Purna Yoga: un approccio completo all'insegnamento

Una studentessa una volta mi ha detto che soffriva di catarro eccessivo ai seni e alla gola. Sebbene avesse praticato asana intensamente e regolarmente per 12 anni con molti degli insegnanti più famosi del mondo, il suo problema persisteva. Dopo aver posto alcune domande, mi sono reso conto che questo problema non poteva essere risolto con una pratica di asana. La colpa era della sua dieta. Le ho suggerito di smettere di consumare grano e latticini e, entro due mesi, è guarita.

Più completo è il nostro approccio all'insegnamento, più possiamo aiutare i nostri studenti. Nell'ultimo decennio, ho sviluppato un approccio più ampio allo yoga, simile a quello immaginato dal mio maestro, Sri Aurobindo. Purna è una parola sanscrita che significa "completo". Purna Yoga è un sistema in evoluzione che utilizza un'ampia varietà di tecniche stimolanti ed efficaci per soddisfare i nostri bisogni fisici, mentali, emotivi e spirituali. Purna Yoga è la mia sintesi della vastità dello yoga in un formato progettato per aiutare gli altri nella loro ricerca di realizzare il loro dharma o scopo di vita.

Lo yoga è vasto quanto la creazione e la sua ricchezza continua ad espandersi. Come insegnanti, dobbiamo sforzarci di espandere ciò che sappiamo, non solo in profondità, ma anche in larghezza. Per essere di maggior beneficio per i nostri studenti, dobbiamo padroneggiare gli asana e acquisire una conoscenza pratica di molti campi correlati. Di seguito una panoramica di un corso di studi per insegnanti di yoga.

Asana

Esistono tre tipi generali di asana: sostenuta, fluida e terapeutica. Nell'asana sostenuta - come insegnato dal mio insegnante di asana, BKS Iyengar - le posture vengono mantenute per periodi di tempo più lunghi. Nella holding, i praticanti scoprono movimenti e allineamenti raffinati e sono in grado di aprire e canalizzare la loro energia interiore. L'asana fluente, insegnata in una varietà di tradizioni, genera calore, elimina le tossine e sviluppa forma e forza esterne. L'uso del respiro per connettere le posture richiede e coltiva un'intensa concentrazione mentale. L'asana terapeutico è progettato per gli individui, ogni studente riceve una pratica unica. Le normali regole potrebbero non essere applicabili: le ginocchia possono essere mantenute piegate, i movimenti possono essere eseguiti lentamente, le pose attive possono diventare passive e in alcuni casi (come la depressione), le pose passive possono diventare attive.Gli insegnanti spesso usano oggetti di scena extra per aiutare a sostenere lo studente.

Pranayama

Il pranayama aiuta a purificare e rafforzare il sistema nervoso. Quando il sistema nervoso è sotto il nostro controllo, siamo in grado di percepire le cause delle nostre tensioni fisiche. Così asana e pranayama lavorano insieme. Con gli asana impariamo a controllare il corpo ea mantenerlo fermo, e con il pranayama impariamo a controllare la mente e il sistema nervoso.

Mentre pratichiamo il pranayama e perfezioniamo il nostro controllo del respiro, apriamo i canali energetici del corpo per ricevere luce e ispirazione nella nostra vita. In un corpo ideale, l'asana è semplicemente una preparazione per ricevere in sicurezza il potere del pranayama.

Quando insegni gli asana, chiedi agli studenti di usare il respiro per fare il lavoro più profondo. Questo li aiuterà a costruire la connessione tra respiro, nervi e corpo, perché sono i nervi che dicono sempre ai muscoli cosa fare. Quando insegni il pranayama vero e proprio, chiedi allo studente di iniziare con il pranayama Ujjayi, poi con Viloma e infine con il pranayama più sottile e potente.

Mudra e bandha

Mudra e bandha vengono utilizzati per creare flussi di energia specifici all'interno del corpo. I mudra sono le posizioni delle mani, della lingua e dei piedi. I bandha sono serrature, le serrature principali sono quelle del pavimento pelvico (Mula Bandha), del mento (Jalandhara Bandha) e dell'addome (Uddiyana Bandha).Sia per la protezione che per una maggiore efficacia, allo studente di yoga deve essere insegnato quale bandha impegnarsi durante l'esecuzione di asana e pranayama. Ad esempio, in Tadasana (Mountain Pose), Sirsasana (Headstand), Setu Bandha Sarvangasana (Bridge Pose) e Viparita Dandasana, Mula Bandha è altamente raccomandato dopo che lo studente ha imparato l'allineamento di base della postura. Poiché i bandha possono causare gravi disturbi nervosi se impegnati senza un allineamento preciso nella postura, dovremmo insegnarli a ogni studente individualmente.

Ayurveda

Ayurveda significa "scienza della vita". Come insegnanti di yoga, dovremmo essere consapevoli delle basi di questa antica scienza, in particolare dei tre dosha (umori) e di come si riferiscono alla costituzione dei nostri studenti. In generale, una persona la cui costituzione è vata (ariosa, leggera, creativa) dovrebbe ricevere pose più radicate, come le pose in piedi. A uno studente estremamente pitta (caldo, pieno di fuoco) non dovrebbe essere impartita una pratica estremamente dinamica ma una più rinfrescante, con supporti per le spalle e curve frontali. Una persona che è kapha(solido, pesante, a terra) necessita di pose più dinamiche, come salti e piegamenti all'indietro. Poiché non tutti appartengono a un dosha, poiché i dosha cambiano nel corso della vita di uno studente e poiché diversi sistemi del corpo (come muscolo-scheletrico, nervoso e organico) possono avere dosha diversi, dobbiamo studiare attentamente questa scienza.

