Giocare al limite

Una sana ambizione ti richiede di non sforzarti troppo, ma nemmeno di prenderla troppo facilmente. Questa sembra una linea sottile e, in effetti, nella pratica dello yoga viene spesso definita "il limite". È il luogo in cui stai lavorando al massimo delle capacità del tuo corpo quel giorno. Se lavorassi di meno, staresti rallentando; più e rischieresti di ferirti.

Solo tu sai dov'è il tuo vantaggio.

Per le persone che lottano per bilanciare l'ambizione nella loro vita, lavorare con il vantaggio durante lo yoga può essere molto efficace, afferma Priscilla Anne Flynn, proprietaria di Yoga Sanctuary a Windham, nel New Hampshire. "È importante conoscere il tuo vantaggio e giocarci", dice. In alcuni giorni, se sei una persona che guida duro, potresti voler lavorare in modo più morbido. Se ritieni di aver bisogno di un po 'più di grinta con la definizione degli obiettivi, potresti voler lavorare con uno più difficile. "Puoi farlo in qualsiasi posa", dice. "Per lavorare un bordo duro, premi un po 'più in alto, lascia cadere un po' più in basso, rimani nella posa solo un po 'più a lungo."

Per lavorare un bordo morbido, "vai al bordo duro, quindi arretra un po 'e vedi come ci si sente". Se sei abituato a spingerti più forte che puoi, potresti sembrare pigro. Ma dopo un po ', dice Flynn, vedrai che non lavorare al tuo limite assoluto può anche essere una sfida, perché può richiedere forza, sia fisica che mentale, per mantenere una posa a quel livello. In Warrior Pose, ad esempio, non vuoi che il tuo ginocchio oltrepassi la caviglia sulla gamba inclinata in avanti. Ma se sei più gentile con te stesso, potresti tenere il ginocchio un po 'dietro la caviglia; se stai sfidando te stesso, mantieni il ginocchio sopra la caviglia e affondi un po 'di più nella posizione.

Puoi mettere in pratica ciò che impari nel resto della tua vita, dice Flynn. Proprio come consideri quanto sei vicino ai tuoi limiti fisici sul tappeto, così puoi pensare a quanto ti stai spingendo mentalmente ed emotivamente al lavoro. Ad esempio, se stai cercando di raggiungere un obiettivo di vendita mensile, chiediti a che punto sei rispetto al tuo vantaggio. Non ci sei neanche lontanamente vicino, o molto oltre? La risposta può dirti se hai bisogno di intensificare i tuoi sforzi di vendita, lavorare per un po 'di tempo per respirare profondamente o fare yoga ristoratore, o fare una pausa per riorganizzarti.

In qualsiasi posa, o nella vita, quando lavori al limite, è importante rimanere nel momento, dice Flynn. "Tutto si riduce all'essere presenti e testimoniare".

Alison Stein Wellner è una scrittrice freelance con sede a New York City.

Raccomandato

Posa della sfida: cavalletta
5 modi per fai da te il tuo santuario yoga a casa
Come 31 giorni di meditazione in movimento hanno aiutato uno yogi a rallentare