Yoga per lo spinning

Raro è il corso di yoga in cui indossi una felpa prima di passare i Saluti al sole, ma chiaramente non partecipavo a nessuna lezione di yoga regolare mentre mi accumulavo su uno strato soffice per assorbire un po 'di sudore prima di Down Dog. I miei quadricipiti tremavano già, la mia fascia per la testa inzuppata e la mia gola implorò un altro sorso d'acqua - e non avevamo ancora nemmeno toccato i nostri tappetini.

Nonostante il mio sano luccichio (e la stanchezza interiore), mi sono tolta le scarpe e i calzini sudati, ho scosso le gambe e sono rimasta in Tadasana (Mountain Pose), pronta per iniziare la seconda metà di una lezione di Yoga Journey. Conosciuta anche come Yoga Spinning, questa nuova tendenza di corsi combina yoga e ciclismo indoor, un allenamento degno di Ironman in cui gli studenti pedalano attraverso una corsa visualizzata su cyclette guidata da un istruttore.

Alcuni anni fa, Noll Daniel, insegnante di spinning e yogi, insegnava spinning e yoga in una palestra di New York. Alcuni dei suoi studenti si raddoppiavano: sudavano durante una lezione di spinning di 45 minuti, poi si asciugavano e mettevano in posa per un'altra ora. "Le asana sembravano più facili da quando eravamo già riscaldati", dice Daniel, che insegna yoga da 15 anni e Spinning da quattro. Ha suggerito una classe combinata al manager del Chelsea Piers, il club di New York City dove insegna, ed è nato Yoga Journey.

Mettere il pedale al mentale

Sebbene ogni istruttore, di solito uno yogi interessato all'attività aerobica, individui il formato della classe, la struttura di base delle classi rimane coerente. Una combinazione di stretching, respirazione e lavoro cardio, il riscaldamento può essere eseguito sulla bici o sul materassino. Helen McGee, un'istruttrice privata nella Napa Valley, California, preferisce iniziare con la serie completa del Saluto al Sole, per poi passare ad alcune pose più impegnative come Virabhadrasana I (Guerriero I) e Balancing Prayer Twist, una variazione di Utkatasana (Sedia). "Quando scendi dalla bici, le tue gambe di solito sono piuttosto traballanti", dice McGee, "quindi mi piace fare prima le cose impegnative".

Dopo che gli studenti generano un po 'di calore, inizia la corsa. Solitamente impostato su musica New Age o suoni provenienti dai Caraibi e dall'Africa, il viaggio prevede una serie di colline, pianure e sprint, creati sulla bici aumentando o abbassando la resistenza della ruota anteriore e nella mente visualizzando la strada davanti a te . Ancora una volta, la preferenza personale dell'istruttore determina se scalerai il Monte Everest o sprint per il traguardo del Tour de France. McGee preferisce concentrarsi sullo sviluppo della resistenza e della forza, mentre Daniel ci ha guidato attraverso alcuni impegnativi lavori a intervalli. Dopo circa 30-40 minuti di Spinning, gli studenti scendono da cavallo, si allungano, fanno ancora qualche asana: Daniel ci ha fatto usare la bicicletta "s manubrio per l'equilibrio durante le versioni modificate di Utthita Hasta Padangusthasana (posizione allungata mano-alluce) e Natarajasana (Lord of the Dance Pose) - gettare la suddetta felpa, togliersi le scarpe e srotolare i tappetini. Seguono circa 40 minuti di asana differenti; la maggior parte, come Uttanasana (Standing Forward Bend) e Eka Pada Rajakapotasana (One-Legged King Pigeon Pose), si concentra sull'allungamento dei flessori dell'anca, dei quadricipiti, dei polpacci e di altri muscoli specifici del ciclismo mentre contemporaneamente rallenta il cuore.e altri muscoli specifici del ciclismo mentre contemporaneamente rallentano il cuore.e altri muscoli specifici del ciclismo mentre contemporaneamente rallentano il cuore.

Qualcosa per tutti

Se non hai mai pensato a Spinning prima, forse dovresti. Più importanti del fattore sudore tabulato sono i benefici cardio che lo spinning porta al regime di uno yogi. "Ho una maggiore consapevolezza delle capacità del mio corpo", dice Daniel. "Inoltre, sono più forte, ho più energia e mi sento semplicemente bene". La maggior parte delle lezioni di spinning dura 45 minuti, ma a causa dell'intensità dell'allenamento, i ciclisti aumentano la frequenza cardiaca in pochi minuti; una donna di 130 libbre può bruciare circa 500 calorie durante quel periodo.

