Stretching dei muscoli posteriori della coscia per motociclisti

Quali sono gli esercizi di allungamento dei muscoli posteriori della coscia che posso provare come motociclista?

Penso che la tua bicicletta possa essere un colpevole in termini di tendini posteriori della coscia, ma penso anche che lo yoga che fai sia un modo meraviglioso per allungare i muscoli che si contraggono durante altre forme di attività fisica. Così le due forme di esercizio possono coesistere felicemente.

Non so che cosa stai facendo, ma ho un tenditore del tendine del ginocchio preferito. Quello che mi piace di questo allungamento è che è molto semplice e si concentra direttamente sui muscoli posteriori della coscia, a differenza di pose come Adho Mukha Svanasana (cane rivolto verso il basso) o Paschimottanasana (piegamento in avanti seduto), che coinvolgono anche la parte bassa della schiena. Questa qualità solo per i muscoli posteriori della coscia è utile perché possiamo quindi vedere l'effettivo grado di tensione nelle gambe, senza essere fuorviati da quello che a volte è in realtà un problema alla parte bassa della schiena. Questo allungamento può essere fatto quotidianamente e, fintanto che si è coscienziosi di non forzare, non richiede un riscaldamento per essere praticato in sicurezza.

Tieni a portata di mano una cinghia o un qualche tipo di cintura. Sdraiati sulla schiena con le ginocchia tirate contro il petto. Tieni il ginocchio destro tirato verso l'interno e posiziona il piede sinistro piatto sul pavimento in modo che la gamba sia piegata, con il ginocchio rivolto verso il soffitto. Posiziona la cinghia intorno alla pianta del piede destro, tenendo i due lati della cinghia con ciascuna delle tue mani. Lentamente, senza forzare o sforzare, inizia a estendere la gamba destra verso il soffitto. Non preoccuparti se non va dritto; continua a premere delicatamente sul tallone e attira le estremità del cinturino verso di te. Concediti una lunghezza sufficiente sulla cinghia in modo che rimanga tesa ma le tue spalle rimangano comodamente sul pavimento, invece di piegarsi verso il tuo piede. Fai questo esercizio ogni sera per un paio di minuti su ciascun lato.

Nel tempo, man mano che riesci a portare la gamba più dritta, continua a dirigere la tua energia nel tallone. Alla fine, se riesci a estendere la gamba fino al soffitto, il tallone sarà più alto delle dita dei piedi. Una volta che ciò accade, continua a dare la priorità alla lunghezza rispetto alla profondità. In altre parole, non sacrificare la lunghezza nella parte posteriore della gamba nel tentativo di avvicinare la gamba a te stesso, anche se alla fine potresti essere in grado di iniziare a tirare la gamba per enfatizzare l'estensione.

Vedi anche  Enjoy the Ride: Yoga and Biking

Vuoi esercitarti o studiare di persona con Natasha Rizopoulos? Unisciti a lei allo Yoga Journal LIVE New York, dal 19 al 22 aprile 2018, il grande evento dell'anno di YJ. Abbiamo abbassato i prezzi, sviluppato programmi intensivi per insegnanti di yoga e curato percorsi educativi popolari: Anatomy, Alignment, & Sequencing; Salute e benessere; e Filosofia e Consapevolezza. Guarda cos'altro c'è di nuovo e iscriviti ora!

Raccomandato

Lo yoga è pericoloso per le donne?
3 pose preparatorie per l'equilibrio dell'avambraccio (Pincha Mayurasana)
Solleva il tuo spirito con questi oli essenziali equilibranti Dosha