10 passaggi per un saluto perfetto al sole

Surya Namaskar, o saluto al sole, è una serie di posture che riscaldano, rinforzano e allineano l'intero corpo. Serve come uno strumento per lo yoga per tutti gli usi, un po 'come un martello che è anche una sega e un cacciavite, se puoi immaginare una cosa del genere.

Questa sequenza potrebbe essere considerata quella classica, ma ci sono così tante variazioni che molte scuole moderne lo contesterebbero. Puoi modificare questo particolare saluto al sole giocando con il suo ritmo. Se ti muovi rapidamente lungo la sequenza (passando alla posa successiva ogni volta che inspiri o espiri), ti riscalderai abbastanza rapidamente. Inizia con 5 o 6 ripetizioni e aumenta gradualmente fino a 12 o più o imposta un timer che inizia con 3 minuti e aumenta gradualmente fino a 10 o più.

Oppure prova a muoverti lentamente e deliberatamente e sentirai come la sequenza diventa una sorta di meditazione in movimento. Mentre pratichi in questo modo, centra la tua consapevolezza in un punto del tuo corpo (come il tuo terzo occhio o il tuo cuore) e sfida te stesso a continuare a concentrarti lì per tutta la durata della pratica.

Muoversi velocemente è più stimolante, mentre muoversi lentamente è più calmante. In qualunque modo tu lo faccia, la sequenza può servire sia come minipratica autonoma nei giorni in cui il tuo tempo di pratica è breve o come riscaldamento per una sessione più lunga.

Vedere anche  Risoluzione dei problemi relativi ai saluti al sole

Prima di iniziare

Warm Up: stai in Tadasana (Mountain Pose) con i palmi premuti insieme in Anjali Mudra (Salutation Seal). Concentrati per alcuni minuti sul sole interiore nel tuo cuore, che è l'equivalente microcosmico del sole esterno nel cuore del nostro sistema solare. Il tuo sole interiore rappresenta la luce della coscienza, senza la quale non esisterebbe nulla, proprio come il nostro mondo fisico non esisterebbe senza il sole. Questo sole interiore è spesso paragonato al Sé incarnato, il jivatman o "essere liberato". Potresti dedicare la tua pratica a questa luce.

Se i Saluti al Sole sono il tuo riscaldamento per una pratica generale, muoviti lentamente e consapevolmente, aumentando gradualmente il calore. Se i saluti al sole sono la tua intera pratica, esegui un cane verso il basso da 2 a 5 minuti come riscaldamento.

Tadasana (posizione di montagna)

1/10

Vedi anche Da  dove vengono i saluti al sole?

Tieni presente che forniamo in modo indipendente tutti i prodotti che presentiamo su yogajournal.com. Se acquisti dai link sul nostro sito, potremmo ricevere una commissione di affiliazione, che a sua volta supporta il nostro lavoro.

Raccomandato

The Places That Scare You: A Guide to Fearlessness in Difficult Times di Pema Chodron
Yoga per musicisti
Di che tipo di cristallo hai bisogno?