Assegnazione Yogi: attingi ai benefici delle tapas

Questa mattina mi sono svegliato alle 5 del mattino, più di due ore prima dell'alba. Prima delle 6 del mattino stavo meditando, e prima che il sole raggiungesse il picco sopra le nuvole ero già in Downward Facing Dog.

Considerando questo mio tipico rituale mattutino, potrebbe sorprendervi sapere che non sono una persona mattiniera. Oltre 20 anni di pratica yoga e trovo ancora  difficile svegliarmi prima del sole. Il mio orologio biologico naturale vuole dormire da 30 a 40 minuti dopo il sorgere del sole. Ma anni di pratica e una buona dose di disciplina mi hanno insegnato i benefici dello stretching oltre la mia zona di comfort, sia nella pratica che nella vita.

Come i tuoi Samskara possono trattenerti

Tradizionalmente la pratica dello yoga è un viaggio spirituale che mira a purificare il corpo e la mente dai vecchi e distruttivi schemi abituali. Questi modelli sono chiamati samskara  in sanscrito, e noi tutti li hanno. Poiché i samskara sono le incarnazioni più manifeste dei nostri pensieri e della nostra personalità, siamo molto identificati con loro e spesso ci causa un grande turbamento emotivo cambiarli.

C'è una potente inerzia che guida il ciclo del samskara e, se lasciato incontrollato, il modello continuerà in gran parte guidato da forze motivanti inconsce. Si dice che alcuni samskara siano benigni, nel senso che non generano ulteriore sofferenza. Ma la maggior parte di quelli che governano le nostre vite non sono utili alla nostra liberazione e alla fine porteranno a più sofferenza. Lavorare con i samskara  è come eseguire un'operazione profonda della mente; non è qualcosa che può essere intrapreso in modo casuale. In effetti, ristrutturare l'abitudine mentale e porre le basi per una vita di pace interiore è una pratica devota e disciplinata che richiederà la tua totale e totale attenzione.

Vedi anche  13 pose per aiutarti a rompere le cattive abitudini

È qui che arrivano le tapas ...

Le richieste di disciplina possono essere impopolari e talvolta anche considerate negative. Nella nostra cultura del pensiero libero e auto-inventata, molte persone odiano l'idea di seguire le regole.

Ebbene, nella pratica dello yoga, c'è una lunga storia della necessità di un approccio disciplinato alla pratica spirituale. Chiamato Tapas  in sanscrito, la disciplina è discussa in tutte le forme tradizionali di pratica yoga. A volte le tapas possono essere tradotte come austerità, il che può essere ancora più intimidatorio. Una traduzione più morbida viene da Swami Satchidananda, dove Tapas è definito come l'accettazione di quei dolori che portano alla purificazione.

Amo questa definizione perché alcuni studenti troppo zelanti ascoltano la disciplina e la usano come scusa per esercitarsi con durezza e severità, e persino trasformare la pratica in una sorta di penitenza. Ma lo yoga è radicato nel percorso dell'equilibrio e le difficoltà estreme semplicemente non sono raccomandate. La disciplina nella pratica dello yoga in realtà viene dall'amore.

Vedi anche  Alimenta la tua forza di volontà per trasformarti con le tapas

Ecco un modo reale in cui la disciplina funziona nella pratica dello yoga per ottenere risultati spirituali:

La mia sveglia suona alle 5 del mattino e il "vecchio" me (ispirato da quel vecchio samskara!) Vuole restare a letto e coccolarsi. Il "nuovo" me deve sforzarmi un po 'di rotolare giù dal letto. C'è così tanto slancio intorno al modello di stare a letto. Il mio intero dialogo interiore parla un linguaggio seducente che mi invoglia a dormire: "Ti meriti il ​​riposo", dice. "Basta premere snooze per 5 minuti", continua. "È troppo presto, il sole non è ancora uscito", dà ancora un colpetto.

Posso scegliere di ascoltare quella voce interiore del mio vecchio schema, oppure posso scegliere di alzarmi dal letto e iniziare la mia pratica spirituale. Non è facile tracciare una nuova rotta. Richiede impegno, forza di volontà e determinazione. Ma, mentre siedo sul cuscino per la meditazione e la mia mente si calma in quelle ore prima dell'alba, provo un senso di pace e consapevolezza. Quest'alba, il risveglio della luce interiore, mi riempie così tanto che ne vale la pena.

