Il business dello yoga: come nominare una lezione di yoga

Quando si pianifica una lezione di yoga, il luogo, l'insegnante e la musica (o la loro mancanza) possono determinare o distruggere il successo della lezione. Quello che potresti non capire è che il nome della tua classe può avere un impatto altrettanto importante. Dopo tutto, il nome è il primo punto di contatto per i tuoi studenti, l'invito formale all'esperienza.

Considera questo: c'è una grande differenza tra "Vinyasa Level 2" e "Yoga Warrior". Il primo indica un'idea generale di ciò che sarà la classe: sequenze con cui uno studente intermedio avrebbe familiarità. Tuttavia, oggigiorno, dire "livello 2" è un po 'come dire "blu". Ci sono così tante sfumature e variazioni che potresti voler dire blu elettrico o blu navy. Il rovescio della medaglia, un nome come "Yoga Warrior" ti dà un'idea del sentimento o del tono della classe.

Vedi anche  Il lavoro dello yoga: come uno yogi ha avviato un gruppo di meditazione - in piedi

Come nominare una lezione di yoga

Quando crei un nome per la tua lezione di yoga, uno dei primi passi da compiere è considerare il tuo pubblico. Se stai insegnando una lezione di yoga riparatrice alle persone alla fine della giornata, aggiungere l'ora del giorno con un'immagine della natura può rendere la lezione più invitante. (Ad esempio, potresti chiamare quella classe "Sunset Restorative Yoga".)

Aggettivi descrittivi e verbi che evocano una sensazione particolare possono creare un nome che salta fuori da uno schermo e raggiunge più persone. Se hai bisogno di un po 'più di orientamento, prova a scrivere le tre parole che vorresti che le persone sentissero  alla fine della lezione. Vuoi suscitare sensazioni di calore, splendore e forza o vuoi che i tuoi studenti lascino la classe sentendosi rilassati, nutriti e ricettivi?

Vedi anche  10 segreti aziendali per iniziare una carriera yoga di successo

All'altra estremità dello spettro, i nomi troppo floreali possono essere un deterrente. Ad esempio, "Sun Celebration" suona più come il titolo di una canzone che come un nome descrittivo di una lezione di yoga che consente agli studenti di sapere cosa dovrebbero aspettarsi. È importante trovare un equilibrio tra il concreto (ad esempio: yoga, prenatale, riparatore, yin o Ashtanga) e i descrittori (come potente, pacifico o energico). Mentre fai brainstorming su come nominare una lezione di yoga, gioca con i nomi su carta o sul tuo computer e sii consapevole della lunghezza del nome. I nomi troppo lunghi possono essere difficili da ricordare.

Un nome con allitterazione può incuriosire gli studenti. Nomi come "Buti", "Budokon" e "Yogafit" sono stati tutti un successo perché sono brevi e memorabili, un po 'come cantanti e attori con un solo nome. Anche i nomi più lunghi con allitterazioni o persino rime possono funzionare perché sono divertenti da dire. "Fitness Flow" e "More Core" sono chiari indicatori di ciò che gli studenti possono aspettarsi.

Vedi anche  Mi sono trasferito a Bali per avviare un'attività di yoga: ecco come ce l'ho fatta

Se sei un insegnante tradizionale e vuoi rendere omaggio al tuo lignaggio, assicurati che il tuo sanscrito sia perfetto. Abbiamo tutti visto o sentito insegnanti usare o dire una terminologia sanscrita che non era corretta. Inoltre, tieni presente che alcuni nomi, entrambi in inglese sanscrito, potrebbero essere stati registrati. Alcuni marchi coprono il diritto di utilizzare un nome per video, libri e prodotti, mentre altri marchi coprono lezioni di persona. Se desideri controllare se un nome porta un marchio corrente, visita il sito web dell'Ufficio marchi e brevetti degli Stati Uniti e inserisci il nome che stai considerando. Puoi anche richiedere un marchio su un nome che ami davvero per proteggerlo.

La prossima volta che ti viene chiesto di nominare un corso di yoga, ecco una rapida lista di controllo per aiutarti a trovare un vincitore:

  1. Prendi un pezzo di carta e traccia una linea al centro: sul lato destro, scrivi i sentimenti che speri che la tua classe evocherà. Sul lato sinistro, scrivi cosa comporterà la lezione.

  2. Usa un thesaurus per trovare parole aggiuntive che possono aiutarti con allitterazioni e rime.

  3. Controlla il tuo sanscrito o qualsiasi lingua che non sia la tua prima lingua per assicurarti che la terminologia che stai utilizzando sia corretta.

  4. Controllare l'Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti (uspto.com) per assicurarsi che il nome che si desidera utilizzare non sia un marchio.

  5. Se hai un nome che ami, registralo su USPTO per proteggere la tua idea.

Ricorda, il nome della tua classe riflette il tuo stile. Gli studenti avranno un'idea di quale sia la tua atmosfera semplicemente leggendo il nome della tua classe.

Vedi anche  The Business of Yoga: 5 Hack Pro che renderanno il tuo studio di yoga più pulito che mai 

Se lavori in uno studio in cui i nomi sono già selezionati, chiedi al manager dello studio se è disponibile a utilizzare un nuovo nome. Se dice di no, considera di utilizzare il nome online e nel tuo marchio. Insegno "Yoga prenatale" e il nome del mio marchio è Mothers into Living Fit. Sui social media, pubblico le mie lezioni come "Yoga prenatale con le madri per vivere in forma". Ricorda, i nomi delle tue classi sono la tua firma e puoi essere creativo con i nomi, nonché con dove e come li usi. 

Circa l'autore

Desi Bartlett lavora come Head of Yoga Programming per Manduka Yoga ed è la creatrice di Mothers Into Living Fit. È apparsa in 10 DVD di yoga e fitness ed è l'insegnante di yoga prenatale e postnatale per Beachbody. Il suo nuovo libro, "Your Strong, Sexy Pregnancy", esce questo aprile con Human Kinetics. Scopri di più su mothersintolivingfit.com.

Raccomandato

Coltiva Ahimsa (non dannoso) sul tappeto
Fai la tua cosa: piegare la tradizione dello yoga per adattarla alla tua vita moderna
Progetto Goddess Yoga: meditazione in 3 fasi per ispirare l'intuizione