Una guida per principianti al Kundalini Yoga

La vita è piena di energia vibrante: tutto e tutti quelli con cui interagiamo sono energia. Il Kundalini Yoga, che ti risveglia al potere dell'energia interna, ci ha portato a un ampio risveglio spirituale all'interno che ha toccato ogni aspetto della nostra vita. Siamo ora in una missione per condividere ciò Kundalini è, da dove viene, e perché condividiamo in questa antica pratica dello yoga.

Al fine di guidare le persone a vivere lo stile di vita ad alta vibrazione che respiriamo, mangiamo e dormiamo, un aspetto importante è capire cosa fa Kundalini alla tua mente, corpo e anima e perché funziona.

Vedi anche  Guida alla meditazione per principianti

Durante la nostra vita, affronterai trionfi, vittorie, difficoltà e sfide e Kundalini ti guida nel reagire agli alti e bassi della vita da uno spazio mentale più neutro. Questa antica pratica di guarigione è stata il primo yoga mai creato e le sue tecnologie sono state scientificamente provate per attivare parti specifiche del tuo cervello che aumentano la consapevolezza e generano un controllo più equilibrato. Attraverso il respiro, movimenti specifici e tempismo, questa pratica lavora per aumentare il sistema nervoso a livello cellulare e aumentare la tua consapevolezza energetica.

Cosa significa Kundalini?

Kundalini in sanscrito significa "serpente attorcigliato" e nelle prime religioni orientali si credeva che l'energia divina fosse creata alla base della spina dorsale. È l'energia con cui siamo nati e Kundalini lavora per "srotolare il serpente" e connetterci a questa energia divina interiore.

Vedi anche  22 pose per principianti che ogni yogi deve sapere

Nella sua prima creazione, Kundalini era uno studio della scienza dell'energia e della filosofia spirituale, e nei tempi antichi, i reali si sedevano con i Maestri Kundalini per ascoltare gli antichi insegnamenti scientifici della Kundalini e le visioni spirituali. Fu Yogi Bhajan che portò la Kundalini nella nostra cultura occidentale e la trasformò nella bellissima pratica con conoscenza antica e praticità moderna che è oggi, dove chiunque ha accesso a questi insegnamenti.

In che modo il Kundalini Yoga può aiutarci a vivere?

Usiamo la Kundalini come strumento per ottenere una vita piena di leggerezza, gioia e amore senza limiti. Attraverso il Kundalini Yoga, inizierai non solo a diventare consapevole della geometria del tuo corpo, ma anche a vedere come questa pratica influenza l'energia, l'emozione e il movimento nel tuo corpo, in modo rapido ed efficiente.

Vedi anche  Queste 30 sequenze di yoga per principianti ti aiuteranno a dare il via a una pratica coerente

Abbiamo tutti "serrature" nel nostro corpo in cui l'energia è bloccata e non siamo più in flusso con la nostra connessione mente-corpo, l'universo e il nostro potenziale più alto. Kundalini Yoga tira l'energia alla base della colonna vertebrale fino , tutto il percorso attraverso il tetto della vostra corona e verso l'esterno in modo che l'energia possa scorrere e creare equilibrio nei vostri centri di energia e chakra.

Insieme, ti guideremo attraverso alcune delle parti tecniche di questa pratica yoga tra cui il lavoro sul respiro, i mantra, i kriya, le meditazioni e i mudra in modo che tu possa capire cosa sono ciascuno di essi ei loro benefici individuali.

All'inizio, cose come il canto, alcune posizioni e il respiro potrebbero sembrare strani. Tuttavia, per ottenere il massimo da questa pratica spirituale, è molto importante impegnarsi nella tua pratica, presentarti in modo coerente e avere una mente aperta.

Vedi anche  Yoga per principianti: costruisci un nucleo forte con la posa della plancia

Kundalini: cosa devi sapere sul respiro

Il respiro più comune utilizzato nel Kundalini Yoga è la respirazione profonda e lunga, in cui inspiri ed espiri lentamente e profondamente attraverso il naso espandendo lo stomaco in fuori durante l'inspirazione e contraendo lo stomaco durante l'espirazione.