"Ogni pratica dovrebbe contenere qualche elemento di difficoltà"

Il mio insegnante, R. Sharath Jois, ama dire che ogni pratica dovrebbe contenere almeno qualche elemento di difficoltà. Se la pratica è troppo facile, l'idea è che non sarà in grado di insegnarti le profondità di te stesso. La montagna dello yoga è davvero la vetta più alta della coscienza umana. In un certo senso, dovrebbero essere sfide un po 'difficili e attuali che rispecchiano le sfide della vita.

Lo yogi è un ricercatore della verità e il viaggio verso la verità più profonda richiede forza, impegno e risoluzione da aspiranti aspiranti. Tapas è lì per dirti che è giusto che il tuo primo tentativo di un difficile bilanciamento del braccio non sia un successo. Tapas ti incoraggia a riprovare, ancora una volta o 1.000 volte in più, per aumentare la forza e imparare la lezione che la tua pratica sta cercando di insegnarti. Se normalmente ti allontani dalle difficoltà, Tapas è lì per incoraggiarti ad alzarti e affrontare le difficoltà con un amore feroce. Tapas è una delle prove più importanti lungo il percorso spirituale dello yoga. Tapas ti insegna un paradigma spirituale che cambia la tua risposta alle avversità e alla lotta. Imparando ad affrontare quei dolori che portano alla purificazione (non alle ferite!), Imparerai come appoggiarti ai luoghi spaventosi della tua vita.

Vedi anche  Come il Sangha ha allontanato Kino MacGregor dalla "disperazione spirituale" di una scena di festa alimentata dalla droga

Come Kino MacGregor ha sfruttato le tapas

Le tapas della mia pratica yoga hanno cambiato quasi ogni aspetto della mia vita.

Sai già che lo yoga ha cambiato il tempo in cui mi sveglio la mattina. Anche se a volte gioco ancora in modo pazzo e dormo fino a tardi (dopotutto sono umano), generalmente mi sveglio molto prima di quanto facessi prima di iniziare a praticare yoga. Ciò significa che anche io vado a letto molto prima. Come un effetto domino, andare a letto presto e alzarsi presto intacca seriamente i tipi di feste e le interazioni sociali che avvengono a tarda sera (leggi: niente più feste notturne per me).

Tapas ha anche cambiato i miei rituali quotidiani. Prima di iniziare a praticare yoga, l'unica cosa che facevo ogni giorno era lavarmi i denti. Poi, ho accettato la richiesta di Ashtanga Yoga di sei giorni alla settimana e non ho esitato per 20 anni. Certo, ci sono giorni in cui la mia pratica non è la festa del sudore di due ore per cui è noto l'Ashtanga Yoga. Alcuni giorni la mia pratica è di soli cinque minuti e comprendeva solo i Saluti al Sole. Ma il mio Tapas significa che salgo sul mio tappeto con grande frequenza. Questa disciplina quotidiana è diventata il mio rituale spirituale di purificazione mentale e fisica.

Una volta che ho imparato a costruire la disciplina sul tappeto, ho imparato ad essere disciplinato anche fuori dal tappeto. Ho adottato una dieta rigorosamente vegetale. Ho scritto quattro libri e sto lavorando al mio quinto. Ho co-fondato un centro yoga, Miami Life Center, e ho fondato un canale online per lo yoga, Omstars. Viaggio e insegno yoga in tutto il mondo. Anche se sicuramente sono stato sia benedetto, privilegiato e fortunato, ho anche applicato lo stesso approccio disciplinato alla vita che ho applicato al mio corpo quando ho imparato a saltare, tornare indietro e sollevare in inversioni e altri asana. Se ho fallito, non ho vacillato. Mi sono rialzato e ho provato di nuovo. Ora, ci sono alcuni sogni (e pose!) Su cui sto ancora lavorando. Tuttavia, con il potere delle Tapas, sono fedele che tutto sta arrivando a tempo debito.

Vedi anche  7-Pose Yoga Break di Kino MacGregor per alleviare lo stress

4 modi per rafforzare la tua disciplina questa settimana

L'incarico Yogi di questa settimana è Tapas. Vorrei che tu presentassi solo un  aspetto stimolante alla tua pratica spirituale questa settimana e, mentre lo fai, assicurati che le tue tapas siano radicate nell'amore, non nella punizione. Con lo stesso cuore gentile che provereste mentre disciplinate vostro figlio, parlate a voi stessi dei benefici della disciplina.

