Kathryn Budig Challenge Pose: Baby Hopper

Ispirata da un viaggio di insegnamento in California, Kathryn Budig viene ricordato come giocare e divertirsi nello yoga.

Al momento sono seduto in un ristorante dell'aeroporto durante la mia sosta tra Reno e Orlando dopo il mio periodo di insegnamento di 10 giorni in California. È sempre interessante per me tornare dove ho insegnato per 8 anni. C'è così tanta passione per lo yoga in questa parte del paese. Mi ha ispirato.

Adoro lo yoga, ma pratico da un po 'di tempo e spesso ho bisogno di un piccolo calcio nella schiena per rimanere ispirato. Stavo pensando al mio prossimo post di Challenge Pose quando mi sono imbattuto in una foto della collega insegnante Tiffany Cruikshank in una variazione di Grasshopper. Non era così profondo come la posa originale e l'ho trovato accessibile e, onestamente, carino. Ho deciso di chiamarlo in modo appropriato: Baby Hopper. Questa è una variazione favolosa per prepararti per l'apertura completa di torsione / hip, o forse solo un divertente giro dell'originale per ricordarti perché facciamo yoga: sorridere, amare, divertirci.

Passo 1

Il primo obiettivo è aprire i nostri fianchi. Stai in piedi sul piede destro e incrocia la caviglia sinistra direttamente sopra il ginocchio destro in modo che il piede penda di lato. Tieni il piede sinistro flesso e il peso del corpo sul tallone in piedi. Piega la gamba destra, abbassando i fianchi e metti le mani in Anjali Mudra al cuore. Rassoda l'anca destra esterna mentre consenti al ginocchio sinistro di rilassarsi verso il suolo in una rotazione esterna più profonda. Tenere qui per 8 respiri solidi, quindi riposarsi e ripetere o continuare con il passaggio successivo.

Passo 2

Inizia a ruotare la parte superiore del corpo verso la pianta del piede sinistro. In Grasshopper normale, ruotiamo il gomito sinistro nel piede sinistro, ma qui andiamo solo a circa due terzi (da cui il nome Baby Hopper). Piegati in avanti e porta le mani a terra alla larghezza delle spalle. Atterrare il braccio sinistro tra il piede sinistro e il ginocchio destro. Cerca di posizionare lo stinco sinistro più in alto del braccio sinistro quanto più comodo. Rilassa il piede sinistro.

Passaggio 3

Sposta il peso della tibia sinistra sul braccio sinistro. Il tuo piede sinistro penzolerà tra le tue braccia sotto il petto. Il ginocchio destro poggerà sulla parte posteriore del tricipite sinistro, appena sopra il gomito sinistro. Questa parte è fondamentale, poiché ti consigliamo di appoggiare la gamba posteriore sul braccio per un supporto extra. Puoi anche usare una leggera spinta dalla gamba posteriore per aiutare la tibia sinistra più in alto verso l'ascella, che ti farà sentire più compatto e insieme. Tieni lo sguardo in avanti rispetto alla punta delle dita e piega i gomiti verso un angolo di 90 gradi.

Passaggio 4

Una volta che le tue braccia si piegano in pieno Chaturanga, appoggia il peso del tuo cuore e guarda in avanti, rendendo la gamba posteriore più leggera. Solleva i fianchi con l'inclinazione finché non riesci a sollevare da terra la gamba destra piegata del ginocchio. Tieni la gamba destra sul retro del braccio sinistro ed estendi la gamba destra verso l'esterno. Allarga le dita dei piedi. Tieni lo sguardo a pochi centimetri oltre la punta delle dita e fai 5-8 respiri. Torna giù e cambia lato.

SU KATHRN BUDIG

Kathryn Budig è un'insegnante di yoga del jet set che insegna online a Yogaglo. È l'esperta di yoga che contribuisce per la rivista Women's Health, Yogi-Foodie per MindBodyGreen, creatrice del DVD Aim True Yoga di Gaiam, co-fondatrice di Poses for Paws e autrice di The Women's Health Big Book of Yoga di Rodale. Seguila su Twitter, Facebook, Instagram o sul suo sito web.

Raccomandato

Piegamento in avanti dalla testa al ginocchio
13 ritiri di yoga che puoi effettivamente permetterti nel 2018
8 passaggi per padroneggiare e perfezionare la posa dell'albero