"

Una mattina presto dello scorso novembre, il mio portiere, Jose, che di solito dice le cose così, mi ha guardato e ha detto: “Che cosa ti è successo? Eri sexy. Ora sembra che tu non dorma più. "

La sua dichiarazione fece male. Volevo dire: “Beh , non dormo più. Non da quando ho iniziato la Sadhana. " Ma poi dovrei spiegare cosa intendeva Sadhana. E perché devo giustificare il mio aspetto? Quindi non ho detto niente.

Ma era vero. Stavo dormendo a malapena, e le occhiaie sotto i miei occhi, lo sbadiglio cronico e 10 chili in più che avevo messo in poche settimane erano tutti sottoprodotti del mio impegno a completare 40 giorni di Sadhana mattutina dell'Acquario Kundalini.

Perché ho provato 40 giorni di sadhana

Per circa un anno prima di iniziare la Sadhana, che prevede due ore e mezza di yoga, meditazione e canto a partire dalle 4 del mattino per 40 giorni, avevo visto annunci di Facebook per questo. Diversi amici hanno giurato sui suoi benefici e ho letto molti articoli sui suoi poteri di trasformazione, come maggiore energia, chiarezza mentale e una pletora di benedizioni. Molti percorsi spirituali hanno l'abitudine di alzarsi prima dell'alba per pregare. Quel momento speciale si chiama Amrit Vela , che si traduce come il nettare di Dio. Quando dedichi due ore e mezza a una fonte spirituale, l'intera giornata è coperta di benedizioni. E chi non vuole più benedizioni?

Per anni ho cercato di finire di scrivere un libro, creare un programma online e rimettermi in forma, ma mi mancava l'impegno personale e ho continuato. In sanscrito, Sadhana significa letteralmente realizzare qualcosa. Ho voluto rafforzare il mio impegno per sia la mia pratica spirituale e parola per me. Non sono mai stato mattiniero, quindi mi sono detto, se posso svegliarmi alle 3 del mattino per il divino, posso fare qualsiasi cosa!

Per i successivi 40 giorni, mi sono svegliato alle 3 del mattino, ho indossato i miei vestiti bianchi e il copricapo e sono andato in uno studio di yoga dove ho praticato yoga, cantato canzoni per la mia anima e cantato mantra dell'Acquario. Ho provato ad andare a dormire ogni notte non più tardi delle 8 di sera ogni notte per tentare almeno cinque o sei ore di chiusura. Ma non importa quanti bagni caldi ho fatto, camomilla che ho bevuto o minuti passati a respirare attraverso la narice sinistra per rilassarmi, non potevo addormentarmi fino a quando non è stato il momento di svegliarsi di nuovo.

Per la prima settimana sono stato molto entusiasta e sorpreso di quanto poco sonno avevo bisogno per funzionare. Ma poi, verso l'ottavo giorno, sono tornato a casa dopo la sadhana e sono svenuto fino a mezzogiorno, il che ha solo incasinato ulteriormente il mio ritmo circadiano. Man mano che i miei livelli di esaurimento aumentavano, aumentava anche il mio peso. Mi chiedevo come facessero gli altri yogi nella stanza. Alcuni di loro erano nei giorni 50, 60, 90 e persino 240. Mi era stato assicurato che se avessi dormito a sufficienza, sarei stato bene.

Secondo il nostro leader del gruppo Sadhana, il segreto per una Sadhana di successo era dormire a sufficienza. Non avevo mai avuto difficoltà ad addormentarmi prima. Ma non mi ero nemmeno mai svegliato prima delle 7:30 e i miei nervi mi tenevano su.

Da qualche parte intorno al giorno 20, il mio tradizionale padre russo mi ha chiamato per dirmi che lui e mia madre erano preoccupati. Di recente avevano visto le mie foto su Facebook e mi avevano chiesto perché sembravo così esausto, gonfio e pallido. Ero troppo stanco per spiegare che mi ero iscritto a una pratica sacra intesa a elevare la mia anima (e cosa significava). Invece, l'ho taggato sulla pagina Sadhana dal vivo di Facebook in modo che potesse vedere cosa stavo facendo. La notte seguente mi ha chiamato e mi ha detto: “Tua madre e io abbiamo visto il video. Sei in una setta? Tutte quelle persone vestite di bianco sembrano malati di mente ".