Ogni meditazione e kriya ha un respiro e una postura specifici per aiutare a generare o rilasciare energia specifica. Una delle pratiche di respirazione più comuni e amate nel Kundalini Yoga è il respiro di fuoco. Il respiro di fuoco viene praticato respirando rapidamente parti uguali dentro e fuori attraverso il naso pompando lo stomaco per creare ossigeno nel sangue e caricare il campo elettromagnetico. La respirazione è uno strumento bellissimo da avere quando ti senti stressato o sopraffatto. Usiamo la respirazione profonda e lunga con la mano sinistra sul cuore e la destra sullo stomaco per lenire istantaneamente le nostre ansie. 

Vedi anche  Yoga per principianti: rafforzare i muscoli del core + della coscia in posizione sulla sedia

Kundalini: cosa devi sapere sui mantra

I mantra non sono così intimidatori e woo-woo come sembrano! L'uso di canti e suoni, o mantra, ha il potere di segnalare una reazione chimica nel cervello e nel corpo, influenzando positivamente il tuo umore. Gli stati d'animo che proviamo - come felicità, gioia e tristezza - vibrano tutti a una frequenza specifica. Cantando un mantra, stiamo canalizzando il loro potere positivo, che si tratti di pace, abbondanza o prosperità. Il canto di un mantra attira il tuo corpo a vibrare a quella frequenza, elevando il tuo umore a vibrazioni più elevate, creando uno stato mentale più abbondante e vibrante. Non devi sempre stare seduto in meditazione per usare i mantra; puoi anche usare i mantra nel sonno o mentre guidi: l'energia dei toni e dei suoni sacri riempirà il tuo spazio e attirerà quell'energia nella realtà.Amiamo il mantra per il successo e la prosperità in cui cantiamo "har" (suona come "HUD") per la prosperità.

Vedi anche  Sequenze di yoga per livello

Kundalini: cosa devi sapere sui Kriya

Quando metti insieme respiro, postura e suoni, hai un kriya, o una serie di esercizi. Kriya significa "azione" ed è attraverso una serie specifica di azioni e impegno che la manifestazione può iniziare a verificarsi. I kriya lavorano a tutti i livelli della mente, del corpo e dello spirito, creando una vita complessivamente sana e abbondante, piena di vitalità. Un kriya che puoi praticare oggi è il Kriya per il bilanciamento dell'aura, che funziona in modo rapido ed efficace per proteggere il tuo campo energetico, costruire la tua resistenza fisica ed elevare la tua energia.

Kundalini: cosa devi sapere sui mudra

I mudra sono posizioni delle mani che bloccano e dirigono l'energia in diverse parti del nostro cervello. Migliaia di anni fa, gli yogi hanno mappato le mani e il modo in cui sono collegate alle diverse parti del cervello e del corpo attraverso il posizionamento specifico delle mani. Usiamo sempre un dito per posizionare il dito e premiamo per attivare l'energia.

Vedi anche  Le 10 migliori pose da praticare ogni giorno

Il mudra più comune nel Kundalini yoga è il gyan mudra che usa il pollice e l'indice per stimolare la conoscenza. Per realizzare questo mudra, devi esercitare una pressione con il pollice sull'indice, che attiva i punti del dito. Il dito indice è associato a Giove, che rappresenta l'espansione. In questo mudra, provi ricettività e calma. Usiamo questa forma passiva ma potente a meno che non sia specificata un'altra forma attiva.

Un altro mudra preferito ed efficace è il mudra per aprire blocchi di comunicazione che possono aiutarti da tutto a un primo appuntamento a un incontro di lavoro snervante. Premi il polpastrello del pollice sull'unghia del dito Mercury (mignolo) per un minuto. Ciò ti consente di sviluppare la fiducia interiore per comunicare tutto ciò di cui hai bisogno. Dopodiché, tocca leggermente il pollice sul mignolo, incanalando la tua energia di comunicazione per allinearti con il tuo ego.

