5 pose comuni che possono causare lesioni nei professionisti iper-mobili

Se avessi un centesimo per ogni persona che mi ha detto di non essere abbastanza flessibile per fare yoga, sarei una donna molto ricca. L'incomprensione secondo cui lo yoga riguarda esclusivamente la flessibilità è incredibilmente comune e, per alcuni tipi di corpo, può effettivamente essere piuttosto pericolosa.

Lo yoga consiste nel trovare l'equilibrio: equilibrio mentale, come in una mente equilibrata, ed equilibrio fisico, come in una posa ben allineata. Ciò significa onorare sia la flessibilità che la forza. Gli Yoga Sutra di Patanjali descrivono questo concetto come sthira e sukha: stabilità e facilità.

Vedi anche  Sei ipermobile? Questa sequenza ti aiuterà a creare consapevolezza ed evitare lesioni

Sfortunatamente, con la cultura dei social media di oggi, le pose che vengono più diffuse e vengono a rappresentare la visione dello yoga del pubblico tendono ad essere eseguite da persone molto flessibili. Eppure, anche se lo yoga è molto di più della postura con le gambe dietro la testa, lo yoga è ancora equiparato alla flessibilità. Gli studenti sono incoraggiati ad approfondire ogni aspetto. Per una persona che è già naturalmente flessibile - un tipo di corpo che chiamiamo "iper-mobile" - questo può stare abbastanza bene, perché è familiare. Inoltre, essere in grado di ottenere una grande forma spesso nutre l'ego, poiché le persone possono sentire che stanno facendo la posa "bene".

Per questi motivi, i corpi iper-mobili tendono ad essere attratti dallo yoga. D'altro canto, una persona rigida può sentirsi a disagio e sfidata. L'ironia qui è che in realtà sono i corpi flessibili a essere maggiormente a rischio di lesioni nello yoga.

Vedi anche  Anatomy 201: The Roll-Down Forward Bend That Yogis with Hypermobile Hamstrings Need

Le persone con estrema flessibilità tendono a spostarsi dalle articolazioni ai muscoli. Le articolazioni sono dove due ossa si collegano insieme; sono costituiti da legamenti, che attaccano l'osso all'osso, e tendini, che collegano il muscolo all'osso. Quando i legamenti oi tendini sono troppo tesi o strappati, non guariscono! Questo perché sono costituiti da tessuto connettivo e hanno un limitato apporto di sangue. Continua ad allungare l'elastico e un giorno si spezzerà, come dimostrano i numerosi insegnanti di yoga che si fanno avanti con ferite e interventi chirurgici (me compreso!).

Per avere una pratica sostenibile e sicura, i corpi flessibili beneficiano del bilanciamento dell'allungamento con il rafforzamento . Questo cambierà la sensazione della pratica, da uno di stretching di benessere a uno di stabilità e controllo. Significherà non andare al limite di ogni forma e invece tirarsi indietro per avvicinarsi all'equilibrio. Questo potrebbe impedirti di mettere i piedi in testa in un profondo piegamento all'indietro (scusa!), Ma ti incoraggia anche a fare pratica per domani e dopodomani, non solo il post di Instagram di oggi.

Vedi anche  Dentro la mia ferita: come sono finito con una sostituzione totale dell'anca all'età di 45 anni

Ecco alcune forme classiche in cui i professionisti iper-mobili tendono a allungarsi eccessivamente e modi intelligenti per stabilizzarsi.

5 pose che possono causare lesioni nei professionisti iper-mobili

Esempio di iper-mobilità nel cane rivolto verso il basso (Adho Mukha Svanasana)

1/9

Raccomandato

Posa della sfida: posa completa del Signore dei pesci
I migliori set di tappetini da yoga
Hai bisogno di un buon allenamento? Queste 10 sequenze principali ti accenderanno