Ero davvero di nuovo qui, ad avere un'altra conversazione come questa con i miei genitori? Circa 10 anni fa, sono uscito allo scoperto come consulente di Feng Shui. I miei genitori avrebbero voluto che fosse solo una fase, hanno mentito ai loro amici che ero un designer di interni e hanno insistito sul fatto che la spiritualità è per le persone che non vogliono lavorare.

Vedi anche  "Succede qualcosa mentre continuo a cantare ..."

La consapevolezza che la sadhana potrebbe non essere adatta a me

Il giorno 30, sono andato da un medico intuitivo che mi ha detto che soffrivo di insonnia epatica e grave affaticamento surrenale. Non avevo idea che i nostri fegati si svegliassero intorno alle 4 del mattino, il che significava che quando mi alzavo per fare yoga così presto, era davvero difficile per il mio fegato. Avevo già lievi sintomi di affaticamento surrenale prima di iniziare la Sadhana e non sapevo che la sensazione di tensione e stanchezza fossero le caratteristiche di quella condizione. Spiegava perché avevo così tanti problemi ad addormentarmi.

Ho contattato un'amica che è un'istruttrice di Kundalini yoga per dirle che stavo per smettere perché non ce la facevo più, e lei mi ha esortato a non farlo. "Tutto quello che sta succedendo per te sta arrivando per la guarigione e la pulizia", ​​mi ha detto. Traduzione per neofiti spirituali? "Il tuo malumore, i problemi al fegato, l'ossessione per il peso e il bisogno dell'approvazione degli altri erano probabilmente sempre presenti, e ora sei pronto per affrontarli."

Pensavo di aver affrontato tutti quegli anni fa, almeno l'ossessione per il peso e il bisogno dell'approvazione degli altri. Ma la cipolla ha molti strati. E forse Sadhana stava seguendo velocemente il mio peeling.

Ho spinto attraverso. Perché è quello che faccio.

Ho iniziato a chiedermi se sono solo un masochista e forse quello di cui ho veramente bisogno è tornare in terapia. Poi, ho ricordato a me stesso che sono un terapista . In effetti, in realtà sono uno psicoterapeuta spirituale e ormai dovrei sapere se qualcosa va bene per me.

Vedi anche  Kundalini 101: Kriya per bilanciare il tuo ottavo chakra (campo aurico)

Sadhana: i risultati di 40 giorni di yoga, meditazione e canto

Alla fine dei 40 giorni, sono successe alcune cose. In primo luogo, mi sono sentito soddisfatto di essere stato in grado di finire ciò che ho iniziato. Successivamente, ho finalmente avuto un buon riposo notturno. Poi, ho speso centinaia di dollari in tinture a base di erbe e vitamine destinate a ripristinare il mio fegato e le ghiandole surrenali. Alcune piccole benedizioni arrivarono. Finalmente ho trovato un incredibile illustratore per il mio libro e una settimana dopo, due degli hotel benessere a Miami Beach dove volevo davvero insegnare finalmente mi hanno fatto delle proposte. Nel complesso, l'esperienza è stata un miscuglio.

Anche se sfortunati, non credo che noi, come cultura, siamo attrezzati per sostenere qualcuno che si imbarca in un'avventura di 40 giorni che potrebbe causare poco o nessun sonno. Soprattutto se quel qualcuno ha molte responsabilità. Penso che sarebbe stato più facile e avrei potuto trattare la pratica con più riverenza, se fossi stato in ritiro o in un ashram da qualche parte. Ma non tutti abbiamo il lusso di andarcene per un mese. So di no.

Quaranta giorni di così poco sonno sarebbero stati duri per chiunque, indipendentemente dal percorso spirituale che stavano percorrendo. Il mio consiglio: se vuoi iniziare 40 giorni di Kundalini Aquarian Morning Sadhana, per favore fai prima il test delle ghiandole surrenali. Assicurati che la tua vita supporti il ​​programma del sonno potenzialmente folle e di avere molto tempo per riposare e contemplare il processo.

Inoltre, ascolta il tuo corpo. Se ritieni che stia diventando troppo, non rivolgerti a questa impostazione predefinita fin troppo comune: "Esaurimento? Oh, probabilmente è solo la mia mente negativa che cerca di sabotarmi. " Non c'è niente di illuminato nel logorarti per diventare più spirituale.

Vedi anche  Kundalini 101: cos'è l'era dell'Acquario, comunque?

Raccomandato

Buzzed: Yoga and Alcohol
Di quale olio essenziale ha bisogno il tuo chakra? Rispondi al nostro quiz!
12 pose per mantenere la calma quest'estate