Di seguito sono riportate alcune opzioni su come applicare le tapas alla tua pratica questa settimana. Naturalmente, sei libero di esplorare altre aree della disciplina. Se ti senti ispirato a condividere i tuoi progressi su #YogiAssignment di questa settimana sui social media, mi piacerebbe vedere come sta andando. Ma anche sentiti libero di renderlo un viaggio privato e introspettivo. Potresti scoprire che scrivere un diario sulla tua esperienza di Tapas ti aiuta a elaborare il tuo rapporto con la disciplina.

1. Inizia una pratica mattutina.

Impegnati a svegliarti prima dell'alba e salire sul materassino il prima possibile. Evita di inviare e-mail o accedere ai social media prima di esercitarti. La pratica mattutina capitalizza lo stato mentale relativamente tranquillo che è predominante subito dopo il risveglio. Iniziando la tua pratica in questo spazio calmo, sarai in grado di lavorare molto profondamente nella mente. Inoltre, se pratichi prima che inizi la "vita", sarai pronto per l'intera giornata nel paradigma del pensiero orientato spiritualmente. La tua giornata scorrerà da un luogo di pace e non sarai mai "troppo occupato" per praticare.

2. Mangia come uno yogi.

Cambiare le abitudini alimentari non è mai divertente. Spesso incontri resistenze culturali e sociali, per non parlare del desiderio di piacere passato. Solo per questa settimana, prova a rinunciare a un alimento a cui ti senti particolarmente legato e che è un ostacolo alla tua pratica. Ad esempio, se la sera bevi sempre uno o due bicchieri di vino, sfidati a rinunciarvi per una settimana. Guarda chi sei senza il tuo samskara di vino. Non sarà facile. In effetti, probabilmente ti metterà di fronte a "cose" che dovrai guardare. Ma provalo per una settimana e vedi come reagisci in modo positivo e negativo.

3. Stendi il tuo tappetino ogni giorno.

Impegnati a salire sul tappetino per almeno cinque minuti ogni giorno questa settimana. Sarà più facile se pratichi più o meno nello stesso periodo. Proprio come ci laviamo i denti per prima cosa al mattino e per ultima la sera, la pratica è meglio farlo quando ne fai un rituale e lo fai alla stessa ora ogni giorno.

4. Cambia il tuo modo di pensare.

La tua pratica yoga ti offre una visione del tuo mondo interiore. Lì, nello spazio tra i tuoi respiri, troverai spesso i tuoi pensieri ripetitivi. Una volta che vedi quei pensieri sul tuo tappetino da yoga, probabilmente li vedrai manifestarsi anche nella tua vita.

Come atto di tapas questa settimana, fai attenzione ai tuoi pensieri sia dentro che fuori dal tappeto. Se ti accorgi di pensare a pensieri negativi su te stesso come "Mi sento grasso" "Sono troppo vecchio" "Sono brutto", vedi se riesci a capovolgere il pensiero. Usando la tua forza spirituale, vedi se riesci a trovare un pensiero positivo per pensare a te stesso invece. Questo tipo di lavoro è il più duro e richiede la massima disciplina. Ma se riesci negli altri aspetti delle Tapas svilupperai la grinta necessaria per riqualificare il modello abitudinario della mente. Alla fine, la tua mente e il tuo cuore saranno pieni di pensieri gentili, pacifici e amorevoli su te stesso e sul tuo mondo intero. 

Vedi anche  il piano Get-Your-Handstand in 4 fasi di Kino MacGregor

Circa l'autore

Kino MacGregor è originario di Miami e il fondatore di Omstars, la prima rete televisiva di yoga al mondo. (Per un mese gratuito, fai clic qui. Con oltre 1 milione di follower su Instagram e oltre 500.000 abbonati su YouTube e Facebook, il messaggio di forza spirituale di Kino raggiunge le persone di tutto il mondo. Ricercato come esperto di yoga in tutto il mondo, Kino è un internazionale insegnante di yoga, relatore ispiratore, autore di quattro libri, produttore di sei DVD di Ashtanga Yoga, scrittore, vlogger, viaggiatore del mondo e co-fondatore del Miami Life Center.Scopri di più su www.kinoyoga.com. 

Raccomandato

Incenso che brucia? Potresti nuocere alla tua salute
Il tempo per riposare è adesso
Maestri influenti: 14 pionieri dello yoga occidentale