Nutrizione

Anche se alcuni guru delle asana hanno a lungo respinto la necessità di integrare l'alimentazione con lo yoga, ho scoperto che la nutrizione è importante per la salute e lo sviluppo di uno studente quanto l'asana. Sebbene sia un argomento troppo vasto da discutere in questo articolo, si applicano tre principi generali. Uno è quello di stare lontano dai veleni, inclusi prodotti chimici artificiali, caffeina, alcol, tabacco e zucchero raffinato. Un altro è evitare cibi che creano squilibri nel nostro sistema biologico. Se uno studente ha una vata eccessiva, si consigliano cibi a base di terra, come ortaggi a radice e zucche. Per kapha, si consiglia il cibo pitta, come cibi contenenti aglio, zenzero, cipolla e peperoncini. Se lo studente ha una quantità eccessiva di pitta, allora il fuoco deve essere spento con cibi rinfrescanti come verdure crude e yogurt biologico.Un terzo principio è quello di orientarsi verso il cibo intero - cibo che è naturale, il più vicino possibile al suo stato vergine. Non esiste una dieta "perfetta", solo il cibo ideale per un individuo. Ogni persona deve personalizzare la propria dieta in base al temperamento, alla costituzione e alle condizioni individuali, al periodo dell'anno, alle circostanze della vita e al trucco genetico.

Vastu

Vastu è il nonno del feng shui, che guida i modi in cui l'energia fluisce attraverso il nostro ambiente e, quindi, noi stessi. Studiarne le basi ci consente di aiutare i nostri studenti ad allinearsi con la loro vita esteriore. Se uno studente ha difficoltà a dormire, possiamo suggerirle di dormire con la testa rivolta verso un punto cardinale diverso. Tale comprensione dovrebbe strutturare anche la nostra pratica yoga. Ad esempio, i saluti al sole dovrebbero idealmente essere eseguiti tra l'alba e mezzogiorno, rivolti verso est. Mentre si fa il pranayama, è opportuno guardare verso est o verso nord.

Yoga vivente (filosofia yogica applicata alla vita quotidiana)

Fin dalle epoche passate, lo yoga ha sviluppato una profonda filosofia che dovremmo applicare nella vita di tutti i giorni. Patanjali ha spiegato questo nell'ashtanga, o sentiero a otto rami. Questo percorso include yama e niyama, precetti che sono le fondamenta della vita quotidiana in una società armoniosa. Vivere lo yoga significa comprendere l'importanza di trovare il nostro dharma, o scopo della vita.

Si applica alla creazione e alla distribuzione della ricchezza. Significa prendere coscienza dei flussi di energia tra le persone, in particolare nei nostri rapporti con i nostri coniugi, amici, figli e genitori. "Living yoga" chiarisce la nostra relazione con gli oggetti materiali e con il nostro spirito.

Yoga e suono (canto e mantra)

Proprio come il suono è una vibrazione più grossolana della luce, il corpo è una vibrazione più grossolana del suono. Il suono ci colpisce profondamente. Dobbiamo insegnare ai nostri studenti con l'esempio a usare solo parole che ci informano, potenziano e ci collegano con la nostra luce.

Il livello successivo è cantare parole sacre, come Om o il Gayatri Mantra. Questi suoni, se insegnati e praticati correttamente, vibrano attraverso il corpo e allineano il sistema nervoso al mantra. Alcuni mantra raffreddano e ammorbidiscono il sistema nervoso, mentre altri lo risvegliano. In generale, i mantra di risveglio come il Gayatri dovrebbero essere eseguiti prima di una pratica, e i mantra calmanti (come l' Om ripetuto ) dovrebbero essere eseguiti dopo una pratica. Tuttavia, Om è neutro e può essere eseguito in qualsiasi momento del giorno o della notte.

Spiritualità trasformativa (meditazione)

Insegnare agli studenti a stare tranquilli ea calmare la mente e le emozioni è il primo passo verso la meditazione. La meditazione è il processo mediante il quale ci connettiamo con il centro del cuore (l'essere psichico) e riceviamo una guida dall'interno.

Mia moglie Mirra insegna spiritualità trasformativa, portando questo processo a un altro livello. Impariamo come spostare l'energia mentale giù nel chakra del cuore e l'energia emotiva / pelvica su nel chakra del cuore. Impariamo a vivere il più possibile dai dettami del chakra del cuore, la nostra connessione con la nostra anima.

Purna Yoga si sforza di comprendere la vastità dello yoga come immaginato da Sri Aurobindo. Nel suo Yoga integrale, ha sintetizzato gnyana, bhakti e karma yoga, sviluppando un sistema completamente nuovo di yoga. Man mano che espandi i tuoi orizzonti imparando il Purna Yoga, possa il tuo insegnamento, la tua pratica e la tua vita diventare sempre più appaganti.

Riconosciuto come uno dei migliori insegnanti di yoga al mondo, Aadil Palkhivala ha iniziato a studiare yoga all'età di sette anni con BKS Iyengar e tre anni dopo è stato introdotto allo yoga di Sri Aurobindo. Ha ricevuto il certificato di insegnante di yoga avanzato all'età di 22 anni ed è il fondatore e direttore di Yoga Centers ™ di fama internazionale a Bellevue, Washington. Aadil è anche un naturopata certificato a livello federale, un medico ayurvedico certificato in scienze della salute, un ipnoterapeuta clinico, un terapista del corpo svedese e Shiatsu certificato, un avvocato e un oratore pubblico sponsorizzato a livello internazionale sulla connessione mente-corpo-energia.

Raccomandato

Buzzed: Yoga and Alcohol
Di quale olio essenziale ha bisogno il tuo chakra? Rispondi al nostro quiz!
12 pose per mantenere la calma quest'estate