Come salutare il sole

I saluti al sole, o Surya Namaskar, vengono tradizionalmente eseguiti al mattino per salutare il nuovo giorno. La sequenza di 8 posizioni può essere una pratica completa in sé o può prepararti per una routine di asana più lunga. I Saluti al Sole vengono spesso eseguiti in serie di 5, ma se sei nuovo nella pratica è consigliabile iniziare con 2 o 3. Ogni volta che fluisci attraverso questa sequenza, sincronizza il tuo respiro con i movimenti del tuo corpo.

1. Per iniziare, mettiti in Tadasana (Posizione della montagna). Distribuisci il peso in modo uniforme su entrambi i piedi. Stabilisci un ritmo lento e costante per il tuo respiro. Trova il tuo centro.

2. Quindi, inspira e allunga le braccia di lato e sopra la testa in Urdhva Hastasana (Saluto verso l'alto). Allunga il tuo cuore e le tue braccia al cielo, inviando il tuo saluto al sole.

3. Mentre espiri, svuota il ventre e piegati in Uttanasana (Piegamento in piedi in avanti), collegandoti alla terra. Tieni le gambe saldamente impegnate.

4. Inspirate e allungate la colonna vertebrale in avanti in Ardha Uttanasana (Half Standing Forward Bend). In questa posizione, lo sguardo viene sollevato, la colonna vertebrale viene estesa e le punte delle dita possono rimanere sul pavimento o salire sugli stinchi.

5. Espira e fai un passo o salta leggermente indietro con i piedi dietro di te nella posizione della plancia. I tuoi polsi dovrebbero essere piatti sul pavimento, alla distanza delle spalle e i tuoi piedi dovrebbero essere alla distanza delle anche. Fai un respiro completo mentre allunghi la colonna vertebrale.

6. Espirare e abbassarsi in Chaturanga Dandasana (Posizione del bastone a quattro arti), mantenendo le gambe dritte e spingendo indietro contro i talloni o portando le ginocchia a terra. Crea calore al centro del tuo corpo mentre mantieni questa postura impegnativa.

7. Inspirate e scolpite il petto in avanti nell'Urdhva Mukha Svanasana (cane rivolto verso l'alto), dirigendo l'energia fuori dal vostro cuore. Tira indietro le spalle e apri le clavicole. Coinvolgi le gambe ma rilassa i muscoli glutei.

8. Espirare e rotolare sulle dita dei piedi, entrando in Adho Mukha Svanasana (posizione del cane rivolto verso il basso). Terra giù attraverso mani e piedi mentre allunghi la colonna vertebrale. Rimani qui per cinque respiri.

9. Alla quinta espirazione, piega le ginocchia e guarda tra le mani. Quindi inspira e fai un passo o salta leggermente i piedi tra le mani, tornando ad Ardha Uttanasana.

10. Espirate di nuovo in Uttanasana, arrendendovi all'ovile.

11. Inspirate, allargando le braccia lungo i fianchi e arrivando a stare in piedi attraverso una schiena piatta. Senti un rinnovato senso di energia mentre porti le braccia sopra la testa in Urdhva Hastasana.

12. Espira e torna a Tadasana, la tua base. Rimani qui per alcuni respiri, sentendo il movimento dell'energia attraverso il tuo corpo, o continua con il tuo prossimo saluto.

Raccomandato

I migliori serbatoi di yoga per le donne
Evita dolori e lesioni al ginocchio con lo yoga
Crea i tuoi cuscini per gli occhi