La posa di Marichi

(mar-ee-chee-AHS-anna)

Marichi = letteralmente significa un raggio di luce (del sole o della luna). Marichi è il figlio di Brahma e il capo dei Maruts ("quelli splendenti"), gli dei della tempesta simili alla guerra. È uno dei sette (a volte 10 o 12) veggenti (rishi) o signori della creazione (prajapatis), che intuitivamente "vedono" e dichiarano la legge divina dell'universo (dharma). Marichi è il bisnonno di Manu ("uomo, pensante, intelligente"), l'Adamo vedico e il "padre" dell'umanità.

La posa di Marichi: istruzioni dettagliate

Passo 1

Siediti in Dandanasa (Staff Pose), quindi piega il ginocchio destro e metti il ​​piede sul pavimento, con il tallone il più vicino possibile all'osso seduto destro. Mantieni la gamba sinistra forte e ruotata leggermente verso l'interno; macinare la testa del femore nel pavimento. Premi la parte posteriore del tallone sinistro e la base dell'alluce lontano dal bacino. Inoltre, premi attivamente il piede destro interno sul pavimento, ma ammorbidisci l'inguine destro interno per ricevere il pube mentre ti giri. Mettere a terra la coscia dritta e il ginocchio piegato ti aiuterà ad allungare la colonna vertebrale, che è sempre il primo prerequisito per una svolta di successo.

Guarda e impara:  Marichi's Pose

Passo 2

Con un'espirazione, ruota il busto verso destra e avvolgi il braccio sinistro attorno alla coscia destra. Tieni l'esterno della coscia con la mano sinistra, quindi solleva la coscia mentre rilasci l'anca destra verso il pavimento. Premi la punta delle dita della mano destra sul pavimento appena dietro il bacino per sollevare leggermente il busto in avanti e in alto.

Vedi anche  Build Core Strength for Eight Angle Pose

Passaggio 3

Ricorda di tenere la gamba dritta e il piede piegato a terra. Affonda l'inguine interno destro più in profondità nel bacino, quindi allunga il ventre anteriore fuori dall'inguine lungo l'interno della coscia destra. Continua ad allungare la colonna vertebrale a ogni inspirazione e torcila un po 'di più a ogni espirazione. Abbraccia la coscia all'addome, quindi appoggiati all'indietro contro le scapole in un piegamento della parte superiore della schiena. Ruota delicatamente la testa verso destra per completare la torsione nella colonna cervicale.

Più  pose di torsione

Passaggio 4

Rimani in posa da 30 secondi a 1 minuto. Quindi rilasciare con un'espirazione, invertire le gambe e ruotare a sinistra per un uguale periodo di tempo.

TORNA A AZ POSE FINDER

Informazioni sulla posa

Nome sanscrito

Marichyasana III

Livello di posa

1

Controindicazioni e precauzioni

Lesioni gravi alla schiena o alla colonna vertebrale: eseguire questa posizione solo con la supervisione di un insegnante esperto.

Evita anche questa posa se hai:

  • Pressione sanguigna alta o bassa
  • Emicrania
  • Diarrea
  • Mal di testa
  • Insonnia

Modifiche e puntelli

A volte è difficile portare il busto in posizione eretta in questa posizione, il che rende la torsione più difficile. Prepara la posa con la schiena a circa un piede di distanza da un muro. Quindi, dopo aver girato, premi la mano libera contro il muro e spingi il busto in alto e in avanti.

Approfondisci la posa

La versione completa di questa posa è appropriata solo per studenti esperti. Esegui il passaggio 1. Espirare e ruotare il busto a destra, quindi premere la mano destra sul pavimento appena dietro il bacino. Fai oscillare la parte posteriore della spalla sinistra verso l'esterno del ginocchio destro, mantenendo il lato sinistro del busto aderente contro l'interno della coscia destra. Raggiungi il braccio sinistro in avanti, verso il piede destro; poi con un'espirazione, avvolgere il braccio attorno alla gamba e incidere lo stinco destro nell'incavo del gomito sinistro. Porta il dorso della mano sinistra all'esterno dell'anca sinistra. Infine, con un'altra espirazione, completa la torsione facendo oscillare il braccio destro intorno alla schiena e stringere il polso destro con la mano sinistra (o avere una cinghia a portata di mano da usare se le due mani non raggiungono). Rimani per un tempo uguale su entrambi i lati, da 30 secondi a 1 minuto.

Applicazioni terapeutiche

  • Stipsi
  • Problemi digestivi
  • Asma
  • Fatica
  • Mal di schiena inferiore
  • Sciatica
  • Disagio mestruale

Pose preparatorie

  • Baddha Konasana
  • Bharadvajasana
  • Gomukhasana
  • Janu Sirsasana
  • Supta Baddha Konasana
  • Supta Padangusthasana
  • Upavistha Konasana
  • Virasana

Pose di follow-up

  • Ardha Matsyendrasana
  • Baddha Konasana
  • Padmasana
  • Upavistha Konasana

Suggerimento per principianti

Spesso è difficile per i principianti stare seduti in posizione eretta dopo aver piegato il ginocchio come descritto al punto 1. Il bacino tende ad affondare all'indietro, il che arrotonda la schiena e potrebbe causare dolore alla schiena. Per compensare questo problema e mantenere il bacino in una posizione neutra, sedersi su una coperta o un cuscino spesso piegati.

Benefici

  • Massaggia gli organi addominali, inclusi fegato e reni
  • Allunga le spalle
  • Stimola il cervello
  • Allevia il mal di schiena lieve e il dolore all'anca
  • Rafforza e allunga la colonna vertebrale

Variazioni

In questa posa la testa viene solitamente ruotata nella stessa direzione del busto. Ma è anche possibile ruotare la testa contro il busto. Quindi, ad esempio, quando ruoti il ​​busto a destra (come descritto sopra), ruoti la testa a sinistra e guardi oltre l'alluce sinistro.

Raccomandato

Buzzed: Yoga and Alcohol
Di quale olio essenziale ha bisogno il tuo chakra? Rispondi al nostro quiz!
12 pose per mantenere la calma quest'estate