Yoga con un'ernia del disco

—Randy Jellen, Lisle, Illinois

La risposta di Roger Cole:

Prima di tutto, il tuo programma di yoga dovrebbe essere adattato alle tue esigenze individuali da un insegnante esperto; alcune posture meravigliose per una persona possono essere dannose per un'altra. Detto questo, la maggior parte delle posture che pratichi dovrebbero probabilmente essere modificate con oggetti di scena: il tuo insegnante può mostrarti come usare coperte, blocchi, sostegni, cinghie e altri oggetti di scena per esercitare una leggera trazione sulla colonna vertebrale.

Ecco alcuni consigli generali per proteggere la schiena dopo un infortunio al disco:

  • Mentre il tuo mal di schiena persiste, non piegarti in avanti oltre i 90 gradi con le ginocchia dritte.
  • Evita tutte le curve in avanti da seduto.
  • Evita di arrotondare la schiena.
  • Se una posa provoca dolore, formicolio o intorpidimento, fermati immediatamente.

Tieni a mente queste precauzioni mentre pratichi questo elenco di asana che molte persone con problemi al disco trovano utili. Possono essere praticati nell'ordine presentato, ma non è essenziale. Puoi iniziare con solo una o due posture, quindi aggiungerne altre gradualmente nell'arco di diversi giorni o settimane. Puoi consultare il libro di BKS Iyengar Yoga: The Path to Holistic Health (Londra: Dorling Kindersley, 2001) per foto e descrizioni dettagliate di molte delle pose.

Nota del redattore: tieni presente che facendo clic sui collegamenti sottostanti, non troverai le versioni completamente modificate delle pose descritte. Devono essere usati semplicemente come linee guida. Per modificare correttamente le pose per i problemi del disco, assicurati di seguire le istruzioni dettagliate descritte in questo articolo.

  • Savasana (posizione del cadavere): gambe sollevate, ginocchia piegate, polpacci appoggiati sul sedile della sedia
  • Tadasana (posizione di montagna)
  • Marichyasana III (posa di Marichi): stare in piedi lateralmente al muro con il piede più vicino al muro sostenuto da uno sgabello o da una sedia; ruotare delicatamente verso il muro
  • Bharadvajasana (Bharadvaja's Twist): seduto su una sedia
  • Virabhadrasana II (Warrior II Pose): stare con la schiena contro la sporgenza o il piano di lavoro, premere le mani sulla sporgenza per supporto
  • Utthita Parsvakonasana (posa ad angolo laterale): prendi la mano inferiore per bloccare per supporto
  • Utthita Trikonasana (Triangle Pose): stare con la schiena contro la sporgenza o il piano di lavoro, far scorrere la mano inferiore lungo la sporgenza per sostenere e allungare la colonna vertebrale, usare la mano superiore sulla sporgenza dietro l'anca superiore per migliorare l'allineamento
  • Ardha Urdhva Mukha Svanasana (Posizione del cane mezzo rivolto verso l'alto): con le mani sullo schienale della sedia, non sul pavimento o sul sedile della sedia
  • Supta Padangusthasana (Reclining Big Toe Pose): con cintura attorno al piede, inizialmente con le ginocchia piegate
  • Balasana (posa del bambino): con il tronco sostenuto da un cuscino o tre lunghe coperte piegate
  • Savasana (posizione del cadavere): gambe sollevate, ginocchia piegate, polpacci appoggiati sul sedile della sedia

Roger Cole, Ph.D., è un insegnante certificato di Iyengar Yoga e uno scienziato ricercatore specializzato nella fisiologia del rilassamento, del sonno e dei ritmi biologici. Forma insegnanti e studenti di yoga in anatomia, fisiologia e pratica di asana e pranayama. Insegna workshop in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni, visitare //rogercoleyoga.com.

Raccomandato

I migliori serbatoi di yoga per le donne
Evita dolori e lesioni al ginocchio con lo yoga
Crea i tuoi cuscini per gli occhi