Principi di sequenziamento: pianifica una lezione di yoga per energizzarti o rilassarti

Vuoi che la tua sequenza migliore venga promossa su YogaJournal.com? Se sei un membro di TeachersPlus, puoi inviare una sequenza utilizzando lo strumento Sequence Builder per avere la possibilità di essere presentato ai nostri lettori, insieme a una carta regalo da $ 50 per YogaOutlet. (I membri di TeachersPlus ricevono anche una serie di altri vantaggi, come sconti e contenuti esclusivi gratuiti!) Scopri di più qui e condividi la tua sequenza oggi.

Sorprendentemente, cambiare l'ordine in cui insegni la stessa serie di pose cambierà completamente il suo effetto sui tuoi studenti. Imparare a facilitare il rilassamento o l'energia durante le lezioni inizia con la comprensione di questi effetti energetici.

L'ordine in cui metti in sequenza le posture può avere effetti drammatici sull'energia dei tuoi studenti. Diamo un'occhiata ad alcuni effetti energetici elementari delle posture yoga e ai modi in cui il sequenziamento può essere utilizzato per aiutare a modificare i livelli di energia. Questo può essere particolarmente utile quando si lavora con studenti che soffrono di depressione o stress e ansia.

Vedi anche  Sequencing Primer: 9 Ways to Plan a Yoga Class

Tipi di posizioni yoga

Per comprendere la sequenza, è utile considerare le posture come parte di categorie più ampie. Ai fini di questo breve articolo, useremo le categorie più comunemente impiegate nella tradizione Iyengar: Pose in piedi, Piegamenti in avanti, Piegamenti all'indietro, Inversioni, Bilanciamento delle braccia e Torsioni. Naturalmente, alcune delle pose rientrano in più di una categoria: Adho Mukha Vrksasana (Handstand) è sia un'inversione che un equilibrio del braccio; Parsvottanasana (Intense Side Stretch Pose) è sia una posa in piedi che una curva in avanti. La maggior parte delle posture, tuttavia, rientrano perfettamente in una categoria, con alcuni aspetti delle altre: Virabhadrasana I (Warrior I Pose) è una posa in piedi, ma in essa il cingolo scapolare e la colonna cervicale contengono elementi di un piegamento all'indietro.Adho Mukha Svanasana (Cane con la faccia in giù), una postura meritatamente importante nella maggior parte delle scuole di yoga, è piuttosto speciale nel preparare il corpo magnificamente per quasi ogni tipo di posa; contiene elementi di ogni raggruppamento tranne i colpi di scena.

ESPLORA le pose per tipo

Gli effetti energetici dei tipi di posa

Gli effetti di questi tipi di posture sull'energia del professionista possono anche essere classificati. Esistono modi più fini e dettagliati per comprendere gli effetti energetici delle posture yoga: David Frawley offre un approccio ayurvedico in Yoga for Your Type, per esempio, e gli scritti di Viniyoga di TKV Desikachar e Gary Kraftsow forniscono un altro schema complementare, ma per i nostri scopi , classificare le pose come stimolanti, rilassanti o equilibranti dovrebbe essere sufficiente.

ESPLORA  Yoga By Benefit

Gli effetti energetici delle singole posizioni yoga

Le pose che estendono la colonna vertebrale, spostandola verso il piegamento all'indietro, sono generalmente stimolanti, così come le inversioni, le pose in piedi e l'equilibrio delle braccia. Le pose che flettono le anche e forse la colonna vertebrale, muovendosi verso la flessione in avanti, sono generalmente rilassanti. I colpi di scena generalmente stanno equilibrando. Gli effetti energetici di quelle poche pose che sono veramente solo un tipo di posa sono quindi facili da capire: Urdhva Dhanurasana (Upward Bow Pose) è uno stimolante backbend; Paschimottanasana (Seated Forward Bend) è un rilassante piegamento in avanti.

Poche pose sono così facili da classificare. Del vasto assortimento di posizioni yoga che possiamo praticare, la maggior parte combina aspetti di vari tipi di pose. In particolare, diventerà ovvio che molte pose che non sono veramente curve in avanti contengono effettivamente elementi di esse. Negli equilibri delle braccia in particolare, ce ne sono pochi che sono solo posizioni di bilanciamento delle braccia (Adho Mukha Vrksasana e Mayurasana [Peacock Pose] per esempio); la maggior parte contiene un forte elemento di flessione in avanti. Ad esempio, Tittibhasana (Firefly Pose) e Bakasana (Crane Pose), che sono simili alle variazioni in rilievo rispettivamente di Kurmasana (Tortoise Pose) e Malasana (Garland Pose), combinano gli effetti rilassanti di quelle pose con gli effetti stimolanti del bilanciamento del braccio.

