5 esperienze di yoga da non perdere

Lo yoga è una pratica così personale che è difficile dire che ci sono cinque esperienze che ogni praticante dovrebbe avere. Con questo in mente, ho deciso di mettere insieme la mia "lista dei desideri" dello yoga - alcune sono cose che ho già fatto e di cui ho beneficiato (e non vedo l'ora di farlo di nuovo) altre sono cose che muoio dalla voglia di fare un giorno!

1. Studia con l'insegnante del tuo insegnante. La maggior parte degli studenti di yoga pensa che il proprio insegnante sia fantastico. Ma per tutta la conoscenza che il tuo insegnante mette in tavola, anche l'insegnante che è venuto prima di lui ha molto da offrire. È anche incredibilmente interessante vedere come il tuo insegnante traduce gli insegnamenti (pensa solo in che modo Iyengar, Pattabi Jois e Deskichar hanno interpretato diversamente gli insegnamenti di Krishnamacharya!).

2. Partecipa a un ritiro yoga. Non sono mai stato esattamente su un "ritiro" yoga, ma ho avuto molte opportunità di allontanarmi dalla mia vita quotidiana e immergermi (giorno e notte) nella mia pratica yoga. Con la giusta miscela di asana, meditazione, studio e riposo può cambiare la vita. Non vedo l'ora di farlo di nuovo ... la prossima volta in un ashram in India, forse?

3. Stabilisci un obiettivo e mantienilo. Che il tuo obiettivo sia padroneggiare una posa, impegnarti in una pratica quotidiana, imparare a usare il pranayama nella tua vita quotidiana o semplicemente sentirti più calmo e centrato in generale, è incredibile raggiungere un obiettivo. Ovviamente lo yoga non riguarda i risultati. Le lezioni che ho imparato affrontando le sfide sono più importanti: tu (con l'aiuto dello yoga) hai il potere di cambiare il tuo corpo, la tua mente e la tua vita.

4. Caduta di faccia. Ho imparato molto di più cadendo di quanto abbia mai imparato assumendo una postura giusta. Tutti commettiamo errori. Non è un grosso problema. Non lasciarti turbare da questo. Alzati e riprova.

5. Trova nuovi modi per condividere con qualcuno che ami. Pensavo che condividere lo yoga significasse stare di fronte a una classe e spiegare le sfumature di Triangle Pose. Ora so che è solo un modo per condividere lo yoga. Può essere più significativo parlare delle filosofie con un amico che è sconvolto per una rottura o un collega che impazzisce per una scadenza mancata. Condividendo lo yoga attraverso le tue parole e le tue azioni ho scoperto che ricevo più di quanto dò.

Cosa c'è nella tua lista dei desideri dello yoga?

Erica Rodefer è una scrittrice e appassionata di yoga in

Charleston, SC. Visita il suo blog, Spoiledyogi.com,

seguila su Twitter o mi piace

lei su Facebook.

Raccomandato

Rilassati con una sequenza serale rilassante
I migliori rulli in schiuma
Risveglia il tuo potenziale di cambiamento: i 5 Klesha