A prima vista, lo yoga e lo spinning sembrano andare insieme come Oprah e Howard Stern, ma in realtà si completano a vicenda. "Sono un perfetto yin e yang", dice McGee. "Entrambi ti permettono di entrare dentro di te in un modo interessante." Sono anche l'ultimo allenamento equilibrato in quanto i muscoli si rafforzano e si allungano, la tua mente intraprende un rilassante viaggio interiore e il tuo cuore riceve un feroce pompaggio.

Fisicamente, molti dei principi del ciclismo indoor rispecchiano quelli dello yoga. Rimanere centrati e radicati è fondamentale, sia che tu sia sulla bici o sul tappeto. Proprio come la maggior parte delle asana, da Trikonasana (Triangle Pose) a Sirsasana (Headstand), richiedono energia e movimento che si irradiano dal core, Spinning ad alte rivoluzioni con poca resistenza richiede un solido senso di equilibrio, a partire dalla parte bassa della schiena e dagli addominali. (Durante il nostro allenamento, Daniel ci ha ricordato di sollevarci dagli addominali e di tenerli impegnati per il massimo supporto.)

Allo stesso modo, entrambi richiedono un solido senso della posizione del corpo e conoscenza: per il ciclismo più efficiente, è necessario sapere come coinvolgere e sentire ogni muscolo della gamba, proprio come è necessario sapere come "spirale" fuori le cosce in Adho Mukha Svanasana (cane rivolto verso il basso). Anche il livello di energia in entrambe le classi è simile in quanto iniziano in basso e poi raggiungono uno sfogo.

Forse il tratto fisico più importante Spinning e quota yoga è l'uso del respiro. Sunny Davis, un'istruttrice della Carolina del Nord che tiene cliniche di Yoga Spinning per istruttori in tutto il paese, si rende conto che gli atleti occidentali potrebbero non accettare concetti immateriali come "una corretta respirazione facilita lo sforzo", quindi fa indossare ai suoi studenti i cardiofrequenzimetri mentre Filatura. Li introduce al potere del Pranayama attraverso un semplice esercizio di conteggio di quanti cicli di respiro (inspirazione ed espirazione) osservano al minuto. Non sorprende che quando respirano correttamente la loro frequenza cardiaca diminuisca nonostante il carico di lavoro possa aumentare.

"Qualcuno è venuto da me dopo una lezione e mi ha detto che ha frequentato la lezione sapendo che l'avrebbe odiata", dice Davis, "ma poi ha visto i numeri sul suo monitor scendere e ha capito quale potente strumento potrebbe essere la respirazione corretta . Questo l'ha portata a casa per lei. "

La focalizzazione personale inerente alla concentrazione sul respiro è rappresentativa dell'attenzione interiore richiesta da entrambe le pratiche. Quando pratichi yoga in una classe, l'insegnante suggerisce una posa e ascolti i tuoi muscoli tesi, articolazioni doloranti e tendini flessibili per capire quanto lontano sarai in grado di portarlo. In Spinning, l'istruttore ti dice dove stai andando e quanto è difficile andare, ma l'immagine che vedi è alla fine disegnata dall'interno e lavori a un ritmo confortevole per il tuo corpo.

Durante il corso di Yoga Journey, ho potuto entrare dentro di me più profondamente di quanto non fossi in grado di fare durante un giro in bicicletta solitario o una singola lezione di yoga. Non ho mai provato così intensamente la sensazione di spingere il mio cuore al limite, per poi rallentarlo consapevolmente.

Forse questo è l'attrazione di entrambe le discipline: l'esperienza interiore è sempre unica e rivelatrice. "Nello yoga le asana non cambiano, ma ogni volta che pratichi, hai un'esperienza diversa con loro", dice McGee. "È la stessa cosa in Spinning: una corsa in piano è sempre una corsa in piano, ma non si ha mai la stessa corsa due volte."

Dimity McDowell è una scrittrice freelance di Brooklyn, New York.

Raccomandato

Posa della sfida: posa completa del Signore dei pesci
I migliori set di tappetini da yoga
Hai bisogno di un buon allenamento? Queste 10 sequenze principali ti accenderanno