In pratica, e specialmente nell'insegnamento, questo verrà fuori soprattutto con le pose in piedi. Virabhadrasana II (Warrior II Pose) e Ardha Chandrasana (Half Moon Pose) sono esempi di posture che sono principalmente in piedi. Quest'ultimo ha un elemento di flessione in avanti nella gamba in piedi, ma è comunque una posa stimolante . Virabhadrasana I aggiunge un elemento di flessione all'indietro alla postura in piedi, e quindi è ancora più stimolante, mentre Parsvottanasana aggiunge un piegamento completo in avanti su una gamba, che modera un po 'la qualità stimolante, e Uttanasana (Standing Forward Bend) è un piegamento completo in avanti su entrambe le gambe, che riequilibra quasi interamente la qualità stimolante della posizione eretta, anche se non la porta di certo in pienoeffetto rilassante di una curva in avanti da seduti come Paschimottonasana.

PER SAPERNE DI PIÙ  Yoga Poses A – Z Guide

I principi del sequenziamento

Dopo aver valutato le sottigliezze delle posture particolari che vorresti insegnare e determinato gli effetti energetici che hanno, puoi iniziare a costruire sequenze che hanno un effetto rilassante o stimolante e, con questa comprensione, vedere e sentire come creare equilibrio.

Come creare una sequenza di yoga per dare energia

Per avere un effetto generalmente stimolante sulla propria energia, progettare la sequenza pratica per iniziare e finire con posture stimolanti , con le posture rilassanti nel mezzo della sequenza. L'Ashtanga Vinyasa Primary Series utilizza questo design, a partire da Surya Namaskar (Sun Salutes), passando in pose in piedi, continuando con una combinazione di curve in avanti e torsioni e terminando con backbends e inversioni. In quel sistema, la funzione stimolante viene svolta anche nella sequenza delle inversioni stesse! Posizionare Salamba Sarvangasana (supporto per spalle) prima di Salamba Sirsasana (verticale supportato) sarà più stimolante che posizionare Sirsasana per primo, come si fa sempre nella tradizione Iyengar.

Per un effetto che è ancora, nel complesso, stimolante - che sarebbe richiesto in particolare se si sta tentando di affrontare i bassi livelli cronici di energia o la depressione, per esempio - ci sono molti altri modi per avvicinarsi al sequenziamento, usando le note generali sopra su gli effetti dei tipi di pose. Ad esempio, la pratica potrebbe iniziare con le inversioni - Adho Mukha Vrksasana seguito da Sarvangasana e poi Sirsasana - e poi passare agli equilibri delle braccia mescolati con le varie torsioni, piegamenti in avanti e pose in piedi da cui derivano i bilanci delle braccia, finendo con i piegamenti all'indietro.

Come creare una sequenza di yoga per rilassarsi

Quando si ha a che fare con ansia o stress, tuttavia, la sequenza ideale inizierebbe con pose stimolanti e si sposterebbe sistematicamente verso i piegamenti in avanti più completi, e non tenderebbe a spostarsi avanti e indietro tra i tipi di pose poiché quel tipo di variazione è in realtà stimolante. Anche le prese più lunghe nelle pose si dimostreranno utili, poiché anche il movimento può essere stimolante. Una sequenza potrebbe iniziare con prese più lunghe per stimolarepose in piedi come Virabhadrasana I-III, quindi spostati in posizioni di torsione come Parivrtta Parsvakonasana (Revolved Side Angle Pose) e Parivrtta Trikonasana (Revolved Triangle Pose), continua in Parsvottanasana e poi Uttanasana prima di spostarti sul pavimento. Per il lavoro sul pavimento, inizia con i colpi di scena - forse Marichyasana III (posa dedicata al saggio Marichi, III), Ardha Matsyendrasana (posa del mezzo signore dei pesci) e Bharadvajasana I (torsione di Bharadvaja) - seguiti da piegamenti in avanti progressivamente più profondi. Per il più profondo effetto rilassante nella pratica, chiedi allo studente di appoggiare la testa (con sostegni o blocchi) durante l'ultimo terzo della sua pratica in qualsiasi piegamento in avanti in cui la sua testa non raggiunge naturalmente le gambe o il pavimento.

Mira sempre all'equilibrio nelle sequenze yoga

Nella pratica - e nell'insegnamento - al fine di raggiungere l' equilibrio è importante prestare attenzione al contenuto complessivo delle sequenze che si progetta e assicurarsi che contengano una ragionevole ed equilibrata varietà di posture, idealmente non raggruppate e del tutto separate come sono nelle idee di sequenza presentate sopra. Le opzioni sono infinite. Le torsioni sono esse stesse generalmente posture di equilibrio , quindi anche una lunga pratica di torsione tenderà ad avere un effetto di bilanciamento .

Con queste basi in mente e una comprensione delle esigenze dei tuoi studenti, che cambiano di giorno in giorno e di mese in mese, puoi iniziare a strutturare le tue classi intorno all'esperienza che desideri creare.

VUOI ALTRE IDEE?

Sequencing Primer: 9 modi per pianificare una lezione di yoga

IL NOSTRO ESPERTO

Original text


Raccomandato

Posa della sfida: cavalletta
5 modi per fai da te il tuo santuario yoga a casa
Come 31 giorni di meditazione in movimento hanno aiutato uno yogi a rallentare