Filosofia Yoga 101: 5 motivi per conoscere lo Yoga Sutra di Patanjali

La co-fondatrice di Yoga Journal Judith Hanson Lasater, PhD, e sua figlia, Lizzie Lasater, hanno collaborato con YJ per offrirti un corso online interattivo di sei settimane sullo Yoga Sutra di Patanjali. Attraverso lo studio di questo testo fondamentale, i Lasater, con più di 50 anni di esperienza di insegnamento combinata, ti supporteranno nell'approfondimento della tua pratica e nell'ampliamento della tua comprensione dello yoga. Iscriviti ora  per un viaggio trasformativo per imparare, praticare e vivere il sutra.

Lo Yoga Sutra di Patanjali, uno dei testi fondamentali della filosofia yoga, inizia con il verso atha yoga anushasanam , che significa "ora lo yoga è dato o condiviso". La prima parola del verse- Atha -reminds noi che la nostra pratica yoga è su quello che stiamo facendo e pensando in questo momento. Il verso implica che dobbiamo impegnarci in una pratica e portare quella pratica nelle nostre vite e relazioni quotidiane, in tempo reale. Quindi, anche se viviamo nel 21 ° secolo, possiamo applicare questa antica saggezza oggi. Come scrive Patanjali, tutto ciò che conta è che iniziamo qui e ora a vivere e praticare con maggiore consapevolezza di sé e presenza.

La parola sutra , che si traduce in "filo o filo", si riferisce a una serie di insegnamenti che sono infilati insieme come perle su una collana. Il Sutra di Patanjali è una raccolta di 196 versi brevi e concisi. Sebbene sia in corso un dibattito accademico sulla data esatta in cui Patanjali scrisse il suo Sutra, esso ha circa 2000 anni, ma la sua saggezza è senza tempo e continua a parlare alla mente e al cuore umani attraverso i secoli. I versi di Patanjali offrono una "tabella di marcia" collaudata nel tempo della coscienza umana e di come vivere una vita felice e significativa attraverso la pratica dello yoga.

Ecco cinque ragioni per cui crediamo che lo Yoga Sutra di Patanjali sia così rilevante e persino necessario per il praticante e insegnante di yoga di oggi:

1. Per ricordare a te stesso il vero scopo della tua pratica

L'asana yoga è un ottimo modo per aumentare la tua forza e flessibilità, rilasciare lo stress e migliorare la tua salute, ma non è tutto ciò che riguarda la pratica. Patanjali espone sistematicamente la definizione di yoga nel senso più ampio - yoga chitta vritti nirodhah , o "lo yoga è la calma delle fluttuazioni della mente" - e ci dice anche quali stati mentali non sono lo stato dello yoga, e anche perché soffriamo e cosa possiamo fare al riguardo. Il Sutra offre una strategia per scoprire lo stato di integrità che già esiste in noi e per come possiamo iniziare a capire e lasciare andare la nostra sofferenza. Questo, ci ricorda, è il vero scopo dello yoga.

2. Per capire le tue barriere alla felicità

Gli insegnamenti di Patanjali ci aiutano a capire in che modo i nostri pensieri ostacolano la nostra felicità. Mostrano anche che il processo di "disidentificazione" con i nostri pensieri, aiutato dalle pratiche yoga, è il percorso per porre fine alla sofferenza.

3. Connettersi con il lignaggio dello yoga

Facciamo tutti parte di un orgoglioso lignaggio dello yoga. Ogni studente di yoga riceve gli insegnamenti da un insegnante ed è importante ricordare e onorare il fatto che la pratica ci è stata data. Studiare testi come il Sutra può aiutarci a comprendere meglio la storia e le tradizioni dello yoga in modo da poter praticare e insegnare da un luogo più autentico.

4. Per costruire una pratica permanente

In Occidente siamo arrivati ​​a fondere lo yoga con una pratica fisica degli asana, ma lo Yoga Sutra offre una visione più ampia, ricordandoci che la pratica dello yoga è molto più grande. Quando limitiamo la nostra comprensione dello yoga agli asana, limitiamo la sua capacità di aiutare le persone. Invecchiando, potremmo non essere in grado di eseguire un'intensa pratica fisica. Ma incorporando asana, oltre ad altre tecniche yoga, tra cui meditazione, pranayama e autoapprendimento intenzionale, nelle nostre vite, coltiviamo una relazione più profonda e inclusiva con lo yoga che può trasformare tutti gli aspetti della nostra vita.

5. Per iniziare a vivere il tuo yoga

Tuttavia, imparare il Sutra non significa solo inserire gli asana nella prospettiva più ampia dello yoga. Si tratta anche di guardare cosa significa praticare lo yoga nel contesto della vita nel suo insieme. Lo yoga non è solo una pratica, ma anche uno stato dell'essere. Patanjali ci fornisce linee guida per vivere una vita yogica, inclusi standard di etica e autodisciplina, in modo che possiamo sapere cosa si prova a vivere e agire in armonia e integrità con i nostri valori più alti, anche quando affrontiamo difficoltà. Questo potrebbe essere il dono più grande di tutti.

Informazioni sui nostri esperti

Judith Hanson Lasater , PhD, PT, insegna yoga dal 1971. Forma studenti e insegnanti negli Stati Uniti e all'estero, è una delle fondatrici della   rivista Yoga Journal ed è presidente della California Yoga Teachers Association. Ha scritto otto libri. Ulteriori informazioni su  judithhansonlasater.com .

Cresciuta a San Francisco e formata come designer,  Lizzie Lasater , MArch, RYT, insegna yoga a livello internazionale e online. A volte scherza dicendo che pratica yoga sin dal grembo materno perché sua madre, Judith Hanson Lasater, insegna da prima della nascita di Lizzie. Lizzie vive sulle Alpi con il marito austriaco. Puoi trovare il suo programma e le sue lezioni su  lizzielasater.com .

Raccomandato

Posa della sfida: posa completa del Signore dei pesci
I migliori set di tappetini da yoga
Hai bisogno di un buon allenamento? Queste 10 sequenze principali ti accenderanno