Vedi anche  10 posizioni yoga "semplici" che aiutano tutti a qualsiasi età

Kundalini: cosa devi sapere sulle meditazioni

Meditazioni nel Kundalini Yoga e hanno risultati di rilascio e guarigione. Durante la meditazione, puoi sentirti completamente risvegliato, accresciuto e commosso dall'energia che stai rilasciando o creando. Le meditazioni nel Kundalini Yoga sono praticate a lunghezze specifiche per ottenere risultati diversi. Una meditazione di 3 minuti influisce sul campo elettromagnetico e sulla circolazione del sangue nel corpo, mentre una meditazione di 11 minuti inizia ad alterare i sistemi nervoso e ghiandolare del corpo. Una meditazione di 31 minuti colpisce tutte le cellule, i ritmi del corpo e cancella la mente subconscia.

Per darti un assaggio della magia della Kundalini, questa è una meditazione semplice e facile che puoi praticare da solo per avere un'idea di cosa e come Kundalini può influenzarti mentalmente, fisicamente ed emotivamente. Questa meditazione funziona per darti una carica di energia, rendendola un'ottima pratica per quando ti svegli la mattina o durante la metà della giornata se ti senti svuotato e svuotato. Questa meditazione può portare nuova energia vibrante e può ringiovanire la tua concentrazione, coordinazione e spirito. Se ti senti stanco, fai questa meditazione e poi prendi una semplice posizione del cadavere (Savasana).

Vedi anche  Curvy Yoga: una sequenza per sentirsi a casa in ogni posa

Come eseguire questa meditazione Kundalini:

  1. Siediti comodamente con le gambe incrociate e la colonna vertebrale dritta. Metti i palmi delle mani insieme in posa di preghiera al centro del petto con le dita rivolte verso l'alto.
  2. Con gli occhi chiusi, focalizzerai lo sguardo sul punto della fronte dove si trova il tuo terzo occhio o 6 ° chakra, che è il punto tra le sopracciglia e un po 'più in alto.
  3. Il tuo respiro sarà diviso in quattro parti uguali mentre inspiri.
  4. Dopo aver inspirato in quattro parti uguali, tratterrai il respiro ed espirerai, spezzando di nuovo il respiro in uscita in quattro parti uguali e poi resisterai per alcuni secondi.
  5. Ad ogni inspirazione ed espirazione, tira il punto dell'ombelico verso la colonna vertebrale. Ogni ciclo di respirazione dura circa 7-8 secondi.

Vedi anche  15 benefici per la salute anti-età dello yoga che ti faranno desiderare di iniziare a praticare ora

Questa meditazione è praticata al meglio per 3-5 minuti. Ci piace aggiungere il mantra Sa Ta Na Ma a questa meditazione e ti incoraggiamo a suonare questo mantra se la tua mente è ansiosa oi tuoi pensieri ti distraggono. Sa Ta Na Ma significa "Infinito, Vita, Morte e Rinascita". Questo mantra ti aiuterà a focalizzare la tua mente e alla fine ti connetterà al tuo sé più alto e più vero. 

Riguardo agli Autori

Brittany Deanda e Tara Schulenberg sono istruttrici certificate di yoga e meditazione Kundalini e co-fondatrici del popolare podcast mente / corpo / spirito, Elevate the Globe. Impara come incorporare una pratica Kundalini nella tua pratica spirituale, scopri le tecniche di guarigione dallo stress e ispira un nuovo impegno per la tua salute e il tuo benessere. 

Raccomandato

4 pose riparatrici da provare - e come ottenere il massimo supporto dai tuoi oggetti di scena
7 cose che ho imparato sulle donne facendo yoga
Lasciati avvolgere dalla posizione yogica del sonno